18 mag 2022 · 2 min read

Pump e Dump del token XCN della piattaforma Chain

 

Chain
Fonte: AdobeStock / klaasic

La poco conosciuta piattaforma di smart contract Chain (XCN) sta attirando l'attenzione dopo che il suo token nativo XCN è aumentato di prezzo ed è saltato brevemente nella top 40 delle criptovalute di maggior valore per capitalizzazione di mercato. Poco dopo, tuttavia, il token è sceso sul mercato per essere scambiato al punto più basso in quasi una settimana.

Il prezzo del token XCN della piattaforma Chain

A partire da mercoledì alle 09:23 UTC, il token XCN di Chain è stato scambiato a 0,0848 USD, in calo del 13% nelle ultime 24 ore, dell'1,2% per la settimana e del 24,6% negli ultimi 30 giorni.

Al momento in cui scrivo, il token è classificato come la 50a criptovaluta di maggior valore. Gli exchange più attivi per il trading del token sono stati Huobi Global e Gate.io, che insieme hanno rappresentato oltre il 60% del volume di trading nelle ultime 24 ore.

Chain
Fonte: CoinGecko

Le mosse di mercato di oggi arrivano dopo l'annuncio di Chain il 23 aprile che la Chain Decentralized Autonomous Organization (DAO) è diventata attiva, con moduli nativi di staking e governance che ora si dice siano pronti.

Nell' annuncio si legge che "le proposte iniziali per stabilire ricompense e rendere l'intero protocollo completamente decentralizzato sono passate con successo e il DAO è ora completamente nelle mani dei titolari di XCN".

Ha aggiunto che la Chain Governance ora controlla la Chain DAO Treasury, che detiene 10 miliardi di token XCN (per un valore di circa 840 milioni di dollari a prezzi attuali). Inoltre afferma l'annuncio che solo gli utenti che mettono in gioco i loro token XCN nello smart contract Chain Staking potranno votare su questioni di governance sulla piattaforma.

Nel frattempo, il progetto ha anche annunciato ad aprile di aver collaborato con Alameda Research, la società controllante dell'exchange di criptovalute FTX, in qualità di "principale market maker di criptovalute".

Nonostante sia poco conosciuta tra gli utenti di criptovalute al dettaglio, la rete Chain è coinvolta nel settore crypto dal 2014, sebbene principalmente nell'area delle blockchain chiuse e autorizzate per le istituzioni finanziarie.

Le blockchain autorizzate differiscono dalle blockchain decentralizzate e senza autorizzazione come Bitcoin (BTC) in quanto una parte centrale decide chi ottiene il permesso per svolgere attività sulla rete.

Il prodotto principale di Chain, un pacchetto software noto come Sequence, consente alle aziende di gestire i propri asset finanziari in formato token su private ledger, con il supporto che verrà presto aggiunto per l'interoperabilità con le reti blockchain pubbliche.

Chain è guidata da Deepak Thapliyal, un collezionista di token non fungibili (NFT) attivo che ha fatto notizia dopo aver acquistato un NFT dalla popolare collezione CryptoPunk per 8.000 ETH (16,4 milioni di dollari) nel febbraio di quest'anno, per un valore di circa 23,7 milioni di dollari al tempo.

_______

Seguici sui nostri canali social: 

Telegram: https://t.me/ItaliaCryptonews

Twitter: https://twitter.com/cryptonews_IT
 _______

Clicca sui nostri link di affiliazione:

- Per acquistare le tue criptovalute su PrimeXBT, la piattaforma di trading di nuova generazione

- Per proteggere le tue criptovalute su portafogli come Ledger e Trezor

- Per effettuare transazioni in modo anonimo con NordVPN

_______

Per saperne di più:
- Piano di rilancio di Terra di Do Kwon lotta per il supporto
- Crypto martket crolla e poi risale
- CRO riduce le perdite
- Afflussi record in Bitcoin, deflussi raddoppiati in Ethereum