06 maggio 2021 · 2 min read

Il Fisco arriva da Kraken - L'IRS riceve i dati dal 2016-2020

Un ramo del tribunale distrettuale della California ha concesso all'ente di riscossione delle tasse americano, l'Internal Revenue Service (IRS), il permesso di emettere un mandato di comparizione ai ai clienti del gigante delle criptovalute Kraken, nel tentativo di scoprire le identità dei residenti e dei cittadini degli Stati Uniti che hanno condotto transazioni di criptovaluta di alto valore negli ultimi quattro anni. 

Fonte: Twitter

È risaputo che l'IRS abia sperato di ottenere una sentenza favorevole da un tribunale per diverse settimane, se non mesi. La mossa segue un avvertimento il mese scorso da un esperto fiscale - che ha scritto, profeticamente: "Ragazzi, dichiarate le vostre tasse cripto. L'IRS sta arrivando ”- dopo che il fisco ha ottenuto il diritto di emettere una citazione di John Doe su Circle.

Una citazione di John Doe, secondo le stesse parole dell'IRS, consente all'ente fiscale di "ottenere i nomi, le informazioni richieste e i documenti riguardanti tutti i contribuenti di un determinato gruppo".

Secondo un comunicato ufficiale del Dipartimento di giustizia americano (DoJ), l'IRS ha ora il potere di costringere Kraken a rivelare informazioni sui clienti contribuenti degli Stati Uniti che hanno condotto transazioni cripto per un valore pari o superiore a USD 20.000 nel periodo 2016-2020.

Nel comunicato, David Hubbert, sostituto procuratore generale della divisione fiscale del Dipartimento di Giustizia, ha dichiarato:

“Coloro che effettuano transazioni con criptovaluta devono rispettare i propri obblighi fiscali come qualsiasi altro contribuente. La raccolta delle informazioni nella citazione approvata oggi è un passo importante per garantire che i proprietari di criptovaluta stiano seguendo le leggi fiscali ".

E il commissario dell'IRS, Chuck Rettig, ha dichiarato che "non c'erano scuse per i contribuenti che continuavano a non dichiarare il reddito guadagnato e le tasse dovute dalle transazioni in valuta virtuale". Ha definito la citazione "parte del nostro sforzo per scoprire coloro che stanno cercando di evitare di dichiarare ed evitare di pagare la loro giusta quota".

L'ente fiscale ha affermato che la sua petizione non suggerisce che Kraken "abbia commesso alcun illecito in relazione alla sua attività di scambio di valute digitali".

Tuttavia, il rapporto del DoJ ha aggiunto che la citazione servisse a ricercare informazioni connesse all '"indagine condotta dall'IRS su un preciso gruppo o classe di persone" che "con una certa ragionevolezza si ritiene" possa non aver "rispettato" le norme fiscali.

Volume degli scambi giornalieri su Kraken:

Fonte: coingecko.com

____
Per saperne di più:
- South Korean Crypto Tax U-Turn Looking Unlikely, Despite Outcry
- Take My Fiat but Don’t Sell My Crypto, Plead Millionaires after Tax Bust

- 'Guys, File Your Crypto Taxes, the IRS is Coming'
- Collect Taxes More Effectively to Avoid ‘Debt Trap’ Chaos, Warns IMF

- Biden ‘Tax Plans’ Speculations Spook Crypto Speculators
- Crypto and Tax in 2021: Be Ready to Pay More