Previsioni prezzo Bitcoin: il miliardario Novogratz prevede che BTC raggiungerà i 100.000 dollari

Christian Boscolo
| 3 min read

In una recente intervista con Bloomberg Television, Michael Novogratz, CEO di Galaxy Digital, ha rilasciato una previsione azzardata sul prezzo del Bitcoin, suggerendo che la criptovaluta potrebbe salire a 100.000 dollari entro la fine dell’anno.

Questa previsione si basa su un rapido aumento previsto a 73.000 dollari nelle prossime settimane, guidato da sviluppi positivi nel panorama politico statunitense per gli asset digitali.

L’impennata non solo recupererebbe il massimo storico di Bitcoin, ma potrebbe stabilire un nuovo riferimento per il suo valore di mercato.

Un potenziale prezzo del Bitcoin di 100.000 dollari entro la fine dell’anno previsto da Michael Novogratz


Novogratz ritiene che questo obiettivo sia raggiungibile alla luce delle attuali dinamiche di mercato e dei recenti cambiamenti positivi nel panorama politico statunitense per quanto riguarda gli asset digitali.

Al momento, la performance del Bitcoin si sta avvicinando ai massimi precedenti. Martedì è salito a 71.005 dollari, segnando il punto più alto in circa due settimane. Questa impennata rappresenta un aumento del 2,8%, avvicinandosi al massimo storico di 73.798 dollari registrato a marzo.

Il crescente slancio delle criptovalute è ulteriormente sostenuto da diversi sviluppi. In particolare, la Securities and Exchange Commission (SEC) statunitense potrebbe presto approvare un ETF Spot su Ethereum dopo averlo osteggiato per diverso tempo.

Anche l’impegno della politica USA è in aumento, con donazioni significative ai candidati pro-cripto e ai contendenti presidenziali.

Novogratz ha espresso un forte ottimismo, affermando che:

Ci stiamo orientando verso l’alto. Siamo arrivati al traguardo. La DC ha finalmente concordato in linea di principio che la legislazione sulle criptovalute deve essere approvata, e dovrebbe essere bipartisan“.

Questo sentimento sottolinea uno spostamento significativo verso una regolamentazione più favorevole delle criptovalute.

Nonostante le sfide, come il veto del presidente Joe Biden a una risoluzione che avrebbe eliminato le rigide linee guida della SEC per quanto riguarda la custodia delle crypto, il panorama sta diventando più chiaro. Il controverso bollettino contabile SAB121 della SEC è stato criticato dalle banche perché ostacola la loro capacità di espandere i servizi di asset digitali a causa dei costi elevati.

Questi sviluppi suggeriscono in ogni caso un complessivo miglioramento del contesto normativo che potrebbe aumentare l’attrattiva e la stabilità del Bitcoin come investimento.

Previsione del prezzo del Bitcoin: 5 giugno 2024


Bitcoin (BTC) è scambiato a 71.000 dollari, in rialzo dello 0,48% sul grafico a quattro ore. Tuttavia, la previsione del prezzo del Bitcoin rimane ribassista fino a quando BTC non supera un segnale tecnico cruciale, con un punto di rotazione a 70.600 dollari.

I livelli di resistenza chiave si trovano a 71.350, 71.950 e 72.600 dollari, mentre i livelli di supporto immediato sono a 69.700, 68.750 e 67.600 dollari.

Gli indicatori tecnici suggeriscono una potenziale correzione. L’indice di forza relativa (RSI) è a 70, indicando condizioni di ipercomprato. La media mobile esponenziale (EMA) a 50 giorni è posizionata a 68.800 dollari e rappresenta un livello di supporto significativo.

Bitcoin è recentemente uscito da un modello di triangolo asimmetrico, superando l’ostacolo principale a 70.000 dollari con un movimento rialzista. Tuttavia, ora sta affrontando una resistenza importante intorno ai 71.500 dollari. La formazione di candele al di sotto di questo livello potrebbero segnalare una correzione ribassista, soprattutto se l’RSI – l’indice di forza relativa – indicherà una mancanza di acquirenti.

Una rottura al di sotto dei 70.600 dollari potrebbe far scendere il prezzo a 69.600 dollari o più in basso. Al contrario, una permanenza al di sopra di questo livello rafforza la probabilità di un proseguimento della tendenza rialzista.

Leggi anche: