Previsioni prezzo Bitcoin: Binance.US perde le licenze in diversi Stati

Aniello Raul Barone
| 5 min read

Binance.US perde le licenze in diversi Stati

La principale criptovaluta al mondo, Bitcoin, ha faticato a mantenere la sua recente tendenza al rialzo, raggiungendo un picco di 66.180 dollari, ma virando intorno ai 64.700 dollari e mantenendo la tendenza al ribasso.

Questa tendenza è probabilmente legata alla notizia che Binance.US ha perso le licenze di trasferimento di denaro in diversi stati, tra cui il North Dakota.

Questo sviluppo crea incertezza e riduce la fiducia dei trader e degli investitori nel mercato delle criptovalute, portando a pressioni di vendita su Bitcoin e su altre criptovalute.

I problemi di licenza di Binance.US hanno un impatto sui mercati delle criptovalute e sul prezzo del Bitcoin


La piattaforma Binance.US, che opera in modo indipendente da Binance.com dal 2019, ha perso la sua licenza per il trasferimento di denaro in sette Stati, e più recentemente in Nord Dakota.

Gli altri Stati includono Alaska, Florida, Maine, North Carolina e Oregon, tutti a causa del mancato rispetto dei requisiti di licenza e di protezione dei cittadini da pratiche illegali.

Nonostante sia un’entità separata, Binance.US condivide il marchio e il software con l’exchange Binance, legato all’ex CEO Changpeng Zhao, attualmente occupato ad affrontare problemi legali.

Il braccio statunitense ha messo in pausa le iscrizioni di nuovi utenti in diversi Stati e manca di licenze in mercati chiave come New York e Texas. Questo più ampio controllo normativo ha avuto un impatto significativo sulle sue operazioni.

La perdita di licenze in diversi Stati può influenzare la fiducia degli investitori, portando a una volatilità a breve termine dei prezzi di Bitcoin a causa dei timori di un giro di vite normativo sugli exchange di criptovalute.

Punti chiave:

  • Binance.US ha perso le licenze in sette stati, tra cui il North Dakota.
  • Problemi normativi legati all’ex CEO Changpeng Zhao.
  • Potenziale volatilità a breve termine dei prezzi di Bitcoin a causa delle preoccupazioni normative.

I trasferimenti di Bitcoin del governo tedesco segnalano un potenziale impatto sul mercato


Il governo tedesco ha trasferito attivamente una notevole quantità di Bitcoin ai principali exchange di criptovalute. Dopo i precedenti trasferimenti di 500 BTC ciascuno a Kraken e Bitstamp e di 200 BTC a Coinbase, di recente ha trasferito altri 1.500 BTC.

Queste attività sono state notate da Arkham Intelligence, una società di analisi dei dati blockchain, che suggerisce un possibile piano per un’imminente vendita di questi asset.

Attualmente la Germania detiene 46.859 BTC, per un valore di circa 3,04 miliardi di dollari.

Questo cambiamento significativo nella strategia di gestione degli asset digitali potrebbe avere un impatto sull’offerta di mercato di Bitcoin e influenzarne il prezzo, dato che gli operatori di mercato monitorano attentamente questi sviluppi.

I consistenti trasferimenti di Bitcoin agli exchange da parte del governo tedesco potrebbero portare a una volatilità dei prezzi a breve termine. Le speculazioni di mercato sulle loro intenzioni potrebbero influenzare la liquidità e la dinamica dei prezzi di Bitcoin.

Punti chiave:

  • Il governo tedesco ha trasferito 1.500 BTC agli exchange, dopo i trasferimenti precedenti.
  • Partecipazioni attuali: 46.859 BTC, per un valore di 3,04 miliardi di dollari.
  • Potenziale volatilità dei prezzi a breve termine dovuta alle speculazioni del mercato sulle intenzioni di vendita.

Prospettive del prezzo di Bitcoin: Supporto istituzionale e proiezioni ETF


Gli analisti di Bernstein prevedono che Bitcoin potrebbe raggiungere i 200.000 dollari nei prossimi mesi, grazie all’aumento dell’interesse istituzionale.

Le previste approvazioni di ETF Bitcoin spot presso le principali istituzioni finanziarie entro la fine del 2024 sono fattori chiave. Questi ETF potrebbero attrarre nuovi capitali sostanziali, rappresentando potenzialmente il 7% dell’offerta circolante di Bitcoin entro il 2025.

Recentemente, MicroStrategy ha continuato la sua aggressiva strategia di accumulo di Bitcoin aggiungendo 11.931 BTC alle sue partecipazioni, portando il totale a 226.331 BTC. Questo sottolinea il forte sostegno istituzionale in mezzo alle fluttuazioni del mercato.

L’interesse istituzionale e le proiezioni degli ETF stanno sostenendo la pressione al rialzo del prezzo del BTC, che potrebbe avvicinarsi ai 200.000 dollari. Acquisizioni strategiche come quella di MicroStrategy evidenziano la stabilità del mercato.

Punti chiave:

  • Bitcoin potrebbe raggiungere i 200.000 dollari, spinto dall’interesse istituzionale e dalle approvazioni degli ETF.
  • Gli ETF potrebbero rappresentare il 7% dell’offerta circolante di Bitcoin entro il 2025.
  • Il recente acquisto di 11.931 BTC da parte di MicroStrategy fa salire le sue partecipazioni totali a 226.331 BTC.

Previsione del prezzo di Bitcoin


Dopo aver rotto il supporto a 64.600 dollari, la coppia BTC/USD continua a essere sotto pressione. Il punto cardine indicato sul grafico sottostante (linea verde) a 65.180 dollari è un livello critico che suggerisce una previsione ribassista del prezzo del Bitcoin.

La resistenza immediata si trova a 65.390 dollari, con ulteriore resistenza a 66.260 e 67.270 dollari.

Poiché al momento della pubblicazione il prezzo di Bitcoin è ulteriormente calato a 63.654 dollari, il supporto immediato al ribasso non si trova più a 64.100 dollari, come indicato nel grafico, ma a 63.160 dollari, con il supporto successivo a 62.300 dollari.

Grafico del prezzo e analisi tecnica di Bitcoin – Fonte: TradingView

Indicatori tecnici:

  • RSI a 40 indica uno slancio ribassista.
  • 50 EMA (media mobile esponenziale a 50 giorni) a 65.390 dollari limita il potenziale di rialzo di Bitcoin.

Un canale discendente sta estendendo la resistenza vicino al livello di 65.500 dollari, limitando il movimento verso l’alto di Bitcoin. Sul lato inferiore, il supporto immediato è intorno a 63.160 dollari.

Conclusioni: Le prospettive rimangono ribassiste al di sotto di 65.180 dollari. Un breakout al di sopra di questo punto cardine potrebbe innescare uno slancio rialzista, mentre rimanere al di sotto potrebbe portare a ulteriori ribassi.

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

La prevendita di 99Bitcoins è attiva! Offerta limitata nel tempo


La prevendita di 99Bitcoins è agli sgoccioli! Non perdete l’occasione di assicurarvi i token 99BTC al prezzo attuale di 0,0011 dollari prima che aumenti nella prossima fase.

Con oltre 2,2 milioni di dollari raccolti su un obiettivo di 3.035.403 USDT, questa è l’ultima occasione per investire nel futuro della formazione in criptovalute e guadagnare ricompense mentre si impara.

I vantaggi di investire ora:

  • Accesso immediato alle opportunità offerte dallo staking: Inizia subito a guadagnare ricompense.
  • Contenuti e vantaggi premium: Usufruisci di vantaggi esclusivi all’interno della comunità di 99Bitcoins.
  • Unisciti alla rivoluzione della formazione in criptovalute: Partecipa a un movimento di trasformazione nell’apprendimento in materia di criptovalute.

Il tempo sta per scadere

Non perdere l’occasione di investire in 99Bitcoins al prezzo attuale e di iniziare a godere dei vantaggi della piattaforma. Assicurati i token 99BTC oggi stesso, prima che il prezzo aumenti nella prossima fase.

Unisciti alla comunità

Scoprite di più su questa entusiasmante opportunità e partecipate alla comunità di 99Bitcoins su X, Telegram e Discord.

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

Leggi anche: