Previsione prezzo DOGE: C’è un alto rischio di crollo per Dogecoin?

Marcello Bonti
| 3 min read

Il prezzo di Dogecoin (DOGE) rischia di rompere un livello di supporto orizzontale a lungo termine. Questo potrebbe innescare un ribasso del 50% se si verificasse.

L’analisi tecnica settimanale di DOGE mostra una decisa tendenza ribassista. Tuttavia, le letture giornaliere indicano una potenziale inversione di tendenza rialzista.

D’altra parte, la lettura del timeframe settimanale è decisamente ribassista.

DOGE uscirà dal modello ribassista di lungo termine?


L’analisi tecnica settimanale del movimento dei prezzi di DOGE indica che da giugno 2022 si trova leggermente al di sopra del livello di supporto di 0,059$.

Supporto che è stato confermato più volte, rafforzando la sua importanza. In particolare negli ultimi tempi dove i dati disponibili evidenziano una maggiore attività di acquisto.

Nonostante questo apparente comportamento rialzista, DOGE è stato anche limitato da una linea di tendenza discendente dallo scorso novembre.

DOGE ha stabilito diversi picchi ribassisti, segnalando una perdita di slancio verso l’alto. Inoltre, il prezzo di DOGE è quasi tornato all’area orizzontale di 0,059$, annullando i guadagni generati dall’ultimo rimbalzo.

Un breakdown potrebbe portare il prezzo di DOGE persino fino a 0,030$. Per convalidare questa rottura, DOGE deve chiudere al di sotto del livello di supporto orizzontale di 0,059$.

Fonte TradingView

Il Relative Strength Index (RSI) settimanale, che misura il momentum, sembra confermare la possibilità di un breakdown. I trader utilizzano spesso l’RSI per valutare se un asset è ipercomprato o ipervenduto, guidando le loro decisioni di acquisto o vendita. In questo caso l’RSI è sotto la soglia di 50 e in calo, confermando la tendenza ribassista.

L’effetto negativo della svendita dei DOGE di FTX


Di recente FTX ha annunciato di possedere attivi in Dogecoin per un valore di 42 milioni di dollari. Se l’exchange in liquidazione volesse decidere di liquidare il proprio attivo potrebbe generare un drammatico effetto domino e far crollare i prezzi.

Malgrado la possibilità di cattive notizie per DOGE, il timeframe giornaliero offre la speranza di un’inversione di tendenza rialzista. Il motivo principale è la creazione di un pattern a doppio fondo. Il doppio fondo porta spesso a inversioni di tendenza rialziste.

Inoltre, il primo fondo aveva un lungo wick inferiore e il secondo è stato combinato con una divergenza rialzista nell’RSI. Infine, il pattern si trova all’interno di un’area di supporto orizzontale.

Tutti questi segnali indicano la possibilità di un movimento al rialzo.

Tuttavia, poiché questi segnali rialzisti sono presenti solo nel timeframe giornaliero, è possibile che diano inizio solo a un’inversione di tendenza rialzista a breve termine. Il prezzo potrebbe salire solo fino alla linea di resistenza a lungo termine a 0,070$ prima di un altro movimento al ribasso.

Inoltre, una chiusura al di sotto dell’area al di sotto di 0,061$ invaliderà il modello a doppio fondo, causando probabilmente la suddetta rottura a lungo termine.

La previsione del prezzo DOGE rimane dunque ribassista, specie in caso di chiusura al di sotto di 0,059$. In questo caso si prevede un calo del 50% fino al prossimo supporto a 0,030$.

Wall Street Memes guadagna terreno in un mercato turbolento


La ripresa di DOT e di SHIB potrebbe essere graduale e richiedere diversi mesi. Per questo motivo, molti trader potrebbero optare per diversificare il proprio wallet con le altcoin emergenti, in particolare con quelle in prevendita.

Una di queste è Wall Street Memes (WSM), un nuova meme coin ERC-20, che ha raccolto oltre 25 milioni di dollari nella sua prevendita.

Il progetto è nato dal movimento dei meme stocks, che ha dato il via ai rally di GameStop e AMC del 2021. Per questo motivo Wall Street Memes ha già un grande vantaggio rispetto ad altre meme coin e può vantare di una vasta community di sostenitori.

Ad esempio, il suo account Twitter conta più di 271.000 follower, e questo spiega il motivo per cui la prevendita della crypto abbia avuto così tanto successo.

WSM è una meme coin abbastanza decentralizzata, con il 50% dei suoi 2 milioni di fornitura massima destinati alla prevendita e il 30% alle ricompense della community.

Non solo questa distribuzione eviterà grosse liquidazioni da parte degli investitori, ma l’esistenza di ricompense contribuirà a motivare un maggiore impegno della community nei confronti del token, cosa che dovrebbe sostenere il suo prezzo nel lungo periodo.

Anche se mancano solo 15 giorni è ancora possibile investire nel token visitando il sito ufficiale di Wall Street Memes. Qui trovate la nostra guida passo passo, adatta anche ai meno esperti, per acquistarlo.

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

Segui Cryptonews Italia sui canali social