2023-01-31T10:31:00+00:00 · 5 min read

Previsioni sul prezzo di Bitcoin ed Ethereum: BTC sopra i 22.700 dollari può innescare una corsa al rialzo?

Bitcoin (BTC) è sceso a 22.800 dollari, con un calo del 3% rispetto al picco di 24.000 dollari raggiunto nel fine settimana. Anche Ethereum (ETH) è sceso del 4,34% nelle ultime 24 ore e adesso è scambiato a 1.568,30 dollari.

Il mercato delle criptovalute è ribassista

Come si può facilmente intuire dal tweet linkato sopra e dai rispettivi commenti, i traders non hanno ancora le idee chiare circa il reale trend del mercato, se è rialzista o ribassista. L’ultimo mese ha fatto ben sperare gli investitori, che hanno potuto assistere a una ripresa dei prezzi, ma da un paio di giorni a questa parte sembra che l’orso sia tornato a dominare la scena.

In realtà più che un trend ribassista vero e proprio, stiamo assistendo a un continuo altalenare dei prezzi che segue un’improvvisa battuta d’arresto del trend al rialzo. Questo lascia intuire che lo slancio per un rally all’insù è ancora presente, ma che è ostacolato da un sentimento di timore per quello che potrebbe accadere nel corso di questa settimana, soprattutto in merito all’imminente rialzo dei tassi della Federal Reserve e alla pubblicazione dei guadagni delle principali aziende tecnologiche, dati che avranno un impatto significativo sul mercato delle criptovalute.

Gli investitori sono preoccupati perché si prevede che la riunione della Federal Reserve degli Stati Uniti discuterà un altro rialzo dei tassi, infatti, e le conseguenze sono adesso chiaramente visibili nel mercato delle criptovalute: Ethereum è sceso di oltre il 4% e Bitcoin è sceso di oltre il 3% nell’ultimo giorno.

Crescono i guadagni per i minatori di Bitcoin

Bitcoin (BTC) sta iniziando a mostrare i segni di una modesta corsa al rialzo, a dimostrazione che i suoi sforzi stanno dando dei frutti. Gli incentivi al mining e le commissioni sulle transazioni hanno aumentato le entrate della comunità dei minatori di quasi il 50% nel primo mese del 2023; con tutta probabilità questo è stato uno dei fattori più importanti nell’aiutare BTC a limitare le perdite.

Il 28 dicembre 2022, i ricavi del mining di bitcoin hanno raggiunto i 13,6 milioni di dollari per la prima volta dall’ottobre 2020. Di conseguenza, le società di mining hanno dovuto affrontare gravi difficoltà finanziarie, portando alla chiusura di alcune di esse. Anche i prezzi dell’energia sono aumentati a causa dei disordini geopolitici. 

Secondo il grafico seguente, i ricavi dell’industria del mining di criptovalute sono aumentati del 50%. Questo aumento si è verificato quando Bitcoin è rimasto in una posizione favorevole per una ripresa a lungo termine. I ricavi del mining di Bitcoin sono passati da 15,3 milioni di dollari il 1° gennaio a circa 23 milioni di dollari in un solo mese.

Protocollo NFT su Bitcoin

La comunità delle criptovalute è divisa sul fatto che il protocollo NFT (Non Fungible Token), recentemente adottato sulla mainnet di Bitcoin, sia vantaggioso per l’intero ecosistema Bitcoin.

Casey Rodarmor, uno sviluppatore di software, ha creato il protocollo Ordinals. Dopo aver scritto un post sul blog il 21 gennaio, è anche responsabile del lancio formale del programma sulla mainnet Bitcoin.

L’implementazione del protocollo, invece, ha suscitato un dibattito all’interno della comunità. Mentre alcuni sostengono che amplia le applicazioni finanziarie di Bitcoin, altri sostengono che allontana la criptovaluta dalla visione originale di Satoshi Nakamoto, che la vedeva come un sistema di denaro decentralizzato peer-to-peer.

Prezzo di Bitcoin

Nel momento esatto in cui scriviamo, il prezzo di Bitcoin ha subito un ulteriore rialzo e ora si attesta sui 22.910 dollari circa, con un volume di scambi pari a circa 26 miliardi di dollari nelle ultime 24 ore. La sua capitalizzazione di mercato ha raggiunto i 456 miliardi di dollari e occupa il primo posto nella classifica di CoinMarketCap.

BTC/USD ha avuto 24 ore tumultuose, partendo da 23.746 dollari e scendendo dello 0,92% fino al valore attuale di 22.910 dollari. Nell’ultimo giorno ha oscillato tra massimi di 23.574 dollari e minimi di 22.691 dollari. Nonostante la diminuzione del valore nell’ultimo giorno, ha registrato un aumento complessivo di oltre il 2% nell’ultima settimana.

La coppia BTC/USD nel timeframe a 4 ore è rimasta bloccata nell’area di resistenza di $23.500, senza riuscire a superarla. Al momento, sta cercando di recuperare il terreno al livello di supporto di 22.700 dollari.

Grafico del prezzo di Bitcoin - Fonte: Tradingview
Grafico del prezzo di Bitcoin – Fonte: Tradingview

Se la media mobile a 50 giorni del timeframe a 4 ore di 22.700 dollari non verrà superata, il Bitcoin potrebbe scendere a 22.600 o 22.350 dollari. Ma se le candele di chiusura riusciranno a rimanere al di sopra di questa resistenza, allora si potrà assistere a un’inversione della tendenza ribassista nel mercato BTC/USD.

Investire in BTC mentre occupa posizioni con prezzi superiori a 22.700 dollari potrebbe potenzialmente dare un buon rendimento con obiettivi fissati a 23.550 o 24.000 dollari. Al contrario, si potrebbe prendere in considerazione la vendita se la sua posizione dovesse crollare sotto il livello di supporto di 22.700 dollari.

 

Investi in BTC adesso

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

Prezzo di Ethereum 

Al momento, Ethereum viene scambiato a 1.572,34 dollari con un’impennata dello 0,15% circa e un volume di scambi di 9,2 miliardi di dollari nelle ultime 24 ore. Attualmente è al secondo posto su CoinMarketCap con una capitalizzazione di mercato di 193 miliardi di dollari.

Sul fronte tecnico, un livello di supporto a doppio fondo di 1.500 dollari potrebbe guidare un’inversione rialzista in Ethereum. Al rialzo, la coppia ETH/USD potrebbe trovare una resistenza immediata a 1.600 dollari; un breakout al di sopra di questo livello potrebbe portare l’ETH verso il livello di 1.625 dollari.

Grafico del prezzo di Ethereum - Fonte: Tradingview
Grafico del prezzo di Ethereum – Fonte: Tradingview

Al ribasso, invece, un breakout del livello di supporto a 1.540 dollari potrebbe estendere la tendenza alla vendita fino al livello di 1.500 dollari.

Investi in ETH adesso

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili. 

Alternative al Bitcoin

CryptoNews Industry Talk ha valutato le 16 migliori criptovalute per il 2023. Se stai cercando un’opportunità di investimento più promettente, ci sono altre alternative da prendere in considerazione. 

Ogni settimana vengono aggiunte alla lista nuove altcoin e progetti ICO.

 

 

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

Trova il prezzo migliore per acquistare/vendere criptovalute

Tracker dei prezzi delle criptovalute - Fonte: Cryptonews
Tracker dei prezzi delle criptovalute – Fonte: Cryptonews

 

Leggi anche:

Segui Cryptonews Italia sui canali Social

   

Articoli consigliati