Questa Banca Pro-Crypto fa Causa alla Fed -Una Vittoria Farebbe Bene agli Asset Digitali

Fonte: Custodia

La banca USA dedicata agli asset digitali Custodia ha intentato una causa contro il Board of Governors della Federal Reserve (FED) e la Federal Reserve Bank of Kansas City per aver "illegalmente" rallentato la sua richiesta di un master account alla FED. 

La banca ha ricevuto sostegno all’inizio della settimana dopo che sette membri del Congresso USA hanno allegato un memorandum in favore. I membri del Congresso hanno insistito affinché la Corte del Wyoming respinga la richiesta di archiviazione avanzata dalla FED.

Il memorandum è stato firmato da tre Senatori Repubblicani, compresi Cynthia Lummis, Steve Daines e Kevin Cramer, e quattro membri del Partito Repubblicano appartenenti alla Camera dei Rappresentanti, cioè Warren Davidson, Ted Budd, Trey Hollingsworth e William Timmons. Un documento simile è stato depositato presso lo stato del Wyoming, come ha riportato Yahoo! Finance.

“Per oltre 19 mesi, la Difesa si è rifiutata di prendere iniziative nei riguardi della candidatura di Custodia per ottenere un master account presso la Federal Reserve" si legge nella denuncia della compagnia. 

La banca ritiene che l’istituzione federale abbia violato la scadenza fissata in un anno per evadere questo tipo di richieste. Non è stata rispettata nemmeno la tempistica prevista dal documento relativo al master account che definisce i termini per questo tipo di risposta entro cinque o sette giorni lavorativi. Se Custodia dovesse ottenere una sentenza favorevole, si potrebbero accelerare i tempi utili in procedure simili per altre attività crypto.

Lummis, che rappresenta lo stato del Wyoming al Senato degli Stati Uniti, si è autodefinita legislatrice crypto-friendly, aprendo la strada a nuove leggi che possano stimolare la crescita del settore. Lo scorso giugno, insieme alla senatrice Democratica che rappresenta lo Stato di New York, Kirsten Gillibrand, ha inoltrato una proposta di legge chiamata 'Responsible Financial Innovation Act’ che punta a fare “una chiara distinzione tra asset digitali da intendere come titoli azionari e beni commerciali”. 

La proposta bi-partisan punta a dare alle “compagnie attive nell’ambito degli asset digitali la possibilità di definire qual è il proprio ambito normativo” come si legge in un estratto.

Custodia è stata fondata nel 2020 da Caitlin Long, un’ex dirigente di Morgan Stanley e in un primo tempo il suo nome è stato Avanti. La banca sostiene che il suo obiettivo sia di offrire ai clienti un’ampia gamma di servizi bancari e finanziari incentrati sugli asset digitali. Custodia uno speciale istituto di deposito con sede in Wyoming (SPDI).