Home NewsBlockchain News

La Banca Centrale Russa "sul punto di" emettere mutui blockchain

Di Tim Alper
La Banca Centrale Russa "sul punto di" emettere mutui blockchain 101
Fonte: Adobe/SDammer

Nonostante il suo disprezzo per tutte le cose legate alla criptovaluta, la Banca Centrale Russa non ha perso il suo entusiasmo per la blockchain e sembra raddoppiare la tecnologia con i suoi piani in rapida espansione per emettere mutui digitali, basati su blockchain .

La Banca centrale, che ha già emesso la propria rete blockchain Masterchain, ieri ha messo a punto i suoi piani - rivelati in precedenza - di eliminare i mutui convenzionali, utilizzando invece una versione completamente digitalizzata sulla piattaforma Masterchain.

Il capo cripto-scettico della banca Elvira Nabiullina si è rivolto alla Duma di stato (il parlamento della Russia) con un discorso pronunciato il 10 giugno e pubblicato per intero sul sito ufficiale della banca.

Nabiullina ha dichiarato che la banca era sul punto di "digitalizzare completamente" la domanda di mutuo e il processo di emissione, e ha intensificato gli sforzi nel tentativo di mantenere il mercato immobiliare sano nonostante l'enorme perturbazione causata dalla pandemia coronavirus.

Ha dichiarato:

"L'epidemia ha accelerato il nostro lavoro [sui mutui digitali] e chiederemo ai parlamentari di sostenerci apportando le necessarie modifiche ai regolamenti."

Nabiullina ha aggiunto che le soluzioni biometriche temporanee utilizzate durante il blocco del coronavirus devono essere sostituite con una tecnologia più sostenibile.

Come riportato in precedenza, si ritiene che Nabiullina sia in accordo con il progetto di legge molto diffamato "On Digital Assets" presentato alla Duma nelle ultime settimane. La proposta di legge propone una parziale repressione delle criptovalute in stile cinese , di cui Nabiullina e la Banca centrale hanno parlato a favore.

Tuttavia, il Ministero per lo Sviluppo Economico della nazione si è opposto al progetto di legge e un operatore del settore locale ha dichiarato a Cryptonews.com che il progetto di legge fosse probabilmente una "tattica per creare paura". Invece, si aspettano che una versione più morbida del disegno di legge si materializzi il prossimo anno o "al più presto".

Il capo della banca centrale ha anche menzionato la controversa legge nel suo discorso, affermando che il paese "deve andare avanti e non rallentare lo sviluppo".

Ha aggiunto che le commissioni parlamentari sono intenzionate ad accelerare il ritmo della regolamentazione e hanno dichiarato di "appoggiarlo calorosamente".

Più Articoli