01 aprile 2021 · 3 min read

I boss di Ripple interrompono la battaglia legale per mirare a Bitcoin

Non contenti di combattere la Securities and Exchange Commission americana sulla natura del token XRP, i capi di Ripple hanno iniziato una rissa con i sostenitori di bitcoin (BTC) -  attaccando il meccanismo di consenso spesso diffamato della proof-of-work (PoW) della rete Bitcoin.

Brad Garlinghouse. Fonte: uno screenshot del video, Youtube, Ripple

In un'intervista con TechRadar, il Chief Technical Officer di Ripple David Schwartz ha affermato che la PoW è stato pubblicizzata come una "salsa segreta" ma ha mostrato "crepe" fin dall'inizio, aggiungendo che il design del meccanismo di consenso PoW Bitcoin era "tale che la vera decentralizzazione e disintermediazione non è mai stata una possibilità ".

Egli ha detto:

“Una criptovaluta dovrebbe essere un mercato unilaterale; gli utenti vogliono una riserva di valore e un mezzo di scambio. Ma quello che ha fatto Bitcoin è stato trasformarlo in un mercato a due lati. I minatori hanno storicamente combattuto per commissioni di transazione elevate, perché queste sono le loro entrate. La realtà è che hai un altro gruppo di parti interessate che stanno cercando di addebitare le commissioni più alte con cui possono cavarsela, e questo non è molto diverso dal modo in cui funzionano i pagamenti in una banca ".

Il media ha citato Schwartz affermando che il bitcoin era "destinato a fallire la sua missione più importante: fornire un sistema in cui le persone possono effettuare transazioni liberamente tra loro, senza il coinvolgimento di alcun intermediario".

Nel frattempo, anche il CEO di Ripple Brad Garlinghouse ha messo in dubbio le credenziali di Bitcoin.

Ha ammesso che BTC era "un'eccezionale riserva di valore", ma ha attaccato il suo potenziale di pagamento, scrivendo ,

"Semplicemente non è l'ideale come meccanismo di pagamento [a causa] dei costi energetici PoW/anidride carbonica emessa - le stime mostrano un'intensità di carbonio media ponderata di 480-500 [grammi di anidride carbonica equivalente] per kWh".

"È bello vedere un numero sempre maggiore di singoli attori che agiscono per affrontare il cambiamento climatico / utilizzare le energie rinnovabili per l'estrazione mineraria, ma abbiamo bisogno del consenso (nessun gioco di parole) in tutto il settore per rendere tutte le criptovalute rinnovabili al 100%", ha aggiunto.

I difensori di Bitcoin hanno reagito con incredulità, con un osservatore che ha scherzato in una risposta su Twitter,

"Quindi, quando i legislatori / le autorità utilizzeranno una tecnologia a emissioni zero come XRP per facilitare i pagamenti transfrontalieri istantanei?"

I critici di Bitcoin hanno ripetutamente attaccato il modello PoW della rete, con molte prove che suggeriscono che un certo numero di potenti pool minerari si basano su centrali energetiche a carbone economiche, vecchie e altamente inquinanti in Cina e altrove.

Ma fin dall'inizio, i difensori - incluso lo stesso fondatore Satoshi Nakamoto nel 2010 - hanno cercato di giustificare la PoW e il suo modello di utilizzo dell'energia.

E alla fine del mese scorso, Lyn Alden, il fondatore di Lyn Alden Investment Strategy ha difeso la PoW e la rete Bitcoin, sottolineando che "l'utilizzo totale di energia di Bitcoin è determinato principalmente dalla capitalizzazione di mercato e dagli aggiustamenti delle difficoltà, non dal volume delle transazioni" - il che significa che la scelta " della transazione / spesa marginale bitcoin non ha praticamente alcun impatto sull'utilizzo totale di energia della rete.

Ha aggiunto che gran parte dell'energia ora utilizzata nell'estrazione di BTC proveniva da fonti rinnovabili e ha concluso:

“Molte preoccupazioni energetiche rivolte a Bitcoin partono dal presupposto che sia inutile. Il trilione di dollari di capitalizzazione di mercato non è d'accordo. Ad esempio, viene dato poco peso al consumo energetico delle lavatrici in tutto il mondo perché ne comprendiamo il valore.

Al momento della redazione (08:32 UTC), BTC viene scambiato a 59.256 USD ed è aumentato del 3% in un giorno e del 13% in una settimana.
____
Maggiori informazioni: 
- XRP Trades Lower While Ripple CEO Slams Bitcoin and Ethereum
- This Is How Satoshi Nakamoto Defended Bitcoin Mining & Converted A Skeptic
- Ethereum Moves Ahead With Plans for Earlier Transition to Proof-of-Stake
- Bitcoin Mining Difficulty Aims for All-Time High; Hashrate Already There
- Bitcoin Mining in 2021: Growth, Consolidation, Renewables, and Regulation
- Bitcoin Miners Buy Oversupplied Energy, Turn To Renewables - Nic Carter