29 aprile 2021 · 2 min read

Task Force a Washington per aumentare la Regolamentazione degli Exchange Cripto

Secondo quanto riferito, un organo consultivo dirà al governo americano di aumentare il livello di controllo sugli exchange di criptovalute, con una nuova ondata di misure antiriciclaggio (AML) che potrebbero arrivare alle piattaforme di trading che operano nel paese.

Fonte: Adobe / blvdone

Secondo un rapporto di Reuters, la Ransomware Task Force, un ente pubblico-privato composto da funzionari dei servizi segreti ed esperti del settore che è incaricato di mitigare malware, criminalità informatica e altri rischi informatici, è pronta a informare Washington che deve intensificare il suo gioco normativo nel settore delle criptovalute.

L'agenzia di stampa ha scritto che la task force raccomanderà modifiche alle politiche e probabilmente consiglierà di estendere le "regole del know-your-customer (KYC) agli exchange di criptovalute", nonché di "imporre requisiti di licenza più severi per coloro che le elaborano".

La task force vuole anche che il governo crei "un team speciale di esperti all'interno del Dipartimento di giustizia" che consentirebbe ai pubblici ministeri di sequestrare i possedimenti di cripto in modo più efficace, poiché gli esperti hanno concluso che gli attuali processi per la confisca delle criptovalute sono "attualmente irti di aspetti logistici e sfide legali. "

I membri della task force comprendono funzionari dell'FBI, nonché individui del servizio segreto degli Stati Uniti, insieme a rappresentanti delle "principali società tecnologiche e di sicurezza".

L'agenzia di stampa ha sottolineato che già in precedenza idee come queste sono state presentate ai responsabili politici, con il Financial Crimes Enforcement Network il quale ha chiesto a Washington di creare un sistema di regole di divulgazione per le transazioni cripto del valore di oltre 10.000 dollari.

Qualsiasi requisito legale di questa natura sarebbe soggetto all'approvazione parlamentare, ma Reuters ha anche citato Philip Reiner, amministratore delegato dell'Istituto per la sicurezza e la tecnologia, e il presidente della task force che ha affermato:

"Si può fare molto di più per limitare l'abuso di queste incredibili tecnologie".

Un "funzionario" anonimo della Homeland Security è stato citato per aver affermato che le modifiche legali raccomandate "sarebbero enormi", aggiungendo:

"[Quello delle Cripto] è un mondo che è stato creato proprio per essere anonimo, ma a un certo punto devi rinunciare a qualcosa per assicurarti che tutti siano al sicuro."

____

Per saperne di più:
- Young & Angry Voters Warn Politicians Over Crypto Crackdown
- Turkey Prepares Crypto Regulations Amid 'Disturbing' Money Outflows
- Ex-US Regulator: Fears of Regulation Suppressing Crypto Have Gone Away
- South Korean Customs Officials Promise their Own ‘Crypto Crackdown’
- Here Are the Ways Governments Could Attack Bitcoin – and None of them Sound Hot
- Latest Episode of India’s Crypto Ban Soap Draws Decidedly Mixed Reviews
- Can't Beat Crypto Regulators? Educate Them
- Regulators Ponder Strategy As Bitcoin & Co Are Too Large to Ignore