21 luglio 2021 · 3 min read

Ripple chiede alla corte di archiviare il caso della SEC dopo la lettera dei Commissari

News: Ripple, affiliata a XRP, sta cercando di trarre vantaggio da una recente dichiarazione dei membri della Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti che chiedono maggiore trasparenza nella classificazione delle criptovalute e ora spera che la sua lunga guerra con il regolatore venga archiviata.

news ripple sec

Fonte: Adobe/piter2121

Come riportato la scorsa settimana, due dei cinque commissari della SEC, Hester Peirce ed Elad Roisman, hanno criticato l'accordo del regolatore con l'operatore del sito Web Coinschedule Blotics.

Peirce e Roisman hanno rilasciato una dichiarazione aperta e congiunta, scrivendo che erano "delusi" dal fatto che l'accordo "non spiegasse quali asset digitali propagandati da Coinschedule fossero titoli".

Hanno aggiunto che questa era "un'omissione sintomatica della nostra riluttanza a fornire ulteriori indicazioni su come determinare se un token viene venduto come parte di un'offerta di titoli o su quali token sono titoli".

L'accusa della SEC a Ripple

La SEC ha accusato il CEO di Ripple Brad Garlinghouse e il presidente esecutivo e co-fondatore Christian Larsen di aver venduto XRP come titolo non registrato. Ma il team legale di Ripple ha reagito rapidamente, inviando una lettera al giudice incaricato del caso, Analisa Torres. Nella lettera, il team legale di Ripple ha affermato che ora c'erano prove chiare a sostegno dell'idea che il caso venisse archiviato.

Sottolineando che i commissari avevano evidenziato una "mancanza di chiarezza per i partecipanti al mercato", il team legale ha aggiunto che la lettera minava l'accusa centrale della SEC nel caso - ovvero che Garlinghouse e Larsen avrebbero venduto volontariamente e consapevolmente XRP, sapendo che si trattava di un titolo.

Cosa ha affermato la SEC

La SEC, ha dichiarato l'avvocato difensore, aveva affermato che avrebbe "dimostrato che [Garlinghouse e Larsen] sapevano o ignoravano incautamente che le offerte e le vendite di XRP di Ripple richiedevano la registrazione come pei i titoli e che tali transazioni erano improprie".

Su Twitter, l'avvocato di Hogan & Hogan Jeremy Hogan ha definito la lettera dei due commissari "un regalo per Ripple".

Nel frattempo, la richiesta di Ripple di poter interrogare l'ex capo della Division of Corporation Finance della SEC, William Hinman - il funzionario che ha pronunciato il famoso discorso del 2018 affermando che bitcoin (BTC) ed ethereum (ETH), non essendo titoli, non sono soggetti al controllo della SEC - ha preso una nuova svolta.

Ripple vince la battaglia

Ripple ha vinto la sua battaglia per poter interrogare Hinman, nonostante le proteste della SEC. E in una lettera al giudice Sarah Netburn, gli avvocati di Ripple hanno scritto di aver raggiunto un "accordo" con la SEC sulla questione Hinman e di aver accettato di posticipare la sua testimonianza. Il team legale ha affermato di aver compiuto "progressi sostanziali nel restringere e risolvere i problemi relativi al segreto professionale".

Hanno aggiunto che c'era stato "un compromesso da tutte le parti", che avrebbe permesso agli avvocati di Ripple di "esaminare" Hinman "su varie questioni senza innescare un'obiezione sul segreto professionale da parte della SEC".

Alle 07:59 UTC, XRP, al settimo posto per capitalizzazione di mercato, viene scambiato a 0,547 USD ed è aumentato del 2% in un giorno, riducendo le perdite settimanali a meno del 12%. XRP è il criptoasset con le prestazioni peggiori tra le prime 30 monete oggi.

Clicca sui nostri link di affiliazione:

- Per acquistare le tue criptovalute su PrimeXBT, la piattaforma di trading di nuova generazione

- Per proteggere le tue criptovalute su portafogli come Ledger e Trezor

- Per effettuare transazioni in modo anonimo con NordVPN   

____
Per saperne di più:
- SEC Asks Court to Let it See Evidence of Ripple’s ‘XRP Lobbying’
- SEC’s Head Wants to 'Fill in the Gaps' in Crypto Investor Protection

- Settlement Is Most Likely Outcome in Ripple vs. SEC Case - Attorney
- Fact-checking Ripple’s Claim that ‘Many G20 Gov’ts’ Call XRP a ‘Currency’