Previsione prezzo APT: Aptos si prepara per un fine settembre d’oro!

Marcello Bonti
| 3 min read

Il prezzo di Aptos è balzato del 6,5% nelle ultime 24 ore, e l’impennata è arrivata a 5,48$, in piena controtendenza rispetto al mercato che perde l’1% oggi.

APT guadagna il 4,5% nell’ultima settimana, ma perde il 4% in 30 giorni e il 72% rispetto all’ATH a 19,92$ toccato lo scorso gennaio.

Le cose potrebbero cambiare ora che è stata aggiunta l’integrazione con SushiSwap. Oggi la chain layer-one Aptos continua a registrare una crescita costante, molti osservatori si aspettano un recupero per APT già nelle prossime settimane.

Previsione del prezzo di Aptos: APT torna verso i massimi di settembre. Impennata imminente?


Il rally odierno di APT era atteso da tempo visto l’ipervenduto che ha caratterizzato l’altcoin nelle ultime settimane.

Il suo indice di forza relativa (viola) era rimasto sotto 40 da metà agosto, ma durante lo scorso fine settimana è salito oltre 50, segno di un crescente slancio che potrebbe resistere ancora per alcuni giorni.

C’è anche ampio margine di crescita prima che APT raggiunga il territorio di ipercomprato. Lo dimostra la sua media mobile a 30 giorni, ancora ben al di sotto della media a 200 giorni (blu) indicandone la prevalente sottovalutazione.

Il prezzo ha toccato il fondo e adesso non resta che una direzione da prendere: nuova crescita. Ecco perché sembra essere un buon momento per comprare APT, che potrebbe tornare a 5,75$  prima che il suo attuale rally rallenti nel breve termine.

Le ragioni esterne che giustificano il rally di APT


Ci sono due ragioni che giustificano il forte rally di Aptos in queste ore. Da un lato la sottovalutazione del token ma quella più importante è che la piattaforma di Aptos inizia la sua espansione a ritmo serrato, in particolare grazie all’integrazione di SushiSwap nel network.

Si tratta della prima volta che SushiSwap viene integrato in una blockchain diversa da Ethereum. Di certo un’attestazione di fiducia nei confronti del progetto nato dalle ceneri di Libra/Diem, il progetto crypto ormai fallito di Facebook/Meta.

Un’altra notizia importante riguarda Upbit. Il maggiore exchange sudcoreano ha commesso un errore lo scorso fine settimana considerando validi dei falsi token APT.

Per ovviare al problema è stato necessario sospendere prelievi e depositi in APT. Ora è ripreso il trading sulla piattaforma ma il team cerca di recuperare quanto perso nella vendita dei falsi token Aptos.

Non è facile dire come la situazione abbia aiutato la crescita dei prezzi di APT, ma di fatto così è stato.

Al di là del problema contingente, la costante espansione dell’ecosistema Aptos lascia presagire futura crescita per APT, che potrebbe raggiungere i 6 dollari entro la fine dell’anno.

Nuovi token di prevendita ad alto potenziale


Sebbene APT sembri pronta a recuperare le recenti perdite, la sua ripresa potrebbe dipendere dal miglioramento del sentiment generale del mercato, che quest’anno ha faticato a mantenersi costante.

Per questo motivo, eventuali guadagni potrebbero arrivare solo gradualmente nel corso dei prossimi mesi. I trader in cerca di guadagni immediati e consistenti nel breve termine dovrebbero cercare altrove.

I token di prevendita rappresentano una buona occasione oggi. Tra questi si distingue Bitcoin BSC (BTCBSC), una nuova criptovaluta sviluppata sulla BNB Chain.

Il progetto propone una versione di bitcoin che può essere messa in staking e la prevendita di BTCBSC ha raccolto oltre 5 milioni di dollari dall’inizio di settembre.

Qui trovi la nostra guida per comprare BTCBSC.

Proprio come Bitcoin, Bitcoin BSC avrà un tetto massimo di 21 milioni di token, caratteristica che dovrebbe renderlo deflazionistico.

È interessante notare che BTCBSC sarà venduto durante la prevendita a 0,99$ lo stesso prezzo di Bitcoin nel 2011.

6,125 milioni di Bitcoin BSC saranno destinati alla prevendita mentre il resto sarà riservato alle ricompense per lo staking.

Il token permetterà di generare reddito passivo già prima della fine della campagna di raccolta fondi. Sarà sufficiente visitare il sito ufficiale e acquistare i token collegando il proprio wallet.

BNB Smart Chain DEX sarà la prima piattaforma di trading a quotare Bitcoin BSC una volta terminata la prevendita. Si immagina che altri exchange seguiranno l’esempio e questo darà la spinta al prezzo di crescere oltre il livello di 0,99.

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

 

Segui Cryptonews Italia sui canali social