Previsioni prezzo Ripple: XRP torna sulla soglia dello 0,50$, ecco a cosa fare attenzione!

Marcello Bonti
| 3 min read

Il prezzo di XRP perde l’1,5% in 24 ore, ma recupera e va a 0,520082$ dopo il crollo del fine settimana che ha visto l’altcoin precipitare fino a 0,476220$.

Il ritorno di XRP al prezzo attuale suggerisce che 0,50$ è un livello di supporto chiave per l’altcoin. Nei sette giorni XRP perde il 16% e il 32% negli ultimi 30 giorni.

Il ritracciamento segue la naturale ondata dell’entusiasmo di metà luglio (quando Ripple ha ottenuto una sentenza positiva nella sua causa con la SEC) a cui è poi seguito un diffuso stato d’animo di paura e incertezza determinato da diversi fattori.

Da un lato il ricorso in appello della SEC potrebbe ribaltare la sentenza, mentre sul piano macro, il mercato crypto subisce gli effetti dei risultati negativi del mercato cinese e del pessimismo rispetto all’approvazione degli ETF di Bitcoin.

Però XRP rimane in crescita del 52% dall’inizio dell’anno e l’attività di Ripple è in continua espansione. Tutti segnali che indicano una possibile ripresa di XRP nelle prossime settimane.

Previsioni XRP: Il sell-off del mercato riporta XRP a 0,5$. Ecco i livelli chiave da tenere d’occhio


Dopo un fine settimana turbolento, i dati attuali sembrano mostrare che l’unica strada possibile sia verso l’alto. Il token è infatti in territorio di ipervenduto ed è destinato a un sano rimbalzo.

L’indice di forza relativa della moneta (viola) è sceso al di sotto di 30 alla fine della scorsa settimana e ora ha quasi iniziato a riprendersi, suggerendo un leggero aumento del momentum.

È difficile dire se la ripresa di XRP inizierà già domani o dopo, la media mobile a 30 giorni (gialla) non è ancora scesa al di sotto della media a 200 giorni, il che implica che non ha ancora toccato il fondo della sua discesa.

D’altra parte, il livello di supporto a medio termine (verde) indica che XRP non scenderà al di sotto di 0,50$, almeno non a lungo.

E dato che XRP è già rimbalzato dal livello di 0,47$, si direbbe che questo è il momento ideale per acquistare la criptovaluta evidentemente ben al di sotto del suo reale valore.

Come già detto, lo scivolone della moneta non ha avuto nulla a che fare con i suoi fondamentali e il suo valore. L’intero mercato crypto ha subito un grave scossone dopo la notizia che SpaceX ha venduto tutte le sue partecipazioni in BTC.

Già prima di questa notizia il mercato era in una posizione di forte debolezza. Hanno pesato in particolare i timori relativi all’economia cinese che hanno avuto un effetto negativo sui mercati azionari e crypto.

Ecco perché il recente calo di XRP non dovrebbe preoccupare, dato che si allinea a una situazione più generale..

La moneta rimane promettente come sempre dopo la sentenza di luglio nella lunga causa tra Ripple e la SEC. La giudice Analisa Torres ha stabilito che le vendite di XRP da parte di Ripple su exchange non equivalgono all’offerta di titoli non registrati.

Dopo questa sentenza Gli exchange statunitensi sono tornati a includere XRP nei propri listini. Sono riprese anche le collaborazioni di Ripple con partner in varie parti del mondo, con rinnovato vigore.

È plausibile ritenere che XRP possa tornare a 0,60$ già tra uno o due mesi, per poi concludere l’anno a circa 0,70$ in sintonia con il resto del mercato.

Nuove memecoin per guadagni più rapidi


Poiché XRP impiegherà forse un po’ di tempo per riprendersi del tutto, chi è in cerca di guadagni più rapidi deve cercare altrove nel mercato.

Per fortuna sono in corso buone prevendite, indifferenti all’andamento del mercato, che hanno un buon potenziale per generare grandi guadagni una volta quotati su exchange.

Tra le prevendite più interessanti c’è Wall Street Memes (WSM), un nuovo token ERC-20 che ha raccolto finora oltre 26,2 milioni di dollari.

WSM

L’account Twitter ha ora più di 261.000 follower, ottima premessa per il futuro sostegno al prezzo quando tra poche settimane comparirà sul mercato.

WSM è un token meme altamente decentralizzato e così ha attirato tanti investitori alla prevendita.

Anche se la vendita è entrata nella fase finale, i nuovi investitori possono ancora acquistare WSM a un prezzo più basso rispetto a quello di quotazione.

Il team di Wall Street Memes ha confermato che entro 37 giorni il token raggiungerà diversi exchange centralizzati, offrendo la prima possibilità di generare profitti significativi.

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

Segui Cryptonews Italia sui canali social