Previsioni di Cardano: ADA sorpassa Dogecoin! Dove sta puntando?

Gaia Rossi
| 3 min read

Cardano

Le previsioni di ADA, il token dell’ecosistema di Cardano, puntano sempre più in alto verso nuove vette, visto che ha spodestato Dogecoin ed è diventata la settima criptovaluta di maggior valore e decisamente una delle crypto su cui investire.

Al momento il token vanta una capitalizzazione di mercato di 14 miliardi di dollari, leggermente superiore ai 13,6 miliardi della meme coin.

Dogecoin ha registrato un’impennata di oltre il 30% ieri, dopo che gli utenti di Twitter si sono accorti che il logo ufficiale era stato sostituito con quello della meme coin.

Questa mossa è avvenuta dopo che la società, sotto la guida di Elon Musk, ha iniziato a implementare modifiche al processo di verifica della piattaforma. Infatti adesso gli utenti non dovranno più attendere la verifica del legacy e potranno usufruire della spunta blu  grazie al servizio di abbonamento.

Le speculazioni relative al cambiamento del cambio di logo di Twitter hanno fatto schizzare il valore di Dogecoin alle stelle, raggiungendo picchi superiori a 0,1 dollari, anche se la meme coin ha già ceduto parte dei guadagni e oggi sta scambiando a 0,0985 dollari.

Dogecoin

Grafico del valore di Dogecoin

Cardano sfoggia un movimento del 48%


Il valore di Cardano è rimasto invariato nelle ultime 24 ore, ma sembra che stia per prendere piede una tendenza rialzista sul grafico del timeframe giornaliero.

A marzo il token è riuscito a mantenere il supporto a 0,3 dollari e adesso ha intrapreso un mossa netta, che ha indebolito la congestione dei venditori a 0,35 dollari.

I rialzisti hanno infatti continuato ad attaccare verso la fine di marzo e l’inizio di aprile e adesso ADA si trova a 0,398 dollari. Al momento la media mobile esponenziale (EMA) a 200 giorni (linea in viola) è l’ostacolo tra il prezzo di Cardano e un breakout anticipato a 0,6 dollari.

Cardano

Grafico giornaliero ADA/USD

Le prospettive rosee per ADA sono ben radicate sul grafico giornaliero e sono sostenute dalla formazione di un pattern Inverse Head and Shoulders (H&S). Questo schema è simile al tipico H&S, tranne per il fatto che qui si trova al contrario. Spesso questo pattern compare dopo un’estesa tendenza al ribasso del prezzo.

I trader che stanno facendo trading su questo pattern devono rimanere molto cauti, in modo da puntare long solo leggermente al di sopra della Neckline tratteggiata, con un obiettivo pari alla distanza tra la Head e la Neckline estrapolata dal punto di breakout.

Per questo motivo una rottura al di sopra dell’EMA a 200 giorni e poi del pattern H&S inverso potrebbe far schizzare il valore di Cardano del 48% fino a 0,6 dollari. Il percorso con una minore resistenza si trova al rialzo, visto che si prevede che molti acquirenti si precipiteranno sul mercato quando ADA si sarà consolidata al di sopra di 0,4 dollari.

Se la linea MACD in blu si mantiene al di sopra della linea di segnale in rosso, è probabile che gli acquirenti mantengano intatte le loro posizioni long in ADA. Inoltre visto che l’indicatore di momentum si trova al di sopra della linea media è molto probabile che continui a salire.

Cardano collabora con Paima Studios


Gli utenti della blockchain di Cardano non dovranno più cercare altrove per le loro esigenze di gioco, adesso che la rete sta collaborando con Paima Studios per creare nuovi giochi basati sulla blockchain.

Paima Studios, una piattaforma di gioco onchain di layer 2, ha annunciato che gli utenti non dovranno più inviare i loro token ad altri network. Infatti Cardano ha progettato un bridge in modo da ridurre le vulnerabilità associate al collegamento dei token tra le blockchain.

 

L’integrazione di Cardano con Paima Studios è non-custodial, ovvero i token restano sotto la custodia degli utenti, nei loro wallet, e non dovranno effettuare trasferimenti verso i wallet dei giochi. La collaborazione pone inoltre le basi per il lancio o la migrazione di giochi su altre reti alla blockchain di Cardano.

 

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

Segui Cryptonews Italia sui canali social