ATM crypto: richiesta maggiore regolamentazione

ATM
Fonte: AdobeStock / Aleksej

 

Dato che la diffusione degli ATM di criptovalute sta accelerando, un rapporto pubblicato di recente dal Government Accountability Office (GAO) degli Stati Uniti afferma che i dispositivi sono ampiamente utilizzati per facilitare i pagamenti per atti criminali, come la tratta di esseri umani e la vendita di droga. Con questo in mente, il rapporto chiede di rafforzare la supervisione dei chioschi crypto.

Nelle sue raccomandazioni, l'agenzia governativa afferma di proporre che The Financial Crimes Enforcement Network (FinCEN) e l'Internal Revenue Service (IRS) rivedano i requisiti di registrazione dei chioschi crypto. Secondo il rapporto entrambe le istituzioni concordano con la proposta del GAO.

“Sebbene gli operatori dei chioschi siano tenuti a registrarsi presso FinCEN, non sono tenuti a segnalare regolarmente le posizioni specifiche dei loro chioschi. Ciò limita la capacità delle agenzie federali di identificare i chioschi in aree che sono state designate come ad alto rischio per reati finanziari e potrebbero coinvolgere il traffico di esseri umani e di droga", ha affermato l'agenzia.

Il GAO sostiene che la revisione dei requisiti di segnalazione della registrazione e l'adozione delle azioni necessarie e appropriate per identificare meglio le posizioni dei singoli chioschi potrebbero aiutare FinCEN e IRS a identificare gli operatori di chioschi ad alto rischio da monitorare per la conformità, nonché a migliorare le informazioni a disposizione delle forze dell'ordine per identificare transazioni potenzialmente illecite.

I dati forniti dal sito web di crowdsourcing dei chioschi Coinatmradar.com suggeriscono che l'anno scorso ha portato un notevole aumento del numero di ATM crypto in tutto il mondo. Tra il 1° gennaio 2021 e il 1° gennaio 2022, il numero di tali dispositivi è cresciuto da 14.040 a 34.169 in tutto il mondo. Di questi, negli Stati Uniti sono stati installati circa 29.963 ATM crypto.

Per giustificare la sua richiesta di regolamentazioni più severe sui chioschi di criptovalute, il GAO ha citato uno studio del luglio 2020 del movimento per la giustizia sociale Polaris Project, che ha suggerito che le criptovalute sono "il secondo metodo di pagamento più comunemente accettato su 40 piattaforme nel mercato del sesso commerciale online".

Il rapporto dell'agenzia si riferiva anche ai risultati del Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti (DOJ) secondo cui le criptovalute "sono sempre più utilizzate per acquistare e vendere droghe illegali sui mercati del Dark Web e dai cartelli della droga per riciclare i loro profitti".

_______

Seguici sui nostri canali social: 

Telegram: https://t.me/ItaliaCryptonews

Twitter: https://twitter.com/cryptonews_IT
 _______

Clicca sui nostri link di affiliazione:

- Per acquistare le tue criptovalute su PrimeXBT, la piattaforma di trading di nuova generazione

- Per proteggere le tue criptovalute su portafogli come Ledger e Trezor

- Per effettuare transazioni in modo anonimo con NordVPN

_______

Per saperne di più:
- Walmart: programma pilota di Bancomat Bitcoin in 200 negozi
- Crypto ATM Provider CoinFlip Adds Dogecoin, 'Validating Its Legitimacy'
- Uruguay’s First Bitcoin & BNB ATM an Instant Hit with ‘1,000 Transactions in First Hours’
- Elon Musk Says There’s No Bitcoin ATM at Gigafactory, But There is A But