Terra Luna Classic sta per azzerare i guadagni? Ecco chi può fare di meglio

Laura Di Maria
| 3 min read

Il prezzo di LUNC è rimasto fermo nelle ultime 24 ore, e ora l’altcoin fatica a recuperare terreno dopo aver perso fino all’11% negli ultimi due giorni.

Il token è scambiato a 0,00018135$, che rappresenta per LUNC una perdita del 23% in una settimana, anche se a ben vedere, non perde i guadagni in 15 giorni, 92%, e in un mese, 109%.

L’attuale fase di correzione segue un periodo esuberante caratterizzato da grande ottimismo all’interno della comunità di Terra Luna Classic. Si prevedono ulteriori perdite potenziali già nei prossimi giorni.

Anche se l’entusiasmo per LUNC sembra scemare, restano per i trader interessanti alternative da prendere in considerazione al posto di questo sfortunato token: l’innovativa piattaforma Bitcoin Minetrix attualmente la prevendita ha permesso la raccolta di oltre 5 milioni di dollari e la sua quotazione su exchange sembra sempre più vicina.

Terra Luna Classic sta per azzerare i suoi guadagni? Il prezzo di LUNC crolla dell’11%


Il grafico di LUNC suggerisce che il prezzo del token potrebbe aver bisogno di scendere ancora un po’ prima di stabilizzarsi e ricominciare a crescere.

A ben vedere, per esempio, il valore dell’RSI (viola) è sceso da 90 all’inizio del mese a poco meno di 60 oggi, lasciando ampio spazio per continuare a perdere valore prima di entrare in territorio di ipervenduto.

Fonte TradingView

Anche la media a 30 giorni di LUNC (gialla) segnala la presenza di una correzione in corso dal momento che è ben al di sopra della media a 200 giorni (blu) ormai da alcune settimane.

Detto questo, il volume del trading di LUNC è ancora molto più alto rispetto a quello registrato qualche settimana o mese fa. Questo fattore indica un interesse più consistente per il token crypto.

Altro aspetto da sottolineare riguarda il forte overselling sofferto dall’altcoin nei mesi scorsi. Questo potrebbe convertirsi in futuri aumenti che potrebbero durare, più o meno sostenuti, ancora per diversi mesi.

Le proposte di miglioramento che hanno fatto bene all’ecosistema


Il futuro di LUNC dipende tutto dalla capacità di giocare bene le carte che ha in questo momento. La community di Terra Luna Classic ha approvato alcune importanti modifiche dello smart contract, come per esempio la proposta di interrompere la creazione di nuovi token USTC, la stablecoin gemellata a LUNC. Questa notizia aveva suscitato grande entusiasmo tra i membri della community di Terra Luna Classic, la capacità di mantenere alte le aspettative generate con questa notizia si ripercuote direttamente sulla capacità dei prezzi di mantenere un andamento ascendente.

All’indomani dell’approvazione della risoluzione su USTC, il prezzo del token ha registrato un incremento massiccio, lo stesso è successo a LUNC. Ora gli osservatori sperano che la stablecoin possa un giorno tornare ad ancorarsi al dollaro USA.

Ecco perché è essenziale che la community di LUNC sappia capitalizzare al meglio il recente successo. Per farlo è vitale presentare proposte e aggiornamenti il più possibile positivi e in target con l’obiettivo di far crescere il valore del token. Solo così può aumentare di riflesso la fiducia in LUNC e USTC.

In caso contrario, il prezzo di LUNC potrebbe faticare a registrare forti guadagni in futuro.

Il nuovo protocollo per il mining di Bitcoin ottiene 5,1 milioni di dollari


Data l’incertezza che continua a regnare intorno a LUNC, anche tenendo conto dei suoi recenti progressi, alcuni trader potrebbero essere più tranquilli nell’investire in altre monete alternative.

Ci sono diverse altre crypto più interessanti su cui investire in questo momento, specie quelle che ora sono in prevendita.

Una delle presale più importanti negli ultimi tempi è quella di Bitcoin Minetrix (BTCMTX), una piattaforma di mining in cloud che ha raccolto più di 5,1 milioni di dollari in poche settimane.

Il progetto Bitcoin Minetrix, il cui lancio è previsto per l’inizio del prossimo anno, consentirà agli utenti di minare veri e propri Bitcoin (BTC) semplicemente mettendo in staking il relativo token nativo BTCMTX.

Lo staking offre ricompense per gli utenti in forma di crediti di mining, che si possono poi spendere per il mining di Bitcoin.

A sua volta, il mining consente di guadagnare una frazione dei BTC minati, inoltre, lo staking fornirà anche un flusso di reddito passivo corrisposto in BTCMTX.

L’aspetto più interessante di Bitcoin Minetrix è la promessa di semplificare il mining di Bitcoin per i piccoli trader, eliminando tutti gli ostacoli e le difficoltà che altrimenti si devono affrontare.

Per partecipare alla prevendita è sufficiente visitare il sito ufficiale di Bitcoin Minetrix.

Qui si possono acquistare BTCMTX al prezzo di 0,0122$, anche se si prevede un importante apprezzamento del token dopo il lancio del token e della sua piattaforma.

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.