Previsioni del valore di Cardano: ADA toccherà $3 quest’anno?

Gaia Rossi
| 2 min read

 

ADA

Oggi ADA, il token che alimenta il protocollo blockchain di layer-1 di Cardano abilitato agli smart contract, sta subendo una pressione di vendita insieme al resto del mercato crypto. La coppia di trading ADA/USD è stata scambiata a 0,37 dollari, in diminuzione dell’1,5% circa. Questo calo è dovuto al ribasso delle azioni statunitensi, al rialzo del dollaro e all’inflazione statunitense più elevata del previsto.

Cardano

Venerdì scorso è stato rilasciato il rapporto sul PCE Price Index di gennaio e ha rivelato un balzo più ampio del previsto dell’inflazione core a livello mensile allo 0,6%, dallo 0,4% di dicembre, superiore rispetto alla precedente stima dello 0,3%.

Gli ultimi dati hanno innescato il timore che la Fed possa essere costretta ad aumentare i tassi di interesse più a lungo, provocando una reazione di risk-off delle crypto e degli asset class tradizionali.

L’ultimo ribasso di ADA rappresenta un calo del 10% al di sotto dei precedenti massimi mensili a 0,42 dollari. Al momento  Cardano si trova a un bivio tecnico e la chiusura di oggi sarà fondamentale.

Quale sarà il prossimo passo di Cardano (ADA)?


Al momento ADA sta testando un trend rialzista in atto dalla fine del 2022. Se dovesse scendere al di sotto della trend line e della sua 50DMA, appena sotto 0,37 dollari, è possibile che si verifichi un calo fino a raggiungere il double bottom nell’area di 0,35 dollari. Tuttavia, se i rialzisti riprendono il controllo e riescono a spingere ADA a chiudere la sessione di oggi al di sopra della 200DMA, allora potrebbe ritestare 0,42 dollari.

 

ADA

Cardano (ADA) toccherà 3 dollari quest’anno?


Quest’anno l’ecosistema di Cardano continuerà quasi certamente a crescere, grazie alla sua vasta community di sostenitori e sviluppatori che continuano a lanciare nuovi protocolli sulla blockchain, tra cui, la stablecoin algoritmica over-collateralizzata Djed. Se i mercati crypto continueranno la loro graduale ripresa, ADA potrà continuare ad apprezzarsi.

Tuttavia visto che l’inflazione statunitense si mantiene su livelli elevati e l’economia continua a girare bene, le prospettive di un significativo allentamento delle condizioni finanziarie non sono ottimali. Durante quest’anno vedremo probabilmente almeno altri tre rialzi dei tassi della Fed e potrebbe non esserci alcun taglio dei tassi prima della fine dell’anno.

In questa situazione sembra improbabile che ADA raggiunga i 3,0 dollari quest’anno, visto che sarebbe un guadagno di quasi 10 volte rispetto al valore attuale. I rialzisti, però, non dovrebbero perdersi d’animo. Infatti Cardano ha ottime possibilità di mantenere il suo posto come blockchain dominante e, con l’aumento dell’adozione crypto nei prossimi anni e decenni, è molto probabile che prima o poi si arrivi al livello di 3,0 dollari. Peraltro i rialzisti dovranno essere pazienti.

 

 

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

Alternative di ADA


Le prospettive a breve termine di ADA sono incerte. I trader in cerca di guadagni rapidi potrebbero prendere in considerazione altri token ad alto potenziale, come quelli venduti in prevendita da promettenti progetti crypto emergenti. Abbiamo esaminato alcuni dei migliori candidati in questo elenco delle 16 migliori crypto per il 2023, analizzate dal team di Cryptonews Industry Talk.

L’elenco viene aggiornato ogni settimana con nuove altcoin e progetti ICO.

 

 

Disclaimer: La sezione Industry Talk presenta approfondimenti di operatori del settore crypto e non fa parte dei contenuti editoriali di Cryptonews.com.

 

Segui Cryptonews Italia sui canali social