Si profila un breakout di Solana – SOL tornerà a $100 prima di febbraio?

Aniello Raul Barone
| 3 min read

La beniamina delle reti blockchain ad alte prestazioni, Solana, ha trascorso la giornata di oggi, 29 gennaio, a bussare alla soglia dei 100 dollari. Il suo token nativo, SOL, dopo una precedente impennata si è leggermente ritirato ma ha mantenuto i guadagni più recenti rimanendo vicino ai 97 dollari.

Secondo gli analisti, questo punto di prezzo è emerso come un campo di battaglia chiave, con una significativa pressione di vendita in corrispondenza della soglia dei 100 dollari.

L’ascesa e le sfide di Solana nel 2023


Il 2023 è stato un anno eccellente per Solana, in netto contrasto con il precedente ciclo, paragonabile a un giro sulle montagne russe.

Alimentata da fattori quali gli aggiornamenti della rete e il boom dei progetti DeFi, la criptovaluta nativa di Solana, SOL, ha raggiunto un livello record vicino ai 125 dollari a dicembre, registrando un incredibile guadagno del 1.100% da gennaio.

Nonostante l’odierna esitazione, la performance di Solana continua ad attirare ammiratori. Il CEO di BitBull Capital, Joe DiPasquale, ne ha lodato la velocità, le basse commissioni e la crescente popolarità, e ha dichiarato:

“Lo vedo come un protocollo potenzialmente migliore di Ethereum per gli usi più importanti della criptovaluta”.

Questo corrisponde pienamente alla diffusa fiducia nelle capacità tecniche di Solana. Hosam Mahmoud, analista di ricerca presso CCData, sottolinea come i wallet attivi di SOL, i quali sono in continuo aumento, e il volume record di transazioni sulla rete costituiscano i fattori chiave alla base della fiducia degli investitori. Mahmoud spiega:

“Queste metriche, insieme ai progressi costanti, stanno rafforzando il sentimento rialzista nei confronti di SOL”.

Tuttavia, la scalata verso i 100 dollari non è stata facile. Armando Aguilar, un analista indipendente, ha ribadito la persistente pressione di vendita intorno a questo livello, notando il “continuo” rifiuto da parte del mercato.

Questo particolare solleva dubbi sulla possibilità che Solana riesca a superare la resistenza e a sostenere il suo slancio.

Incertezze sulle criptovalute: Consolidamento di Bitcoin, rafforzamento di Solana


Il mercato delle criptovalute è ampio e non è immune dalle incertezze, infatti le sue dinamiche sono spesso influenzate dalle prestazioni dei principali operatori. Tanto per fare un esempio, Bitcoin, considerato l’indicatore di riferimento dello spazio crypto, ha recentemente mostrato segni di consolidamento dopo un rally degno di nota.

La traiettoria futura della principale criptovaluta è di particolare importanza, in quanto i suoi movimenti hanno il potenziale per esercitare un impatto sostanziale sul sentimento generale del mercato, compreso quello di Solana.

Nonostante gli ostacoli a breve termine, i fondamentali di Solana rimangono solidi e si trovano a un bivio. Sebbene al momento la barriera dei 100 dollari rappresenti una sfida, i punti di forza della sua rete e i sussurri rialzisti degli analisti dipingono un quadro promettente.

Di fronte all’estrema volatilità dei mercati delle valute digitali, alcuni commentatori hanno espresso il loro ottimismo per la rete Solana e la sua criptovaluta nativa. Uno dei primi osservatori di mercato a notare il forte slancio di Solana alla fine dell’anno è stato Brett Munster, il gestore di portafogli di Blockforce Capital.

Resta da vedere se Solana riuscirà a vincere l’attuale resistenza e a continuare la sua ascesa, ma una cosa è chiara: la blockchain ad alte prestazioni è ben lontana dal passare in secondo piano.

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

Meme Kombat (MK)


Un altro progetto in crescita costante è quello di Meme Kombat (MK), la cui prevendita ha già raccolto più di 7,6 milioni di dollari.

Dato il successo che il progetto ha riscosso finora, gli sviluppatori stanno premendo sull’acceleratore e hanno organizzato un giveaway da 25.000 dollari non appena la prevendita raggiungerà il traguardo degli 8 milioni di dollari.

Meme Kombat è un vero e proprio gioco a premi sulla blockchain di Ethereum. Presenta un mondo in cui i personaggi simbolo di memecoin di culto, come Doge e Pepe, si affrontano in folli duelli orchestrati dall’intelligenza artificiale.

Il progetto Meme Kombat offre un cocktail esplosivo che mescola gioco, umorismo e opportunità finanziarie, con una grafica che non si prende troppo sul serio e memecoin di tendenza che potrebbero catturare l’attenzione del pubblico.

Inoltre, il progetto non lesina sugli incentivi per mantenere gli utenti impegnati, come la possibilità di scommettere sull’esito delle battaglie e di vincere premi in token MK.

L’ulteriore pregio di Meme Kombat è la possibilità di mettere in staking i token MK, offrendo così l’opportunità di ulteriori guadagni grazie al reddito passivo APY.

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

 

Leggi anche: