. 2 min read

Societe Generale ha creato una stablecoin ancorata all’euro su Ethereum

SG Forge, la divisione crypto di Societe Generale (GLE), ha introdotto una stablecoin ancorata all’euro su blockchain Ethereum. La società sostiene che si tratta del primo asset di questo tipo sviluppato su una blockchain pubblica.

EUR CoinVertible (EURCV), questo il nome della stablecoin, sarà offerto ai clienti istituzionali per colmare il divario tra i mercati dei capitali tradizionali e gli asset digitali. Lo ha dichiarato la banca parigina sul sito ufficiale.

SG Forge ha dichiarato di voler rispondere alla crescente domanda da parte dei clienti di un solido asset regolamentato per effettuare transazioni on-chain. La stablecoin colma anche il vuoto attuale per consentire agli investitori istituzionali di finanziare e rifinanziare liquidità on-chain.

Il token JPM del colosso bancario statunitense JPMorgan è in uso dal 2020 come settlement token per consentire l’interazione tra istituzioni finanziarie. A differenza della stablecoin di Societe Generale, viene scambiato sul network interno della banca, Onyx , e non su una blockchain pubblica.

La divisione Societe Generale ha ottenuto la registrazione da parte dell’Autorité des Marchés Financiers (AMF) francese per offrire servizi di negoziazione e custodia di criptovalute lo scorso settembre. Fatto, questo, che dimostra il crescente incremento dell’adozione istituzionale in Francia degli asset digitali.

A chi è riservato EUR CoinVertible

Il nuovo asset digitale sarà disponibile solo per gli investitori registrati presso Societe Generale che hanno superato le verifiche di identità, le cosiddette KYC, Know Your Customer, e di prevenzione del riciclaggio di denaro.

Intervistato dalla testata crypto internazionale Cointelegraph, Jean-Marc Stenger, CEO di SG-Forge ha dichiarato:

“Nelle prossime settimane, Societe Generale-Forge valuterà l’interesse dei potenziali clienti e risponderà alle domande per un’adozione graduale.”

Il token sarà disponibile solo per gli investitori istituzionali tramite le piattaforme di mercato idonee, comprese quelle per il trading di criptovalute.

La stablecoin EURCV vuole colmare le distanze tra i mercati tradizionali e l’ecosistema degli asset crypto.

La stessa società ha spiegato che tra i vantaggi della stablecoin sono rappresentate da nuove soluzioni per la tesoreria aziendale, la gestione della liquidità e le attività di cash pooling, il finanziamento della liquidità on-chain e le soluzioni di rifinanziamento.

SG-Forge ha inoltre spiegato che la stablecoin EUR CoinVertible è conforme ai principali standard di mercato, compreso il framework di interoperabilità e di sicurezza open-source noto come Compliant Architecture for Security Token, o CAST.

___

Leggi anche:

 

Segui Cryptonews Italia sui canali Social

   

Articoli consigliati