24 Jan 2023 · 6 min read

Prezzi Bitcoin e previsioni Ethereum. BTC a oltre 23.000 dollari porterà a un rally rialzista?

Disclaimer: la sezione Industry Talk presenta approfondimenti da parte di operatori del settore delle criptovalute e non fa parte dei contenuti editoriali di Cryptonews.com.

 Bitcoin, la criptovaluta di maggior valore al mondo, è ancora in aumento e ha raggiunto i 23.333 dollari per la prima volta dal 19 agosto. Nel fine settimana, infatti, BTC ha sfondato la barriera dei 23.000 portando un'ondata di entusiasmo nel mercato delle criptovalute. 

Nel frattempo Ethereum, la seconda moneta digitale in ordine di grandezza, ha raggiunto 1.664,78 dollari per la prima volta dal 7 novembre 2022.

Il prezzo di Bitcoin (BTC) è aumentato di recente, beneficiando sia gli investitori a breve sia di quelli a lungo termine, secondo le statistiche della catena. Il motivo del trend rialzista, quindi, potrebbe essere attribuito proprio agli investitori istituzionali che stanno aumentando le loro partecipazioni in previsione della prossima corsa al rialzo.

Vale la pena notare che la percentuale di possessori di Bitcoin che stanno traendo profitto nel breve termine è salita al 97,5%, il livello più alto da novembre. I possessori di BTC a lungo termine, invece, hanno ormai un rapporto vantaggioso di lungo corso con il Bitcoin. 

Gli investitori che hanno imparato ad avere fede nella principale delle criptovalute, inoltre, hanno ignorato anche i numerosi problemi che affliggono il settore delle criptovalute, ultimo dei quali l'istanza per bancarotta entro i termini del Chapter 11 presentata da Genesis Global Holdco LLC.

Di conseguenza, il trend positivo nei guadagni del BTC non è stato intaccato da quest'ultimo evento.

Lo stato d'animo delle criptovalute spinge Bitcoin ed Ethereum verso nuovi massimi

Il mercato globale delle criptovalute ha mantenuto la sua tendenza al rialzo e attualmente lampeggia in verde vicino alla soglia di capitalizzazione complessiva di 1,06 trilioni di dollari. Questo dopo che Bitcoin, la criptovaluta di maggior valore al mondo, ha superato la barriera dei 23.000 dollari per la prima volta in cinque mesi, indicando che il mercato delle criptovalute sta entrando in una nuova era.

Gli investitori istituzionali che stanno aumentando le loro partecipazioni in previsione della prossima corsa al rialzo, sono i principali responsabili dell'aumento della domanda di BTC.

Bitcoin, l'asset digitale più grande al mondo, è di umore insolitamente positivo dopo essere salito di oltre il 36% questo mese; ma un ulteriore punto di svolta positivo nel mercato delle criptovalute potrebbe avvenire in occasione della riunione della Fed del mese prossimo.

Come il dollaro americano al ribasso sta sostenendo il rally del prezzo del Bitcoin

Il calo del valore del dollaro USA è un altro fattore che ha contribuito a sostenere l'aumento di prezzo della principale criptovaluta. Martedì il dollaro USA è rimasto sulla difensiva, attestandosi ai minimi da nove mesi contro l'euro e cedendo i recenti guadagni contro lo yen, mentre i traders continuavano a valutare la probabilità di una recessione statunitense e la direzione della politica della Federal Reserve.

L'indice del dollaro USA, che confronta la banconota verde con un paniere di sei valute rivali, tra le quali l'euro e lo yen, è sceso dello 0,09% a 101,92, avvicinandosi al minimo di 7 mesi e mezzo di 101,51 stabilito mercoledì.

Tori del BTC: I detentori a breve e lungo termine stanno vincendo alla grande

Secondo le statistiche on-chain il prezzo del bitcoin (BTC) è aumentato in modo significativo nelle ultime settimane, generando profitti sia per gli investitori a breve sia a lungo termine.

Al momento in cui scriviamo, la percentuale di possessori di Bitcoin che hanno realizzato profitti a breve termine è salita al 97,5%, il livello più alto da novembre. Il sito di analisi Glassnode, inoltre, riporta che anche i possessori di Bitcoin a lungo termine hanno tratto vantaggio dal Bitcoin.

Gemini si ridimensiona per adattarsi alla nuova realtà economica

Una portavoce di Gemini, un exchange di criptovalute, ha dichiarato lunedì alla CNBC che l'azienda licenzierà quasi il 10% della sua forza lavoro totale. In meno di un anno, Gemini ha visto almeno tre serie di licenziamenti.

Stando ai dati di PitchBook, a novembre 2022 Gemini aveva 1.000 dipendenti, il che significa che almeno 100 persone potrebbero aver perso il lavoro. Secondo TechCrunch, Gemini aveva già ridotto la sua forza lavoro del 7% nel luglio 2022, dopo una riduzione del 10% il mese precedente.

Anche se questa può essere considerata una notizia senz'altro negativa, finora non ha avuto alcun impatto negativo sul mercato delle criptovalute; il crescente numero di casi di COVID-19 in Cina, invece, avrà sicuramente delle conseguenze poco piacevoli per il mercato delle criptovalute.

La crisi cinese del Covid-19, quindi, è stata considerata un fattore critico che potrebbe limitare i futuri guadagni del prezzo della criptovaluta.

Prezzo di Bitcoin 

Il Bitcoin è attualmente valutato a 22.910 dollari e nelle ultime 24 ore ha avuto un volume di scambi di 27 miliardi di dollari. Il Bitcoin ha guadagnato oltre l'1% nelle ultime 24 ore. Con un valore di mercato di 435 miliardi di dollari, CoinMarketCap colloca BTC al primo posto tra le criptovalute.

Il Bitcoin sta attualmente affrontando una forte resistenza intorno al livello di $23.250 insieme a un supporto immediato a $22.500. Se le candele scendono al di sotto di questo livello, inizierà sicuramente una correzione ribassista che durerà fino al raggiungimento della soglia dei 21.500 dollari. Se il Bitcoin dovesse poi un break al ribasso al di sotto della soglia di 21.500 dollari, allora potrebbe scendere ulteriormente fino a toccare la soglia di 20.450 dollari.

Grafico del prezzo di Bitcoin - Fonte: Tradingview
Grafico del prezzo di Bitcoin - Fonte: Tradingview

Gli indicatori RSI e MACD sono in zona ipercomprato, ma la recente candela engulfing rialzista segnala la possibilità di una continuazione di questo trend. Al rialzo, il livello di resistenza immediato per il Bitcoin è di 23.250 dollari e un break al di sopra di questo livello potrebbe esporre il BTC ai successivi livelli di 23.900 e 25.150 dollari.

 

Investi in BTC 

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili. 

Prezzo di Ethereum 

Il valore attuale di scambio di Ethereum è di 1.635 dollari, e nelle ultime 24 ore la prima alternativa al BTC ha registrato un volume di scambi di 8,3 miliardi di dollari. La coppia ETH/USD ha trovato un supporto immediato a $1.610 e le candele che si chiudono al di sopra di questo livello potrebbero innescare un nuovo aumento di ETH. 

Al rialzo, si prevede che l'ETH affronterà una resistenza immediata a 1.675 dollari e un crossover rialzista sopra questo livello potrebbe esporre l'ETH a 1.750 dollari.

Grafico del prezzo di Ethereum - Fonte: Tradingview
Grafico del prezzo di Ethereum - Fonte: Tradingview

Un break al ribasso di 1.610 dollari, invece, potrebbe aprire ulteriori spazi di vendita fino a 1.550 dollari.

Investi in Ethereum

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

Alternative al Bitcoin

La sezione Industry Talk di CryptoNews ha esaminato le 17 migliori criptovalute emergenti del 2023. Se sei alla ricerca di un'opportunità di investimento a più alto potenziale, allora vale la pena prendere in considerazione i progetti che abbiamo segnalato nell'articolo linkato a seguire. L'elenco viene aggiornato settimanalmente con nuove altcoin e progetti ICO.

CRIPTOVALUTE EMERGENTI

 

Disclaimer: la sezione Industry Talk presenta approfondimenti da parte di operatori del settore delle criptovalute e non fa parte dei contenuti editoriali di Cryptonews.com.

Trova il prezzo migliore per acquistare/vendere criptovalute

Tracker dei prezzi delle criptovalute - Fonte: Cryptonews

 

Leggi anche:

Segui Cryptonews Italia sui canali Social