07 aprile 2021 · 2 min read

Ripple trova documenti su XRP che potrebbero aiutare a vincere contro la SEC

Il tribunale ha aperto le porte alla società blockchain Ripple per esaminare i documenti della Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti che mostrano le loro discussioni interne sul fatto che XRP connesso a Ripple sia simile a criptovalute come bitcoin (BTC) ed ethereum (ETH), che non sono stati titoli ufficialmente considerati.

"Accetterò in gran parte la mozione degli imputati", ha detto il giudice magistrato statunitense Sarah Netburn, come riportato da Law360. Sebbene non sia necessario produrre comunicazioni via e-mail da personale a personale, è probabile che siano rilevabili documenti come i verbali e i promemoria della SEC "che esprimono l'interpretazione o le opinioni dell'agenzia" sulle criptovalute.

Prima della sentenza, il consulente legale del CEO Brad Garlinghouse Matthew Solomon ha sostenuto che, se gli imputati avessero trovato informazioni che suggerissero che la SEC pensi o pensasse che XRP fosse simile a bitcoin o ether,

"potrebbe essere" game over "per l'intero caso dal momento che la SEC non si occupa di regolamentare i prodotti che non sono soggetti alle leggi sui titoli".

Da parte loro, il consulente legale della SEC Dugan Bliss ha sostenuto che gli imputati stanno tentando di mettere la commissione "sotto processo" e concentrarsi sui suoi piani, in contrasto con la presunta condotta illegale di Ripple.

Questo accesso al documento è molto rilevante per Ripple in questo caso in corso in cui la SEC sostiene che XRP è un titolo non registrato (tra le altre affermazioni) - come Ripple ha sostenuto in precedenza,  la dichiarazione del regolatore "basata su una teoria legale eccessiva, equivale a scegliere vincitori e vinti della valuta virtuale poiché la SEC ha esentato bitcoin ed ether da normative simili".

Prima del reclamo della SEC, "nessun regolatore di valori mobiliari al mondo ha affermato che le transazioni in XRP devono essere registrate come titoli, e per una buona ragione", hanno detto, aggiungendo che durante un incontro con le aziende che lavorano con XRP, "anche quando richiesto, la SEC non ha dichiarato di considerare XRP una security ".

Secondo un rapporto su una precedente udienza, il giudice ha anche affermato che XRP ha un valore valutario e un'utilità - cosa che un avvocato che afferma di aver partecipato a un'udienza in tribunale (ma non è correlato al caso), Jeremy Hogan, ha sostenuto essere l'opposto di un sicurezza.

Il 6 aprile, Hogan ha condiviso una lettera di diffida del 2016 che descriveva l'azienda come una "società di valuta digitale".

La scorsa settimana, Ripple ha ottenuto una sorta di vittoria legale, quando un giudice ha accettato di redigere il contenuto di uno scambio di e-mail tra Garlinghouse e un individuo anonimo sulle operazioni di capitale di rischio della società, così come due parti anonime che discutono di come XRP sia concepito dal pubblico. Inoltre, secondo un recente rapporto su un'udienza, l'avvocato della SEC avrebbe implicato che gli scambi non avrebbero violato le leggi sui titoli rimettendo in vendita XRP.

Mercoledì mattina alle 8:00 UTC, XRP è al quarto posto per capitalizzazione di mercato. Ha apprezzato l'8,5% in un giorno e l'84% in una settimana, scambiando a 1,01 USD.

____

Per saperne di più:
- Garlinghouse Backtracks on BTC as Ripple Gains Ground on SEC & XRP Soars
- Ripple Goes For M&A in Asia Amid Legal Battle In US
- Unconfirmed Report From Court Hearing May Have Sparked XRP Rally
- SEC Lists 3 Reasons for Seeking Ripple Execs' Financial Info on XRP Deals
- Fact-checking Ripple’s Claim that ‘Many G20 Gov’ts’ Call XRP a ‘Currency’