Previsione prezzo XRP: superata la resistenza a 0,50$ ecco il prossimo livello da tenere d’occhio!

Marcello Bonti
| 3 min read

Il prezzo di XRP perde l’1,11% in 24 ore, ma si attesta intorno a 0,5257$ superando comodamente la soglia psicologica dei 50 centesimi di dollaro. XRP guadagna il 4,29% in una settimana e il 5,08% in 30 giorni.

Ripple si trova ora in una posizione forte: per la seconda volta è stato ribadito che non esistono prove sufficienti per dimostrare che abbia agito in violazione delle norme sui titoli azionari.

Il mercato crypto ha mostrato alcuni segnali di ripresa all’inizio della settimana e questo potrebbe bastare a XRP per registrare nuovi guadagni nel prossimo futuro.

Previsione del prezzo di XRP: XRP supera la resistenza a 0,50$. Ecco il prossimo livello da tenere d’occhio


Il grafico di XRP mostra una situazione contraddittoria. Gli indicatori tecnici non rivelano con chiarezza quale potrebbe essere la direzione che seguirà il prezzo nel prossimo futuro.

Da un lato, la media mobile a 30 giorni di XRP (gialla) è ancora ben al di sotto della media a 200 giorni (blu). Questo indica che il token è in territorio di ipervenduto quindi, in teoria, il prezzo dovrebbe presto salire.

D’altra parte, l’indice di forza relativa della moneta (viola) è in calo da 60 e non è chiaro quale sarà la direzione che prenderà nel prossimo futuro.

Nelle ultime settimane il livello di supporto di XRP (verde) è aumentato in maniera costante, altro segnale che giustifica la crescita nel breve periodo.

Il livello chiave da tenere d’occhio in questo momento è il supporto a circa 0,51$: se riuscirà a evitarlo allora potrebbe intraprendere una crescita sostenuta abbastanza presto.

Sul piano degli aspetti fondamentali e le circostanze esterne a XRP, gioca a favore la decisione della giudice Analisa Torres di respingere la richiesta di appello interlocutorio formulata dalla SEC.

Respinta la richiesta d’appello interlocutorio della SEC


A luglio la sentenza della giudice Torres stabiliva che la vendita dei token XRP su exchange non poteva ritenersi una violazione delle leggi sui titoli azionari. Questo perché gli acquirenti non avevano alcuna “ragionevole aspettativa di ottenere profitto per mezzo degli sforzi operativi di Ripple”.

La giudice ha ribadito quanto sostenuto nella sentenza, e cioè che mancano “motivi sostanziali per giustificare una divergenza di opinioni” su questo passaggio della sentenza.

Si tratta di una grande conquista per Ripple, che dopo la vittoria di luglio è tornata sui principali exchange e continua a stringere collaborazioni strategiche per il proprio business.

Di conseguenza, è probabile che XRP salga a 0,60$ già tra due settimane, per poi raggiungere 0,75$ entro la fine dell’anno.

Nuove altcoin ad alto rendimento


Nonostante XRP sia probabilmente uno dei token più forti del momento, gran parte del suo potenziale è legato all’andamento del mercato in generale.

Per questo motivo, i trader che vogliono sovraperformare il mercato dovrebbero puntare a nuove altcoin che devono ancora dare il massimo, per esempio puntando sulle altcoin in prevendita.

Tra le presale più interessanti si distingue quella di Meme Kombat (MK), una nuova piattaforma di gaming che genera battaglie virtuali tra noti personaggi meme e consente di scommettere sui risultati, come viene descritto in dettaglio nel suo whitepaper.

La piattaforma ha raccolto finora oltre 300.000$, una cifra notevole dal momento che la presale è partita solo da due settimane.

A suscitare tanto interesse è l’idea innovativa alla base del progetto. Meme Kombat è la prima piattaforma che permette di scommettere su combattimenti di meme generati dall’intelligenza artificiale.

Prima di storcere il naso è bene pensare che questo è stato l’anno delle memecoin e che il progetto ha trovato un modo innovativo per sfruttare l’ondata di interesse e creare qualcosa di utile e divertente per gli utenti.

La fornitura massima dei token nativi MK è fissata in 12 milioni, pochi rispetto ad altre memecoin, per sollevare quanto più interesse.

Il 50% di questa offerta è riservato alla prevendita, mentre un altro 30% va alle ricompense per le scommesse e lo staking così da alimentare il coinvolgimento del pubblico verso la piattaforma Meme Kombat.

Il token costerà 1,667$ durante tutta la prevendita. Per partecipare basta visitare il sito ufficiale ufficiale di Meme Kombat. Scopri di più nella nostra guida passo passo per comprare MK.

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

 

 

Segui Cryptonews Italia sui canali social