Previsioni prezzo Ethereum: ETH è diretto verso i 10.000 dollari?

Aniello Raul Barone
| 4 min read

ETH è diretto verso i 10.000 dollari?

Dopo che la SEC ha chiesto ai richiedenti degli ETF Spot su Ethereum di presentare nuovi documenti in vista della scadenza di giovedì, oggi il prezzo di Ethereum è improvvisamente salito a 3.657 dollari.

Gli analisti hanno interpretato questo sviluppo come un segnale che la SEC probabilmente approverà gli ETF Spot su ETH questa settimana, rendendo Ethereum la seconda criptovaluta dopo Bitocin a vedere ETF Spot negli Stati Uniti.

Questa notizia ha permesso a ETH di registrare un guadagno del 18% in 24 ore; ora la principale altcoin è salita del 25% in una settimana e del 15% in un mese.

Con un rendimento del 100% in un anno, lo slancio a lungo termine della moneta potrebbe combinarsi con l’approvazione dell’ETF e portare a grandi rialzi nel prossimo futuro.

Previsione del prezzo di Ethereum all’avvicinarsi della scadenza per la decisione sull’ETF – ETH è diretto verso i 10.000 dollari?


Non sorprende che il grafico di ETH sia diventato parabolico, con il prezzo e gli indicatori tecnici che sono saliti nelle ultime 12 ore.

Il suo indice di forza relativa (linea viola) è salito oltre 90 oggi, e anche se questo richiederebbe una correzione, rimane ancora vicino a 80, mostrando un grande slancio.

Grafico del prezzo di Ethereum e analisi tecnica – Fonte: TradingView

Anche la media a 30 giorni di ETH (linea arancione) sta volando ben oltre la media a 200 giorni (linea blu), un chiaro segno che è entrata in una fase espansiva e che ha ancora un po’ di crescita da sfruttare.

Un altro dato estremamente positivo è che il suo volume di scambi è salito a 36 miliardi di dollari, rispetto ai 7,5 miliardi di dollari di un giorno fa.

Ciò indica un massiccio interesse per il token, con trader e investitori che stanno chiaramente cercando di entrare in ETH prima che un ETF Spot venga approvato.

E secondo le ultime notizie, tali approvazioni potrebbero arrivare già questa settimana, dato che la SEC ha chiesto ai richiedenti di ricompilare rapidamente la domanda prima di una scadenza imminente.

La richiesta di una compilazione “accelerata” sta portando alcuni a concludere che vedremo le approvazioni entro dopodomani, giovedì 23 maggio.

Ciò significa che ETH continuerà probabilmente a salire, almeno fino a questa data.

Sebbene il mercato delle criptovalute abbia una tendenza alla dinamica “compra le voci, vendi le notizie”, l’approvazione degli ETF ETH Spot vedrà il prezzo di Ethereum salire costantemente nel medio e lungo termine.

Basta ricordare cosa è successo al prezzo e ai volumi di Bitcoin a febbraio e inizio marzo, quando le istituzioni hanno iniziato a saltare sul carro degli ETF partito a gennaio.

Qualcosa di simile accadrà a ETH, che potrebbe raggiungere i 5.000 dollari entro la fine dell’estate se gli ETF saranno approvati questa settimana.

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

Diversificare in monete a bassa capitalizzazione per una maggiore esposizione ai rialzi


Sebbene al momento EThttps://it.cryptonews.com/news/come-comprare-dogeverse.htmH rappresenti senza dubbio una delle scommesse più sicure possibili nel settore delle criptovalute, ci sono alternative che i trader potrebbero prendere in considerazione se vogliono diversificare i loro wallet e massimizzare la loro esposizione alla volatilità positiva.

Tra le alternative possibili in questo momento, c’è una nuova criptovaluta in prevendita che sta generando un forte slancio: Dogeverse (DOGEVERSE), una memecoin multi-catena che finora ha raccolto più di 15 milioni di dollari nella sua prevendita.

Ciò che distingue Dogeverse dalle altre nuove memecoin sono la sua tokenomics e i suoi fondamentali, che si combinano per renderla una seria prospettiva di investimento.

Come prima memecoin multi-catena a tema Doge, Dogeverse opererà non solo su Ethereum, ma anche su Polygon, BNB Chain, Solana, Avalanche e Base.

Ciò significa che la criptovaluta potrebbe essere diffusa su molte app e piattaforme di trading, aumentando così la sua domanda e, in teoria, il suo prezzo.

Un altro aspetto positivo è che DOGEVERSE ha un’offerta limitata a 120 milioni di token, un tetto che la rende potenzialmente una criptovaluta deflazionistica.

I token DOGEVERSE possono essere messi anche in staking per ottenere un reddito passivo, il che porterebbe la memecoin a subire una ulteriore forte contrazione dell’offerta nel corso del tempo.

Tutto ciò contribuisce a spiegare perché DOGEVERSE è stata una delle più grandi prevendite dell’anno finora. Gli investitori interessati possono ancora partecipare visitando il sito ufficiale di Dogeverse, dove i token sono attualmente disponibili al prezzo unitario di 0,00031 dollari, che è anche il suo prezzo di vendita finale prima di essere quotato sugli exchange.

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

 

Leggi anche: