09 dic 2021 · 2 min read

Agenzia delle Entrate viola la privacy degli utenti Coinbase

Coinbase IRS
Fonte: AdobeStock/pabrady63

 

Un detentore americano di bitcoin (BTC), che sta cercando di combattere l'Internal Revenue Service (Agenzia delle Entrate) per il furto dei suoi dati dalla piattaforma di trading Coinbase, potrebbe avere la possibilità di attaccare l'ente fiscale per la mossa controversa.

Reuters ha riportato che una corte d'appello federale a tre giudici ieri - il 1 ° Circuito degli Stati Uniti d'Appello di Boston - ha "messo fortemente in discussione" le ragioni per cui al bitcoiner, chiamato Jim Harper, fosse stato impedito di fare causa all'IRS per violazione della privacy.

La Corte Suprema si era precedentemente pronunciata contro Harper quando, nel 2020, aveva tentato di portare l'IRS in tribunale. L'ente fiscale (IRS) aveva scritto a Harper sostenendo di aver "ottenuto informazioni" che sembravano mostrare che egli potrebbe non aver riportato correttamente le transazioni di criptovalute sui documenti della dichiarazione dei redditi.

Il team legale dell'IRS ha risposto avvertendo che la sentenza a favore di Harper "potrebbe aprire la porta ad altre cause" da parte dei possessori di criptovalute attualmente "sotto controllo", aggiungendo:

"Non c'è nulla che impedisca che ciò accada".

Harper era uno delle migliaia di detentori americani di criptovalute che hanno ricevuto lettere simili dopo che l'IRS ha vinto una battaglia legale chiave nel 2017 per applicare una citazione "John Doe" contro Coinbase, per costringerlo a consegnare i dati delle transazioni degli utenti. L'IRS ha eseguito una citazione simile sull'exchange di criptovalute rivale di Coinbase, Kraken, all'inizio di quest'anno.

Ma l'agenzia di stampa ha citato l'avvocato di Harper, Richard Samp, che ha detto ai giudici:

"L'IRS ha detto: Andiamo in una spedizione di pesca. Chiediamo a Coinbase informazioni su centinaia di migliaia di contribuenti".

Un avvocato del Dipartimento di Giustizia (DoJ), sostenendo il caso dell'IRS, ha affermato che il tentativo di Harper di fare causa è stato giustamente cacciato sotto l'Anti-Injunction Act, che impedisce le cause per trattenere "l'accertamento o la raccolta" delle tasse.

Tuttavia, l'argomento legale di Harper è incentrato sul modo in cui i suoi dati sono stati ottenuti - e sembra che il gruppo di giudici possa essere stato comprensivo di questa linea di ragionamento.

Uno dei giudici, Kermit Lipez, ha detto all'avvocato del DoJ che il linguaggio "chiaro" della sentenza ha mostrato che "la vostra posizione non è difendibile". Lipiz ha aggiunto:

"Siamo coinvolti con forse un preludio ad un atto di valutazione, ma non l'atto di valutazione stesso".

_______

Seguici sui nostri canali social: 

Telegram: https://t.me/ItaliaCryptonews

Twitter: https://twitter.com/cryptonews_IT
 _______

Clicca sui nostri link di affiliazione:

- Per acquistare le tue criptovalute su PrimeXBT, la piattaforma di trading di nuova generazione

- Per proteggere le tue criptovalute su portafogli come Ledger e Trezor

- Per effettuare transazioni in modo anonimo con NordVPN

_______

Per saperne di più: 
- Crypto Fans Build Up Their Power as S Korean Politicians Delay Crypto Tax
- Nuova Tassa in UK per giganti tech e grandi crypto Exchange

- IRS Warning: The Taxman Cometh – For 'Billions of Dollars' Worth of Crypto
- Argentina U-Turns On Crypto Tax With New Regulation