Previsioni prezzo Bitcoin: L’ottimismo del FOMC spinge BTC a $42.813

Dopo due giorni di ribassi il mercato crypto torna a pulsare grazie alle buone notizie che sono arrivate ieri sera dall’ultima riunione del FOMC, dove la Federal Reserve, per voce del suo presidente Jerome Powell, ha dichiarato di voler attenuare l’aumento dei tassi di interesse, che del resto sono rimasti invariati.

Una posizione “morbida” che è stata interpretata da Blackrock anche come un “semaforo verde” per la prossima approvazione degli ETF Spot su Bitcoin e dai trader come il segnale che è venuto il momento di investire in Bitcoin

Oggi BTC continua a lambire il livello dei $43.000 e possiamo apprezzare come nelle 24 ore sia passato da $ 41.100 a $ 42.813 con un aumento del 4%.

Bene anche le altcoin che hanno ripreso la marcia interrotta due giorni fa. A guidare le fila Cardano con un +11% e la solita Injective che segna un incredibile +24% dopo aver guadagnato l’80% in una settimana.

I verbali del FOMC stimolano le discussioni sull’ETF Bitcoin Spot


La SEC ha approvato le richieste di creazione di liquidità per gli Exchange-Traded Funds (ETF) Bitcoin Spot di Invesco, inoltre anche l’ETF di Bitwise è stato messo in lista d’attesa. La quotazione del suo ETF con il ticker BITB sul sito web della DTCC, in attesa dell’approvazione della SEC, indicano un altro passo in avanti verso l’adozione.

Ma a spingere il mercato e Bitcoin è soprattutto Powell con posizioni più morbide verso il costo del denaro negli USA. Un abbassamento dei tassi porterebbe una maggiore liquidità anche sul mercato delle criptovalute.

Previsione prezzo Bitcoin


Nell’analisi tecnica di oggi 14 dicembre per Bitcoin (BTC/USD), la criptovaluta è scambiata intorno alla soglia cruciale di 42.900 dollari.

L’asset digitale mantiene una capitalizzazione di mercato di centinaia di miliardi, sottolineando la sua liquidità e presenza sul mercato.

Poiché Bitcoin si trova al di sopra dell’EMA 50 a 42.250 dollari, la tendenza suggerisce un orientamento rialzista nel breve termine. L’RSI a 56 indica un cauto ottimismo tra i trader.

Il grafico mostra le candele Doji al di sopra dell’EMA 50, tipico segnale di indecisione, che potrebbe generare una pausa nel recente trend rialzista.

Grafico del prezzo del Bitcoin – Fonte: Tradingview

I livelli di resistenza sono fissati a 44.648, 46.159 e 47.900 dollari, mentre i supporti si trovano a 40.662, 39.342 e 37.959 dollari.

Alla luce di questi indicatori tecnici e dei modelli grafici, le prospettive a breve termine per Bitcoin sono rialziste, con un occhio all’avvicinamento ai livelli di resistenza, in particolare a 44.648 dollari, che potrebbe significare un’estensione del momentum rialzista.

Tuttavia, gli investitori dovrebbero prestare attenzione all’azione dei prezzi in prossimità dei livelli di ritracciamento di Fibonacci, che potrebbero essere i segnali di una svolta.

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

Leggi anche: