Previsioni prezzo XRP: in arrivo un nuovo movimento verso l’alto?

Gaia Tommasi
| 3 min read

XRP

Nel corso delle ultime 24 ore il valore di XRP ha registrato un guadagno del 2,5%, salendo al livello di 0,615287 dollari.

Questo rialzo è avvenuto insieme al resto del mercato, che ha segnato un aumento del 3,5%, spinto dalle voci di un possibile taglio dei tassi d’interesse da parte della Fed all’inizio del prossimo anno.

Nell’ultimo periodo XRP ha mostrato uno slancio continuo, guadagnando un 3,5% nell’ultima settimana e il 10,5% negli ultimi 30 giorni e questa crescita sembra destinata a proseguire nelle prossime settimane.

Anche alcuni analisti sostengono questa previsione e ritengono che la crypto possa registrare molto presto un notevole incremento di prezzo.

Previsione del prezzo di XRP


Osservando il grafico, XRP sembra sia pronto per registrare un nuovo rally. Il suo RSI, ovvero l’indicatore che mostra se il token è ipercomprato o ipervenduto, segna un trend rialzista, visto che è salito a 50.

XRP

Grafico del prezzo di XRP. Fonte: TradingView

Inoltre la media a 30 giorni di XRP, ovvero la media dei prezzi di chiusura della crypto negli ultimi 30 giorni sta continuando a salire al di sopra di quella a 200 giorni (in blu), indicando una traiettoria positiva.

Anche il livello di supporto (in verde) conferma questa prospettiva, visto che è aumentato da ottobre impedendo qualsiasi ribasso verso livelli inferiori.

Gli analisti suggeriscono che XRP potrebbe registrare ulteriori aumenti nei prossimi giorni, con alcuni che accennano anche a grossi guadagni.

Ad esempio nel tweet viene riportato che il prezzo di XRP potrebbe aumentare in maniera significativa, se riuscirà a superare la trend line di otto anni, che attualmente si trova a circa 0,90 dollari.

 

La crypto potrebbe raggiungere questo livello nelle prossime settimane, in particolare se il mercato entrerà in una fase rialzista.

Questa fase potrebbe arrivare prima di quanto si pensi, soprattutto se la SEC approverà gli ETF Spot su Bitcoin.

Inoltre la Fed ha riferito che potrebbe tagliare i tassi di interesse all’inizio del prossimo anno, e ciò potrebbe contribuire a spingere la crypto a 1 dollaro nei primi mesi del 2024.

 

Alternative a XRP


XRP sta vivendo una fase di rialzo, ma nel mercato sono presenti diverse altcoin che potrebbero presto registrare un rally esplosivo, come ad esempio quelle in fase di prevendita.

Alcune di queste crypto suscitano molto interesse durante la fase di presale e finiscono per fare il botto appena entrano nei listini degli exchange.

Il prossimo candidato potrebbe essere Bitcoin ETF Token (BTCETF), una crypto ERC-20 che ha raccolto finora oltre 1,9 milioni di dollari.

 

Questo progetto sta riscontrando molta attenzione per il suo meccanismo di burning, che punta a creare scarsità e spingere al rialzo il token nativo $BTCETF.

Questo meccanismo sarà innescato dagli eventi relativi all’ETF Spot su Bitcoin e prevede di “bruciare” il 25% dell’offerta totale del token nativo.

Il primo evento che azionerà questo processo sarà quando il volume di trading di $BTCETF raggiugnerà i 100 milioni di dollari, mentre l’ultimo è quando Bitcoin toccherà i 100.000 dollari.

Riducendo la quantità di $BTCETF in circolazione, aumenterà la domanda e, di conseguenza, anche il prezzo del token.

 

Al momento il token $BTCETF viene venduto al prezzo di 0,0060 dollari, ma aumenterà di valore una volta listato negli exchange CEX e DEX.

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.