23 Jan 2023 · 2 min read

Tutti pazzi per gli NFT di Aptos e il valore di APT esplode

 

Aptos
Fonte: newsbtc.com

Negli ultimi 14 giorni, nonostante il mercato sia alle prese con fallimenti e calo del sentiment, il valore di Aptos (APT), uno dei token più innovativi del 2023, ha registrato un guadagno del 250%.

Aptos
Fonte: CoinMarketCap

Al momento il valore del token di Aptos è di 13,67 dollari con un volume di trading in 24 ore di 1,7 miliardi di dollari. CoinMarketCap lo colloca al 30° posto della sua classifica, con una capitalizzazione di mercato di 2,1 miliardi di dollari.

Tutti pazzi per gli NFT di Aptos

Secondo quanto riferito dal media CoinDesk, questa mattina il valore del token ha sfiorato i 14 dollari, in aumento rispetto ai 7 dollari della scorsa settimana e di oltre il 300% rispetto ai minimi di 3 dollari di novembre.

 Aptos è uno dei progetti più recenti, ma adesso pullula di collezioni NFT, tra cui quella di "Aptomingos", che rappresenta una serie di fenicotteri, e Aptos Monkeys, tutte e due presenti sul marketplace Aptos Topaz.

 Questa due collezioni hanno  attirato decine di migliaia di volumi di trading solo nelle ultime 24 ore e anche i prezzi minimi di altri progetti NFT sono aumentati nell'ultima settimana. Secondo alcuni trader sembra che l'interesse per gli NFT sulla blockchain di Aptos sia destinato ad aumentare. Il Flipping degli NFT, un termine che indica la compravendita rapida di un asset, sono diventati di moda tra i trader, come suggeriscono diversi tweet di alcuni membri della community.

Il lancio della mainnet Aptos, avvenuto il 18 ottobre, ha destato parecchio clamore, dato che ha affrontato alcune difficoltà tecniche. Infatti alcuni hanno criticato il modo in cui sono stati distribuiti i token APT, dato che gli investitori e la Fondazione di Aptos hanno ricevuto quasi la metà del miliardo di token emessi, facendo temere che potessero liquidare i loro token, scatenando una reazione negativa sul mercato. Il team alle spalle del progetto per difendersi ha dovuto svelare i "lock up period "messi in atto per impedire a qualsiasi grande investitore di scaricare in massa i propri investimenti. 

Mo Shaikh, CEO di Aptos, ha dichiarato in un'intervista a CoinDesk

"Il nostro obiettivo quando abbiamo progettato la tokenomics è stato quello di creare qualcosa che rappresentasse equamente la community". "Se si osserva la nostra distribuzione di tokenomics, è quella tra le più basse di qualsiasi blockchain per gli investitori, ma è tra le più eque che abbiamo visto anche rispetto ad altri progetti".

Nonostante la perplessità sulla tokenomics, la blockchain di Aptos è sicuramente da tenere d'occhio quest'anno. Stando alla roadmap, il progetto promette di ridurre le gas fee sulla rete e questo potrebbe provocare un ulteriore aumento del valore del token. 

Leggi anche:

Segui Cryptonews Italia sui canali Social