15 aprile 2021 · 2 min read

I Parlamentari Coreani cercano di vietare ai criminali cripto di tornare nell'Industria

Ai criminali-cripto sudcoreani condannati dovrebbe essere impedito di rientrare nel mercato domestico delle criptovalute, hanno affermato i legislatori - mentre i politici continuano quello che hanno promesso sarà un "giro di vite" sulle irregolarità nel settore.

Fonte: Adobe / papii

Secondo il media Weekly Today, l'influente deputato Lee Jung-mun, del Partito Democratico al governo, ha già presentato una proposta con il sostegno di una serie di colleghi che vedrebbero una nuova legge promulgata il mese scorso ripresa includere la modifica proposta.

Lee è un membro della commissione per gli affari politici dell'Assemblea nazionale, nonché della commissione parlamentare per il bilancio e gli accordi. E anche se il suo partito deve ancora indicare se sosterrà la proposta, i venti del cambiamento stanno soffiando a Seoul, dove il governo si è già impegnato a "reprimere" il gioco sporco in quello che ha definito un settore cripto "surriscaldato".

I volumi degli scambi sono saliti alle stelle in Corea del Sud dall'inizio del 2021.

L'ultima repressione cripto è stata eseguita nel 2018 e ha lasciato la maggior parte degli operatori di criptovaluta con una base legale messi alla pari degli operatori del gioco d'azzardo e dei nightclub. Le offerte iniziali di monete (ICO) in tutte le loro forme rimangono illegali nel paese e le misure già restrittive introdotte il mese scorso sembrano probabilmente forzare la chiusura, tranne che per pochi selezionati operatori di criptovaluta.

Ma le misure proposte da Lee farebbero un ulteriore passo avanti e tenterebbero ad impedire chiunque sia stato condannato per frode economica, appropriazione indebita, falsificazione e negligenza criminale correlata a criptovalute, di assumere un incarico in una società di criptovaluta o avviare un'attività di criptovaluta propria.

Lee ha affermato che poiché la maggior parte dei crimini legati alle criptovalute sono stati puniti ai sensi del diritto penale, piuttosto che del diritto finanziario, i tribunali erano attualmente impotenti a impedire ai criminali condannati di tornare nell'industria delle criptovalute per frodare potenzialmente più investitori.

Ha aggiunto che il sistema di giustizia penale della nazione aveva bisogno di aiuto per "tenere il passo" con le dimensioni in aumento del mercato globale delle criptovalute.
___
Per saperne di più:
- Città sudcoreana va in guerra con gli evasori fiscali, sequestrerà le loro criptovalute
- Judge Hands Convicted Crypto Tax Evader 3-Year Suspended Jail Sentence
- South Korea Crypto Scammers Targeting People in Their 50s & 60s
- Warnings as Crypto, Digital Yuan Fraudsters Run Wild in China
- Bogus Trezor iOS App Snares Investor’s USD 1M Bitcoin Savings
- Japanese Lonely Hearts Warned to Beware Dating App Crypto Scammers
- Crypto Exchange Bithumb: Beware Bogus Brokers Posing as Our Staff