TRUMP2024 esplode del 1.000% ma questa meno nota memecoin potrebbe essere la prossima!

Marcello Bonti
| 3 min read

Non si è ancora esaurito l’effetto delle accuse contro Donald Trump e i mercati crypto hanno saputo cogliere al volo l’occasione. Il neonato token TRUMP2024 è esploso del 1.000% lasciando tutti di stucco.

Le memecoin a tema Donald Trump hanno registrato una crescita impressionante durante l’estate. Tanto che nel corso degli ultimi mesi il token $TRUMP è esploso del 10.000% mentre il token $MAGA del 20.000%.

A questo fenomeno si aggiunge il recente entusiasmo per i trading bot su Telegram, capaci di aprire le porte del trading anche ai meno esperti ed esponendoli a un rischio minimo.

Ora che è in corso la campagna presidenziale USA il sentiment di mercato abbraccia con sempre maggiore passione il nuovo fenomeno meme coin a tema politico.

Analisi del prezzo di TRUMP2024: L’ultima moneta a tema Donald Trump può arrivare sulla luna?


Il token TRUMP2024 è attualmente scambiato a 0,081880$ con una variazione in 24 ore del 571%.

L’azione dei prezzi di TRUMP2024 è entrata in un ritracciamento localizzato, sintomo che gli investitori stanno incassando i profitti esponenziali di ieri.

Il token associato a Donald Trump è stato lanciato per la prima volta il 27 agosto. Nelle prime tre settimane la crescita è stata timida e non ha attirato grossi investimenti.

Tuttavia, il riaccendersi dei riflettori del circo mediatico globale sulle vicende legate a Trump hanno illuminato anche la memecoin. Dal 18 settembre si è innescata un’ondata di interesse e il prezzo ha raggiunto un massimo di 0,08335$.

La candela del 18 settembre si è impennata e i volumi di trading sono andati oltre 630.000$ innescando la crescita di TRUMP2024 fino a raggiungere un impressionante market cap di 1,45 milioni di dollari praticamente in una notte.

Ma mentre i trader su DEX e i bot di Telegram sono attirati dall’estrema volatilità di TRUMP2024, c’è un altro evento che potrebbe attirare l’attenzione dei trader più astuti. Si avvicina la quotazione su CEX di un nuovo token che ha ottenuto un fenomenale round di finanziamento in prevendita da oltre 25 milioni di dollari.

Manca meno di una settimana per il lancio su CEX della memecoin che ha raccolto oltre 25 milioni di dollari: ecco $WSM


Ripple

La memecoin Wall Street Memes si è affermata come una delle più grandi prevendite di memecoin del 2023, il primo round di finanziamento ha fruttato oltre 25 milioni di dollari.

A determinare il successo della prevendita è stata la community coesa composta da oltre un milione di persone. Tra soli sei giorni WSM raggiungerà gli exchange centralizzati dove potrebbe ottenere guadagni stellari: scopriamo perché.

Perché le aspettative del lancio di Wall Street Memes sui CEX Tier-1 sono così entusiasmanti?


L’enorme impresa è quasi senza precedenti per i progetti di nuove memecoin che non hanno ancora raggiunto i mercati DEX. Gli investitori apprezzano la capacità del progetto di unire una community così ampia e solidale.

Ma quello che ha davvero attirato gli investitori è il suo prezzo democratico di soli 0,0337$ che ha attirato migliaia di finanziatori.

Inoltre, c’è un chiaro segnale che gli investitori potrebbero ottenere guadagni redditizi con $WSM, non da ultimo grazie al rendimento del 30% previsto per gli investitori che hanno partecipato alla prevendita iniziale.

Airdrop di $50.000 di Wall Street Memes


WSM dimostra il suo impegno verso la sua crescente community con un premio di 50.000$.

Infatti dopo aver investito nel token, sarà possibile partecipare al concorso Wall Street Memes, dove cinque fortunati potranno beneficiare di un airdrop di 50.000$ in $WSM.

Chi possiede già il token $WSM potrà visitare il sito ufficiale di Wall Street Memes e completare i passaggi per partecipare all’airdrop.

Per investire in WSM basterà collegare il proprio wallet al sito ufficiale del progetto. Scopri di più nella nostra guida passo passo per comprare WSM.

È possibile acquistare il token $WSM sulla blockchain di Ethereum e sulla Smart Chain di BNB utilizzando ETH, BNB o USDT (ERC-20 o BEP-20), oltre che con una carta di credito o di debito.

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

Segui Cryptonews Italia sui canali social