Previsioni prezzo Ripple: Whale sposta 3 miliardi di token XRP

Laura Di Maria
| 4 min read

XRP stamattina mostra segnali di ripresa e un aumento del prezzo dell’1,2% insieme alla crescita del mercato complessivo.

A sollevare alcuni dubbi sul possibile percorso nel breve periodo di XRP si è aggiunta una transazione di 3 miliardi di token XRP, del valore di 1,5 miliardi di dollari.

Si teme che questa grossa operazione di una whale possa incrinare la stabilità del mercato. Nelle ultime 24 ore, il prezzo XRP è aumentato del 1,20% e il token ora è scambiato a 0,5271$. Bene anche il resto del mercato ora in crescita.

I guadagni di oggi tendono in parte a compensare le cattiva performance registrata la scorsa settimana, infatti ora il prezzo è un aumento dell’1,04% rispetto a sette giorni fa, recuperando la debacle dei giorni scorsi.

Le performance nel corso di un anno per XRP non sono state generose e il token ha perso ancora una volta l’appuntamento con il rally che ha coinvolto il resto del mercato. Il prezzo oggi si colloca al di sotto del livello di un anno fa, $0,53, in perdita dell’1%.

Rispetto alle performance esplosive di altri token nella top 10, come BTC, ETH e SOL, XRP si mantiene ancora pressoché statico. Questi dati dimostrano lo scarso interesse da parte degli investitori nei confronti di XRP.

Il volume del trading in 24 ore è aumentato dell’35,49% a 1,28 miliardi di dollari, cosa che dimostra una costante attività di mercato. Ma ad agitare le acque potrebbe essere stata la transazione di 3 miliardi di XRP fatta da un dirigente di XRP. Operazione che ha creato incertezza e alimentato dubbi nel mercato.

Le operazioni on-chain sono rialziste o ribassiste per XRP?


Nelle ultime 24 ore, XRP ha registrato una ripresa che dura dalle scorse 48 ore. Ci sono le premesse necessarie per una continuazione dell’impulso rialzista.

XRP trova forte supporto a 0,5189 dollari (rosso). Questo supporto sta per essere testato nuovamente.

Se il prezzo XRP scende al di sotto di questo livello, sono alte le probabilità di ulteriori cali. Il prezzo di Ripple si trova ora all’interno della zona di ritracciamento di Fibonacci 0,282 – 0.

Questa è una zona di supporto critica e gli operatori dovrebbero prestare molta attenzione ai segnali e i movimenti di prezzo in quest’area. Il Relative Strength Index (viola) supporta il potenziale di rialzo. Infatti, è salito da 25 a 65, suggerendo una ripresa e un trend rialzista crescente.

Anche il volume del trading nel corso delle 24 ore di XRP supporta questa prospettiva. Il dato è aumentato dell’35,49% arrivando a 1,28 miliardi di dollari. Ciò dimostra che c’è un crescente interesse per XRP. Tuttavia, la media mobile a 200 giorni (blu) è in calo. La media mobile a 30 giorni (gialla) è addirittura al di sotto di questo valore dalla scorsa settimana.

Ciò suggerisce ancora una volta che la tendenza al ribasso potrebbe continuare a lungo termine, nonostante il recente aumento.

XRP trova ostacoli a lungo termine


Il sentimento generale del mercato per XRP è quindi tendente al ribasso. La crescita sostenibile a lungo termine dipende da fattori fondamentali.

La transazione di oltre 3 miliardi di token XRP da parte del dirigente di XRP avvenuta il 1° giugno ha suscitato molta preoccupazione tra gli investitori.

Una transazione così grande può portare a un’elevata volatilità dei prezzi. Il mercato potrebbe anche leggere questo segnale come l’inizio di una svendita.

Si potrebbe assistere a un ulteriore calo del prezzo XRP a causa dell’aumento dell’offerta.

Una transazione così grande potrebbe anche sollevare preoccupazioni tra gli investitori sulla fiducia di Ripple sul futuro di XRP. Ciò a sua volta porta a un sentiment negativo e a un’ulteriore pressione di vendita.

La sfida più grande di XRP rimane far crescere il tasso di adozione, che influenza il prezzo dal 2022. L’incertezza normativa derivante dalla causa tra Ripple e la SEC ha rallentato l’adozione istituzionale.

Ora il caso è quasi risolto e di recente in America è stata approvata la legge FIT21, che ha in qualche modo ridotto la pressione normativa sulle crypto.

Questa norma ha ammorbidito la pressione delle autorità sulle criptovalute e potrebbe diventare una buona opportunità per Ripple.

I trader si concentrano sui token a bassa capitalizzazione per ottenere grandi profitti


L’attuale incertezza normativa per XRP e i frequenti cali del prezzo rendono improbabile un aumento di valore nel breve periodo. Potrebbe essere opportuno per i trader in cerca di grandi profitti guardare a meme coin sul punto di essere lanciate. Questi token hanno spesso una bassa capitalizzazione di mercato, il che li rende pronti per una crescita esplosiva.

Un buon esempio è PlayDoge ($PLAY). Questa meme coin sta ricevendo molta attenzione da parte dei trader di meme, dei giocatori e degli appassionati di criptovalute in generale. Comprare i token PLAY in prevendita è facile e ora molto vantaggioso.

La prevendita di $PLAY ha raccolto quasi 1,5 milioni di dollari nei primi giorni di attività.

Il token $PLAY serve per monetizzare la dinamica di gioco e sfrutta l’attrattiva che esercita il modello Doge tra gli appassionati del settore meme coin.

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

Leggi anche: