Scoppia la mania dei giochi crypto – Non perdere l’occasione, resta solo il 4% dei token in prevendita

La prevendita dei token RIA di Calvaria è destinata a terminare da un momento all’altro. Il nuovo progetto di videogame crypto ha raccolto oltre 2,96 milioni di dollari in tempo record e restano in vendita meno di 200.000 token.

Il nuovo colosso del gaming crypto

Calvaria: Duels of Eternity porta una ventata d’aria fresca nell’ambito del gaming e offre ai giocatori diversi vantaggi e opportunità di guadagno. Il gioco e il suo metaverso trasportano il giocatore all’interno di un’ambientazione fantasy in stile horror. Per giocare basta impersonare uno dei diversi personaggi raffigurato in una carta in formato NFT che ne mostra caratteristiche e qualità.

Calvaria propone diverse modalità di gioco per massimizzare il divertimento, con missioni pensate per ilsingolo giocatore, battaglie uno contro l’altro e tornei. Il progetto prevede anche ricompense e premi legati a contenuti pubblicitari o educativi.

Altre caratteristiche interessanti sono l’app per giocare e il marketplace NFT dove i giocatori possono comprare e vendere le proprie carte. Dato che si tratta di NFT, i giocatori possono continuare a guadagnare sulle vendite secondarie dei propri NFT.

Ce n’è per tutti i gusti

Calvaria ha due modalità di accesso: free-to-play (F2P) e play-to-earn (P2E). La modalità F2P è pensata per i giocatori che non sono interessati alle crypto. Possono giocare gratuitamente ma non ricevono ricompense in RIA. In cambio ricevono vantaggi legati all’avanzamento del gioco che permettono di potenziare le carte.

Il sistema P2E, invece, premia i giocatori con il token RIA. Si tratta di un punto di forza, dato che offre entrate reali ai giocatori. Altri modi per generare entrate sono attraverso i diritti sugli NFT ogni volta che vengono rivenduti, la pubblicità, assistere a contenuti informativi sulle crypto e altro ancora.

Inoltre, tutti possono giocare con Calvaria non importa il Paese di provenienza o il dispositivo preferito. In più non servono strumenti o attrezzature particolari, basta uno smartphone.

A cosa servono i token RIA

Calvaria, come altri giochi su blockchain, offre il proprio token in premio ai giocatori. RIA è il perno intorno a cui ruota l’economia e la tokenomic del progetto ed è usato come mezzo per eseguire le transazioni all’interno del suo ecosistema.

Il token RIA serve per l’acquisto degli NFT e può essere scambiato con il token eRIA per incassare le vincite di gioco.

L’asset ha un valore di per sé, visto che è una crypto proof-of-stake (PoS). Partecipare allo staking offre la possibilità di guadagnare interessi sui depositi e offre diritto di voto all’interno dell’organizzazione autonoma decentralizzata (DAO) di Calvaria.

La prevendita di RIA è iniziata alla fine del 2022 e ha avuto un discreto successo, permettendo la raccolta di 2,96 milioni di dollari. Numeri ancora più significativi se si considera che si è svolta in pieno mercato ribassista.

Gli investitori interessati devono però affrettarsi dato che in prevendita resta solo il 4% dei token disponibili. Dopodiché, RIA si potrà comprare solo sugli exchange. Gli sviluppatori di Calvaria hanno già stretto accordi con due tra i maggiori exchange LBank e BKEX per quotare RIA appena terminerà la prevendita.

 

Vai alla prevendita di Calvaria

Disclaimer: La sezione Industry Talk presenta approfondimenti di operatori del settore crittografico e non fa parte dei contenuti editoriali di Cryptonews.com.

 

Segui Cryptonews Italia sui canali Social