Thug Life sbarca sul mercato! È Snoop Dogg a sostenere il progetto?

Massimo De Vincenti
| 3 min read

Snoop Dogg

La recente comparsa della nuova meme coin chiamata Thug Life sembra aver scatenato una vera e propria frenesia nel settore crypto, con alcuni che suggeriscono che dietro di essa ci possa essere addirittura Snoop Dogg.

Nelle ultime due ore, alcuni investitori non hanno esitato a mettere in gioco quasi 50.000 dollari in questo nuovo progetto.

L’obiettivo di $THUG è quello di raccogliere 2 milioni di dollari per creare una community che superi meme coin come Pepe, Dogecoin e Shiba Inu, e persino diventare il token più virale di sempre.

E come per tutte le meme coin, la chiave del successo risiederà nella costruzione di una community appassionata e coinvolta.

Gli analisti di YouTube sono già intervenuti, prevedendo guadagni esplosivi per $THUG:

 

Snoop Dogg tra i finanziatori del token Thug Life?


La crypto $THUG sta attirando l’attenzione di tutti e sta diventando l’ultima novità nel settore. E tutto sembra essere merito dell’influenza di Snoop Dogg.

$THUG è una crypto che abbraccia la resilienza e l’umorismo. Questa meme coin non si prende troppo sul serio, ma non bisogna farsi ingannare quando si parla di valutazione.

 

Dogecoin è nato come uno scherzo, ma gli investitori iniziali di quella meme coin hanno avuto l’ultima risata. Potrebbe accadere lo stesso per la crypto $THUG.

Tuttavia, anche per gli investitori meno fortunati, c’è sempre speranza nel mondo crypto e $THUG è qui per aiutare a trasformare le perdite in profitti.

 

Quindi, se siete tra gli investitori che hanno investito in una crypto al suo massimo, come capita dopo che un influencer vi ha convinto a investire, non disperate. C’è ancora speranza.

Questo è il messaggio che emana il sito web:

Yo, ti sei giocato la vetta, eh? Il vostro influencer preferito vi ha preso in giro, vi ha usato come strumento di incasso, lasciando le vostre borse senza valore mentre si ammuffivano. Sentiamo il tuo dolore, amico, e ti copriamo le spalle.

$THUG non è solo un token; è un movimento che trae forza dall’umorismo, dalla fratellanza e dalla lotta per la sopravvivenza in questo mondo crypto. Con la sua commmunity di appassionati crypto, $THUG incarna l’amore spietato di Internet: resilienza, umorismo e trolling.

 

 

Snoop Dogg è taggato nel tweet incorporato qui sopra. Quindi, quando Snoop Dogg risponderà, il valore della crypto protrebbe raggiungere nuove vette.

Ci sono anche voci non ancora confermate che suggeriscono che il team dietro a Pepe e 4CHAN sia anche nel progetto di $THUG.

$THUG ha sicuramente il potenziale per diventare virale, quindi anche un piccolo investimento potrebbe generare rendimenti che cambiano la vita in breve tempo.

Ricordiamo che uno dei primi investitori di Pepe ha investito 250 dollari in ETH e si è ritrovato presto con un wallet del valore di 1,02 milioni di dollari.

Le segnalazioni di nuovi token sono state raccolte al momento del lancio della prevendita dei token di Thug Life, quindi il capitale sta iniziando ad accumularsi, e questo vuol dire che non c’è tempo da perdere.

La liquidità di Thug Life sarà bloccata sul DEX


Si sa anche che il pool di liquidità sugli exchange decentralizzati sarà bloccato al momento del lancio, proteggendo gli investitori da pratiche ingannevoli come il “rug pull”, in cui gli sviluppatori chiudono un progetto e scappano con i fondi degli investitori.

Visto che l’obbiettivo di raccolta è di 2 milioni di dollari, vuol dire che non ci sarà un lungo processo di prevendita. Sembra proprio che il team voglia lanciare la crypto nel mercato il prima possibile, appena i profitti cominceranno ad arrivare.

Per chi è interessato alla prevendita, può acquistare direttamente il token sul sito web utilizzando ETH o USDT (la stablecoin di Tether). Al momento il costo di 1 $THUG è di 0,0007 dollari.

Disclaimer: le crypto sono asset class ad alto rischio. Questo articolo è fornito a scopo informativo e non costituisce un consiglio di investimento. Potreste perdere tutto il vostro capitale.

Segui Cryptonews Italia sui canali social