Previsione prezzo APE: ApeCoin rimonta dell’11%, arriva il rally?

Marcello Bonti
| 3 min read

Torna a crescere il prezzo di ApeCoin (APE) nelle 24 ore, con un balzo del 10%, e tornano a crescere le speranze degli investitori che da tempo aspettano una ripresa di questo token che ha conosciuto tempi migliori.

Oggi il token è quotato 1,26$ e accumula uno slancio dell’11% in una settimana.

Dopo un 2023 davvero critico, APE sembra riconquistare terreno e si afferma come una tra le crypto più performanti degli ultimi giorni.

Le glorie del 2021 sono ancora molto lontane e negli ultimi 12 mesi, APE ha subito un calo del 76,5%. I fedelissimi sperano adesso in un recupero già nei prossimi giorni e settimane.

Previsione del prezzo di APE: ApeCoin sale dell’11% questa settimana. Si avvicina l’obiettivo di 2$?


Gli indicatori di APE sembrano preannunciare un ritorno in grande stile per l’altcoin. Da settimane il token gravemente sottovalutato era in attesa di una potente rimonta.

L’indice di forza relativa (viola) durante buona parte di agosto e settembre si è mantenuto al di sotto di 30, dimostrando la forte pressione di vendita. Non è andata meglio durante l’anno, quando il token è stato per lo più intorno o meno che 50.

La media mobile a 30 giorni di APE (gialla) si è mantenuta molto al di sotto della media a 200 giorni (blu) per buona parte dell’anno, anche qui confermando la forte tendenza all’ipervenduto.

Anche se i dati di oggi sembrano segnare una svolta importante, è presto per cantare vittoria. Il livello di supporto a lungo termine (verde) ha seguito una traiettoria discendente per tutto l’anno, e il prezzo ha accumulato un calo del 65% dal 1° gennaio.

Non resta che osservare l’andamento futuro del prezzo. Nelle ultime due settimane APE si è consolidata intorno a 1,10$ per imprimere oggi una nuova spinta.

Altro dato che invita alla prudenza: non c’è nessun evento esterno che possa giustificare l’attuale rimbalzo.

Sembra più ragionevole credere che il picco di oggi dipenda da una generale rimonta di tutto il mercato crypto dopo settimane di perdite.

Eppur, qualcosa, si muove


Il mercato NFT in generale continua a non passarsela bene, violentemente in calo rispetto agli anni precedenti

Eppure l’ecosistema APE non è del tutto immobile. Malgrado le pessime performance durante l’anno, la piattaforma ha continuato a operare per mantenersi in vita.

In particolare, negli ultimi giorni si sono affermate alcune interessanti proposte di governance. Una tra tutte quella che vorrebbe rendere NFTeams il campionato sportivo Web3 ufficiale sul metaverso Otherside di ApeCoin.

Gran parte delle speranze di rimonta del token sono riposte su Otherside, il metaverso che presto potrebbe essere lanciato e riportare in alto i progetti Bored Ape Yacht Club e ApeCoin.

Non si sa ancora quando verrà lanciata la piattaforma, ma le aspettative al riguardo sono molto alte. L’obiettivo sarebbe quindi ritestare il massimo storico a 26,70$.

Nel breve periodo, APE potrebbe raggiungere i 2$ entro la fine dell’anno. Nell’ipotesi di un 2024 meno rigido, il token potrebbe raggiungere i 3$.

Nuove altcoin ad alto potenziale


Prima di assistere a una vera ripresa di APE potrebbe essere necessario attendere il lancio di Otherside da parte di Yuga Labs.

Potrebbe volerci ancora molto tempo e non ci sono garanzie che il lancio generi subito il risultato sperato. I trader in cerca di migliori occasioni per diversificare gli investimenti potrebbero guardare altrove.

Un buon modo per diversificare è puntare sui token in prevendita: la memecoin Wall Street Memes (WSM), ad esempio, è stata quotata su exchange dove ha generato interessanti rendimenti.

Un’altra prevendita in corso che promette bene è Meme Kombat (MK), una piattaforma sviluppata su Ethereum che consente di scommettere sui combattimenti di noti personaggi meme alimentati da intelligenza artificiale.

La prevendita di Meme Kombat ha già generato oltre 120.000$ in una sola settimana.

Il punto di forza di Meme Kombat è la combinazione vincente tra combattimento e scommesse, i giocatori possono scommettere l’uno contro l’altro o contro la piattaforma. Chi vince si aggiudica le ricompense sotto forma di token MK.

Il tetto massimo dell’offerta è fissato a soli 12 milioni di token MK. La valuta nativa serve per piazzare scommesse e staking. Insomma, in un modo o nell’altro si guadagna sempre.

Il 50% dell’offerta complessiva di token è destinata alla prevendita, il 30% va allo staking e alle ricompense sulle scommesse.

Per comprare il token MK basta visitare il sito ufficiale di Meme Kombat, dove collegare il proprio wallet crypto e finalizzare l’acquisto.

Il prezzo di MK è bloccato a 1,667$ durate la prevendita, poi il token sarà quotato su exchange per offrire ai primi sostenitori l’occasione di generare un profitto interessante.

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

Segui Cryptonews Italia sui canali social