Solana fatica a recuperare, ma questa Crypto va alla grande!

Sauro Arceri
| 2 min read

Nell’ultima settimana Solana ha acquisito una tendenza ribassista scendendo da oltre 20 dollari fin sotto i 15 dollari. Il prezzo di SOL potrebbe ora faticare a recuperare al di sopra dei livelli di resistenza di 15 e 17,50 dollari.

Il prezzo di Solana scende del 21%


Negli ultimi giorni, il prezzo di Solana ha iniziato un nuovo declino da ben oltre i 20 dollari. SOL ha acquisito uno slancio ribassista e ha scambiato al di sotto del supporto di 17,50 dollari.

Il trend al ribasso ha guadagnato forza e ha spinto il prezzo al di sotto del supporto di 15 dollari, dove sta mostrando ulteriori segnali ribassisti analogamente a Bitcoin ed Ethereum. Si è formato un minimo vicino a 13,00 dollari e il prezzo sta ora consolidando le perdite.

Nel momento in cui scriviamo, SOL è scambiato a 14,65 dollari e la media mobile semplice a 100, sul grafico a 4 ore della coppia SOL/USD, sta formando una linea di tendenza ribassista con resistenza vicino a 15,25 dollari.

La resistenza immediata al rialzo, invece, è vicina al livello di 15 dollari e alla linea di tendenza. Quest’ultima è a sua volta vicina al livello di ritracciamento Fib del 23,6% del movimento al ribasso, che ha portato dal massimo dello swing di 22,32 dollari al minimo di 13,00 dollari.

La prossima resistenza importante si trova vicino alla zona dei 16 dollari ma la resistenza principale si sta formando intorno al livello di 17,50 dollari, o al livello di ritracciamento Fib del 50% del movimento al ribasso dal massimo al minimo dello swing.

Una chiusura al di sopra del livello di 17,50 dollari potrebbe riportare il prezzo verso la zona di resistenza di 18,80 dollari; a partire da quel punto, poi, ulteriori guadagni potrebbero spingere nuovamente il prezzo verso il livello di 20 dollari.

Altre perdite in SOL?


Se invece SOL non riesce a superare la resistenza cruciale di 17,50 dollari, potrebbe continuare a scendere. In questo caso, il supporto iniziale al ribasso è vicino al livello di 14,30 dollari, ma il primo supporto importante si trova intorno al livello di 13,00 dollari.

Se il supporto di 13,00 dollari dovesse essere violato, gli orsi potrebbero prendere il sopravvento e il prezzo potrebbe scivolare ancora, prima verso il supporto di 12,00 dollari e poi verso quello successivo, intorno ai 10,50 dollari.

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

DeeLance (DLANCE)


La prevendita del token di utilità nativo di DeeLance, DLANCE, è emersa come una delle campagne di raccolta fondi più ambite del 2023 e ha subito attirato l’attenzione come token di utilità sul punto di essere quotato dagli exchange, aumentando ulteriormente il potenziale di rendimenti sostanziali.

La sua prevendita ha ottenuto un rapido successo, raccogliendo finora 1.343.730 dollari. Nella fase attuale, il token DLANCE ha un prezzo di 0,043 dollari, ma quando la prevendita sarà conclusa il token sarà quotato dagli exchange a 0,057 dollari, offrendo agli investitori una preziosa opportunità di assicurarsi posizioni di acquisto anticipate.

DeeLance si distingue per l’addebito agli utenti di una commissione minima del 2% e per il prelievo istantaneo dei guadagni. Questo approccio incentrato sull’utente, unito alle sue caratteristiche e soluzioni uniche, posiziona DeeLance come una forza da tenere in considerazione nel settore del freelance e del reclutamento online.

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

 

Leggi anche:

Segui Cryptonews Italia sui canali social