Home News

Questo cripto-milionario di 20 anni ha un messaggio per te

Di Sead Fadilpašić
Questo cripto-milionario di 20 anni ha un messaggio per te 101
Erik Finman. Source: Instagram.

“Credo che potresti essere un milionario investendo in blockchain e inbitcoin”, ha riferito a MarketWatch un giovane milionario in bitcoin di 20 anni, adding: “[…] se non diventi miliardario nei prossimi 10 anni, è colpa tua.”

Fa eco allo stesso sentimento che aveva più di un anno fa, nonostante il mercato ribassista che nel frattempo stava imperversando.

Secondo quanto riferito, Erik Finman avrebbe abbandonato la scuola per diventare un imprenditore, facendo una scommessa con i suoi genitori all'età di 12 anni che diventerà milionario prima del suo diciottesimo compleanno. Presumibilmente ha usato i 1.000 euro di sua nonna per i suoi studi e ha comprato bitcoin per circa 10 euro ciascuno. Ora, è presumibilmente in possesso di circa 450 bitcoin, che valgono circa 3,6 milioni di dollari in base ai prezzi correnti.

Anche se alcuni potrebbero essere pronti a respingerlo a causa della sua giovane età, ricordiamoci che ha già otto anni di esperienza alle spalle. Finman è un forte sostenitore dell'investimento in cripto, a cui ha deciso di rimanere attaccato a prescindere che il mercato sia ribassista o rialzista e noncurante della oscillazione dei prezzi, almeno per il prossimo decennio, ritenendo che in questo chiunque possa ottenere i maggiori benefici. Paragona lo stato attuale della criptosfera a Internet negli anni '90 - è la vera invenzione che ha reso possibili le valute digitali - o le grandi aziende come Amazon nelle prime fasi di sviluppo, e non si può negare che entrambi abbiano raggiunto un successo senza precedenti.

“Ma il più grande errore che [le persone che sono appena entrate nel mondo delle criptovalute] possono fare è uscire dal mercato ora e vendere i loro bitcoin solo a causa di una battuta d'arresto", ha dichiarato Finman a Business Insider nel gennaio 2018, durante l'inverno delle cripto. "È importante sapere - soprattutto quando investi un sacco di soldi - che i prezzi fluttuano notevolmente".

Finman ha elencato per MarketWatch tre fattori che, a suo parere, sostengono l'attuale rally:

  • Le attuali tensioni commerciali tra Cina e Stati Uniti che certamente portano incertezza nei mercati globali e che potrebbero spingere molti investitori cinesi a investire in Bitcoin, anziché in yuan, come l'opzione più sicura tra le due;
  • La conferenza Consensus 2019, che si è rivelata un evento popolare per la comunità degli asset digitali.
  • Un supporto costante per le cripto proveniente dai principali attori sia del mondo dei grossi investitori cripto che quello delle tradizionali società di Wall Street.

Bitcoin ha raggiunto gli 8.000 dollari ieri, portandosi al 60% dal suo picco storico di December 2017. Al momento presente, Bitcoin si scambia a circa 8.033 USD.

Più Articoli