01 ottobre 2020 · 1 min read

La borsa di Shenzhen potrebbe seguire Shanghai dopo il movimento Blockchain

La Borsa di Shenzhen è diventata l'ultimo grande exchange a indicare di essere pronto per iniziare il trading basato su blockchain - dopo aver "ri-sviluppato e costruito" una piattaforma di registrazione e custodia basata su blockchain per il mercato azionario regionale di Pechino.

La piazza della Borsa di Shenzhen. fonte: Adobe/WR.LILI

L'exchange ha co-costruito una soluzione blockchain per il trading in società del settore privato non listate da utilizzare nella capitale.

Ieri, Cryptonews.com ha segnalato che la Borsa di Shanghai , l'altra grande borsa cinese riconosciuta a livello internazionale, è pronta ad avviare un progetto pilota per la propria piattaforma di trading basata su blockchain in collaborazione con uno dei più potenti regolatori finanziari della Cina, la China Securities Regulatory Commission (CSRC).

Secondo China Daily, la CSRC ha ora affermato che la Borsa di Shenzhen è pronta a co-lanciare la nuova piattaforma del Beijing Regional Trading Center dopo una lunga "cooperazione applicativa della tecnologia blockchain" su una piattaforma in grado di occuparsi di "registrazioni di partecipazioni societarie non quotate e [questioni relative alla custodia]. "

La borsa di Shenzhen è una delle più grandi nella regione Asia-Pacifico, con una capitalizzazione di mercato di 3,51 trilioni di dollari nel 2019 e circa 1.500 quotazioni.

All'inizio di quest'anno, il regolatore ha invitato i mercati azionari di cinque regioni cinesi, inclusa la capitale, così come Shanghai, Jiangsu, Zhejiang e Shenzhen, a iniziare lo sviluppo della blockchain e i piloti per le operazioni di trading.

La Borsa di Shenzhen collabora con l'ente con sede a Pechino dal 2017 e dall'estate di quest'anno sulla nuova piattaforma.

Le organizzazioni affermano che ciò che hanno co-costruito è essenzialmente una piattaforma di credito intermediaria del mercato azionario regionale che consentirà agli intermediari di mercato di condividere le informazioni utilizzando una rete blockchain.

Ma con Shanghai che ora sta iniziando il suo progetto pilota della piattaforma di trading, che utilizza anche la tecnologia blockchain, il CSRC ha dichiarato che potrebbe utilizzare il pilota come "modello" per altri exchange, forse incluso l'exchange redditizio di Shenzhen.

Quest'ultimo ha già sviluppato un'offerta che chiama la Piattaforma blockchain Finanziaria della Borsa di Shenzhen da utilizzare nel progetto di Pechino e potrebbe cercare di integrarla con le proprie operazioni se il suo progetto nella capitale si rivelasse di successo.
___

Ulteriori informazioni:
China Unveils Inaugural Blockchain City Rankings