Shiba Inu effettua il burning di 43 miliardi di SHIB in 5 settimane

Gaia Tommasi
| 2 min read

Burning

Di recente il team dietro il progetto della meme coin Shiba Inu ha annunciato di aver effettuato il burning di oltre 200 ETH di token in appena un mese. In totale, sono stati eliminati token del valore di circa 476.000 dollari, secondo i prezzi di mercato attuali.

Il team ha lavorato intensamente per raggiungere questo obiettivo, con l’intenzione di ridurre l’offerta del token e spingere al rialzo il suo valore.

Burn rate di Shiba Inu in aumento


La notizie è arrivata mentre il burn rate ha sperimentato un notevole aumento. Secondo il tracker ufficiale di SHIB, Shibburn, il burn rate è aumentato del 27510% nelle ultime 24 ore. Si tratta di un indice che mostra la velocità con cui vengono eliminati i token dalla circolazione e resi irrecuperabili.

Per spiegare questo aumento, Lucie, content marketer di Shiba Inu, ha condiviso una ricevuta sulla piattaforma X che mostra l’eliminazione di 9.351.444.446 token SHIB. Si tratta del primo burning di token SHIB effettuato dal team quest’anno.

I dettagli forniti da Etherscan indicano che i token che sono stati eliminati hanno un valore di circa 89.000 dollari. Questi token sono stati inceneriti in una singola transazione dopo essere stati trasferiti in un “wallet morto” designato.

Questa è la quinta operazione di burning effettuata dal team della meme coin Shiba Inu, utilizzando le gas fee della blockchain di layer 2 Shibarium. Complessivamente, il team ha rimosso con successo oltre 43 miliardi di token SHIB dalla circolazione.

Finora, secondo i dati di Shibburn, sono stati eliminati oltre 410.000 miliardi di token SHIB. Al momento in circolazione sono presenti 581.044.644.129.612 di token SHIB.

I dati di CoinMarketCap mostrano che Shiba Inu ha registrato un aumento dopo il burning, per poi ritornare a scendere. Durante la mattinata SHIB ha ripreso slancio e sta scambiando al livello di 0.00001022 dollari, con un aumento dell’8,84% in 24 ore.

SHIB

Grafico del valore di SHIB. Fonte: CoinMarketCap

 

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

Alternative a SHIB


Nel frattempo, una nuova meme coin sta attirando l’attenzione del mercato: Sponge V2, la seconda versione della meme coin $SPONGE.

Dopo il suo listing a maggio, $SPONGE ha vissuto una crescita del 150%. Il token, che conta più di 13.000 holder, è stato listato su oltre 10 exchange di criptovalute, tra cui LBank, Toobit, CoinW, BTCEX, Poloniex, MEXC, Gate.io, Bitget, BitKan e BitMart.

Sponge V2 presenta in aggiunta un nuovo modello di staking e un gioco coinvolgente a tema SpongeBob. Sponge V2 sarà il token nativo per il gioco Play-to-Earn e offrirà ai titolari opportunità uniche di guadagno.

Non si tratta del classico progetto in fase di prevendita. L’unico modo per ottenere Sponge V2 è tramite il modello “ stake-to-bridge”.

Per acquisire Sponge V2 sarà necessario mettere in staking nel sito ufficiale del progetto il token Sponge V1. In seguito guadagnerete i token V2, in proporzione alla quantità di token V1 messi in staking.

Se non disponete già di Sponge V1 nel vostro wallet, è possibile acquistarlo nel sito ufficiale, dove verrà automaticamente messo in staking e convertito in Sponge V2. Qui trovate la nostra guida con tutte le informazioni su come acquistarlo.

 

Visto il rally di $SPONGE al momento del listing,  Sponge V2 potrebbe replicare la stessa performance una volta che verrà inserito nel listino degli exchange.

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

 

Leggi anche: