13 gen 2022 · 6 min read

Social Trading: quali trader dovresti seguire?

 

Trader
Fonte: DepositPhotos

Il social trading è un ottimo modo per iniziare a investire, ma scegliere i trader giusti da seguire non è facile. Mentre i bravi trader possono essere trovati su ogni piattaforma di social trading, può essere difficile individuarli tra una folla di utenti con capacità di gestione del bankroll meno sviluppate e strategie di trading ad alto rischio.

Per i nuovi social trader, è necessario fare un po' di analisi approfondita per identificare i fornitori di segnali che si adattano bene. 

Ecco a cosa prestare attenzione.

1. Numero di follower del trader

Uno dei modi più semplici per individuare un bravo trader è controllare quanti follower ha. Sulla maggior parte delle piattaforme di social trading è possibile approfondire non solo quante persone stanno copiando le operazioni di un individuo, ma anche quanti follower ha il loro profilo in generale. Un gran numero di follower è un segnale che un trader sa cosa sta facendo e costituisce un buon punto di partenza.

Un'altra statistica importante da controllare è quanti copiatori ha un utente. Di norma, se hanno pochissimi copiatori e follower, potrebbe essere difficile fidarsi di loro. Ma tieni presente che anche i trader più copiati non sono sempre i migliori. Ad esempio, alcuni potrebbero aver appena utilizzato metodi discutibili per aumentare la loro popolarità, ad esempio copiando altri trader o creando più account e attenendosi a quello che, per caso, ha realizzato un profitto.

Forse il miglior indicatore della popolarità di un trader è la quantità di denaro che viene investita in esso.

Trader
Fonte: NAGA.

Piattaforme come NAGA Trader, ad esempio, forniscono statistiche molto dettagliate e forniscono un'analisi di quanto denaro ha ricevuto un investitore da parte di altri utenti. Fornisce inoltre dettagli sul ROI medio restituito ad ogni copiatore.

2.Rendimenti complessivi del trader

Ovviamente, qualsiasi trader con un rendimento negativo dovrebbe essere evitato. Tuttavia, anche quelli con rendimenti estremamente elevati possono essere discutibili. Profitti del 70% o più all'anno sembrano allettanti ma sono insoliti e potrebbero essere il risultato di operazioni rischiose combinate con un'enorme fetta di fortuna. Chiunque abbia un rendimento del 100% è un'enorme bandiera rossa e probabilmente lo ha raggiunto solo mantenendo aperte le posizioni in perdita.

Pertanto, potrebbe essere una buona idea esaminare i loro rendimenti medi mensili per accertare se la loro performance è stata coerente: potrebbe semplicemente essere che hanno avuto un mese molto fortunato ma, nel complesso, stanno generando rendimenti scarsi.

Trader
Fonte: eToro.

Idealmente, è meglio identificare i trader che hanno mostrato rendimenti costanti mese dopo mese. eToro offre un modo semplice per controllare a colpo d'occhio la performance mensile dei trader con i suoi grafici codificati a colori: se la maggior parte dei mesi sono verdi, con pochissimi rossi, hai trovato una performance costante.

3. Numero di operazioni del trader

Quando si valuta un trader è importante considerare il numero totale di operazioni effettuate. Quelli con solo un piccolo numero di operazioni, diciamo sotto i 50, avrebbero potuto essere fortunati. È molto meglio scegliere trader con un gran numero di posizioni chiuse, almeno oltre 100, per assicurarsi che sappiano effettivamente cosa stanno facendo. Se un trader può ottenere buoni rendimenti dopo aver effettuato un numero così elevato di operazioni, è probabile che il suo successo non dipenda solo dalla fortuna.

4. Controlla le posizioni aperte del trader

Sempre, indaga sempre sul numero di posizioni aperte di un trader, poiché non chiuderle è uno dei modi più semplici per ingannare i follower. Su ZuluTrade, ad esempio, è possibile visualizzare le posizioni aperte di un trader dalla pagina del profilo principale, insieme alla cronologia complessiva delle operazioni.

Trading
Fonte: zulutrade.

Il fatto è che i migliori trader sanno quando hanno commesso un errore e quando è il momento di accettare una perdita prima che diventi insopportabile. Come regola generale, i trader con pochissime posizioni aperte, con una percentuale di successo compresa tra il 60% e l'80%, avranno prestazioni complessive migliori rispetto a quelle con una percentuale di vincita vicina al 100%, ma con molte posizioni lasciate aperte.

Lasciare le posizioni aperte in modo che non influiscano sulle statistiche è uno dei trucchi più antichi che usano i trader poveri, quindi assicurati sempre di controllare.

5. Trader con drawdown elevato

Un segnale chiave su ogni piattaforma di social trading è il drawdown massimo, che indica quanto denaro ha perso un investitore prima di ricominciare a realizzare profitti. Il drawdown è un indicatore della riduzione del capitale di un trader dopo diverse operazioni in perdita, calcolato sottraendo il minimo più profondo del suo capitale dal suo picco, con il valore espresso in percentuale.

I trader con un drawdown molto elevato possono essere rischiosi da seguire. Di solito impiegano strategie rischiose e seguirle potrebbe portare il tuo account a essere spinto in una richiesta di margine, il che è davvero un pessimo risultato.

Idealmente, la maggior parte degli utenti avversi al rischio vorrà seguire i fornitori di segnali con un calo di circa il 20-30 percento, il che suggerisce che le loro operazioni stanno ottenendo guadagni lenti e costanti.

6. Livelli di attività del trader

Tieni presente che esistono diversi tipi di trader, quindi presta attenzione al loro livello di attività. Ad esempio, alcuni investitori utilizzano una strategia di trading a lungo termine con orizzonti mensili o addirittura annuali, mentre altri sono noti come "swing trader" e hanno un orizzonte orario o giornaliero. Poi ci sono gli "scalper", che mirano a trarre profitto dalle fluttuazioni del mercato minuto per minuto, o addirittura secondo per secondo. Si consiglia ulteriore cautela a coloro che seguono i trader con orizzonte temporale ridotto, poiché lo slippage può prendere una grossa fetta, o addirittura spazzare via i profitti da un singolo trade.

Per chi fosse interessato a seguire gli scalper, sarebbe meglio utilizzare una piattaforma che offra una garanzia di esecuzione del prezzo senza ritardi e senza slippage, come NAGA Trader.

7. Comprendi la strategia del trader

Un'altra considerazione che a volte viene trascurata è lo stile di investimento generale di un provider di segnali. Assicurati di comprendere le strategie che utilizzano, quali prodotti stanno negoziando e perché. Dopotutto, nessun trader ha successo in ogni singolo mercato, come criptovalute, azioni, forex e derivati, allo stesso tempo. Alcuni possono diversificare di volta in volta, ma la maggior parte di solito si specializza in uno o due mercati. Pertanto, potrebbe essere una buona idea seguire diversi trader: uno specializzato in criptovalute, un altro che si concentra sulle azioni.

eToro offre una funzione di filtro che consente agli utenti di copiare i trader in base a parametri specifici come i mercati in cui operano. NAGA Trader nel frattempo mostra un elenco semplice degli asset più scambiati di un investitore, rendendo facile vedere a colpo d'occhio dove sono specializzati.

8. Contatta il trader

Ultimo ma non meno importante, non dimenticare in cosa consiste il social trading. Se vuoi saperne di più su un trader, contattalo e inviagli un messaggio o commenta i suoi post. Dopotutto, è un'esperienza sociale in cui le persone si riuniscono per discutere e imparare. Sii attivo e scoprirai presto che i social trader sono fin troppo felici di comunicare con i loro follower e creare un forte rapporto.

_______

Dichiarazione di non responsabilità: la sezione Industry Talk presenta approfondimenti degli attori del settore crypto e non fa parte del contenuto editoriale di Cryptonews.com.

_______

Seguici sui nostri canali social: 

Telegram: https://t.me/ItaliaCryptonews

Twitter: https://twitter.com/cryptonews_IT
 _______

Clicca sui nostri link di affiliazione:

- Per acquistare le tue criptovalute su PrimeXBT, la piattaforma di trading di nuova generazione

- Per proteggere le tue criptovalute su portafogli come Ledger e Trezor

- Per effettuare transazioni in modo anonimo con NordVPN

_______