Previsioni prezzo Ethereum: Giornate difficili per ETH, continuerà la tendenza ribassista?

Gaia Rossi
| 3 min read

Ethereum

La seconda crypto di maggior valore, Ethereum, continua a scendere e durante la mattina è caduta a 1.550 dollari, registrando un calo dello 0,5% in 24 ore.

Anche il resto del mercato ha sofferto questa settimana, con ETH che ha perso il 5% del suo valore e l’8% nell’arco di quindici giorni.

Le forti vendite di queste ultime settimane, però, potrebbero predisporre la crypto per un rimbalzo, soprattutto se i suoi fondamentali rimangono forti.

Previsioni prezzo Ethereum: Settimana difficile per ETH, presto un rimbalzo?


Il valore di Ethereum sta subendo un duro colpo da un paio di mesi, con gli indicatori della crypto che appaiono molto deboli dalla metà di agosto.

ETH

Fonte: TradingView

L’indice di forza relativa (in viola), che indica se ETH si trova in zona di ipercomprato o ipervenduto, è sceso al livello di 35 questa mattina, segnalando che la crypto è ipervenduta.

Anche la media mobile esponenziale a 30 giorni (in giallo), che indica i prezzi di chiusura della crypto in 30 giorni, sta continuando a scivolare al di sotto di quella a 200 giorni (in blu), indicando che la crypto sta vivendo una forte pressione di vendita.

Inoltre, a peggiorare la situazione, il livello di supporto (in verde) ha continuato a diminuire suggerendo che Ethereum potrebbe non essere in grado di resistere ad ulteriori ribassi nei prossimi giorni.

Anche se la crypto potrebbe far fronte ad ulteriori cali prossimamente, i trader potrebbero iniziare a considerarla come un’opportunità interessante visto il suo sottoprezzo, aprendo la strada a una possibile ripresa.

Ethereum rimane ancora il leader del settore in termini di Total Value Locked. Il TVL della crypto è costituito dal valore complessivo degli asset bloccati sulla chain e dei suoi layer 2 associati, tra cui piattaforme come Arbitrum, Optimism, Polygon e Base, che costituiscono circa il 63% di tutto il TVL del settore.

Inoltre la blockchain di Ethereum prosegue nel suo processo di crescita e sviluppo. Nel corso di questo mese, è stata introdotta la testnet Holesky, un passo significativo verso il lancio di Proto-Danksharding, che apporterà dei miglioramenti in termini di scalabilità alla chain.

In aggiunta Ethereum continua a riscuotere l’interesse di importanti operatori, come dimostra il recente lancio della stablecoin di PayPal basata su Ethereum e dal programma pilota per una stablecoin di Visa.

Per questo motivo ETH potrebbe tornare presto a 1.700 dollari e oltre i 1.800 dollari alla fine dell’anno.

Alternative a ETH


Ethereum non è l’unica altcoin con un alto potenziale di crescita. Stanno emergendo nuovi progetti che sono in fase di prevendita e che potrebbe fare il loro ingresso sugli exchange con una performance esplosiva.

Una di queste è TG.Casino (TGC), una piattaforma di casinò decentralizzata che opera sull’ app di messaggistica Telegram.

La prevendita del progetto è stata avviata solamente tre settimane fa, ma ha già raccolto più di 850.000 dollari.

Ciò che rende TG.Casino unico rispetto ad altre piattaforme è la sua stretta integrazione con Telegram, dove vengono annunciati e gestiti giochi e scommesse. Questa forte integrazione ha permesso al progetto di costruire una community sempre più vasta.

Il token nativo TGC avrà una fornitura totale di 100 milioni di token, di cui il 40% sarà riservato alla prevendita. Inoltre, il 20% sarà destinato alle ricompense per il processo di staking, mentre un ulteriore 10% sarà dedicato alle ricompense legate al gioco. Inoltre, il token offrirà agli utenti un cashback del 25% sulle perdite.

Per partecipare alla prevendita è sufficiente visitare il sito ufficiale del progetto, dove è possibile collegare i wallet.

Il token TGC verrà venduto al prezzo di soli 0,125 dollari per tutta la prevendita, anche se probabilmente il prezzo esploderà una volta che verrà listato.

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

Segui Cryptonews Italia sui canali social