Home NewsBitcoin News

Notizie sul vaccino COVID-19: le azioni si impennano, Bitcoin ancora non eagisce

Di Linas Kmieliauskas
Notizie sul vaccino COVID-19: le azioni si impennano, Bitcoin ancora non eagisce 101
fonte: Adobe/Leigh Prather

Oggi, il mercato azionario è stato nuovamente alimentato dalle nuove notizie sui vaccini COVID-19 mentre bitcoin (BTC) deve ancora decidere la sua direzione.

L'amoericana Moderna Inc. ha affermato che il suo vaccino era efficace al 94,5% in un'analisi preliminare di un ampio studio clinico in fase avanzata, rispetto al 90% diPfizer e BioNTech SE . Le azioni Moderna sono aumentate del 12% nel trading prima dell'apertura del mercato negli Stati Uniti, mentre in Europa l'indice Stoxx 600 è salito dell'1,4%, secondo i dati di Bloomberg.

Al momento attuale(12:27 PM UTC), BTC viene scambiato a 16.302 USD ed è in ribasso dello 0,4% in un'ora. Il prezzo aumenta dell'1,6% in un giorno e di oltre il 4% in una settimana.

Dopo l'annuncio della Pfizer del 9 novembre, BTC, inizialmente, è diventato rosso in seguito alla notizia, in seguito ha ridotto le sue perdite.

Un'analisi preliminare dei dati di oltre 30.000 volontari ha mostrato che il vaccino di Moderna ha prevenuto praticamente tutti i casi sintomatici di COVID-19. "L'analisi preliminare suggerisce un profilo di sicurezza ed efficacia sostanzialmente coerente in tutti i sottogruppi valutati", ha aggiunto la società.

Moderna intende candidarsi per ottenere l'autorizzazione all'uso di emergenza (EUA) con la Food and Drug Administration degli Stati Uniti nelle prossime settimane e prevede di informare l'EUA dai dati finali di sicurezza ed efficacia (con una durata mediana di minimo 2 mesi). Moderna prevede inoltre di presentare le richieste di autorizzazione alle agenzie di regolamentazione globali.

"Questa analisi ad interim positiva del nostro studio di Fase 3 ci ha dato la prima convalida clinica che il nostro vaccino può prevenire la malattia COVID-19, inclusa la forma grave", ha affermato Stéphane Bancel, CEO di Moderna, nel comunicato stampa.

Più Articoli