08 aprile 2021 · 2 min read

Cos'hanno in comune il CEO di Coinbase, Paris Hilton e McDonalds? Gli NFT

Potresti pensare che Brian Armstrong, CEO di Coinbase , il grande exchange di criptovalute, la celebrità socialite Paris Hilton e il gigante del fast-food McDonald's non abbiano quasi nulla in comune, ma i token non fungibili (NFTs) uniscono persone e organizzazioni di tutti i ceti sociali.

Paris Hilton. Fonte: Uno screensot, parishilton.com

Mentre Coinbase si prepara per l'imminente listing diretto, il suo Amministratore Delegato ha annunciato la sua collaborazione con un DJ chiamato David 'DAVI' Khanjian per pubblicare tre canzoni originali sotto forma di NFT. "Il tema di una delle canzoni è costruire grandi cose con la tecnologia e non arrendersi mai", ha detto. Le canzoni saranno rilasciate "nei prossimi giorni" dalla casa d'asta NFT e da Zora, società di portfolio Coinbase Ventures.

Secondo il suo thread su Twitter, l'Amministratore Delegato era stato un fan di lunga data della musica elettronica e di DJ DAVI, ascoltandolo mentre codificava anche le prime versioni di Coinbase. Dato che molte persone hanno iniziato a dedicarsi agli hobby durante la pandemia da COVID-19, ha ricevuto lezioni di musica gratuite da DAVI. Tutti i proventi della vendita degli NFT andranno al DJ, ha affermato Armstrong.

Nel frattempo, Paris Hilton, che in precedenza aveva detto di essere "eccitata" e "affascinata" dal mondo degli NFT, ha pubblicato un lungo post sul suo sito web in cui spiegava i vantaggi degli NFT. Ha affermato che gli NFT sono "un modo per innovare, responsabilizzare gli altri e spingere i confini del modo in cui gli artisti interagiscono con i loro fan. [È] il futuro dell'economia dei creatori".

Paris ha annunciato che ha intenzione di "andare alla grande con gli NFT, innovando, investendo e collezionando", con il suo primo drop in arrivo.

Come riportato, l'imprenditore di Internet Kim Dotcom ha accennato a marzo che lui e la star degli anni '80 MC Hammer avrebbero lavorato con la Hilton su una pubblicazione NFT che, secondo lui, potrebbe portare a 30 milioni di dollari.

Mentre questi due drop sono in arrivo, anche McDonald's Francia è saltato sul treno NFT. Hanno deciso di lanciare opere d'arte digitale che mostrano alcune delle loro voci di menu più popolari e famose. I primi annunciati sono stati Chicken McNuggets e Big Mac, affermando che alcuni giorni sono proprio danon perdere e il "09.04. è uno di questi", accompagnato dall'hashtag 'McDoNFT'.

Subito dopo, hanno annunciato anche le illustrazioni NFT di patatine fritte e gelato.

Secondo Réclame, i video sono tokenizzati in collaborazione con l'agenzia di consulenza in comunicazione DDB Paris e il mercato OpenSea, realizzando cinque copie di ogni opera e un totale di 20 opere uniche. Questi saranno in palio per i concorsi su Instagram e Twitter tra il 9 e il 18 aprile.
___
Per saperne di più:
- Oversupplied NFT Market Sees Interest and Sales Plunge
- NFTs Are Selling for Millions, But How Do You Tell a Diamond From a Dud?
- How NFTs Go MIA: Marketplace Suppressions & Unreadable Token Standards
- Consider These Legal Questions Before Spending Millions on NFTs
- Money Laundering Might Taint NFTs Too, Prepare For Tighter Controls
- Why Would Anyone Buy NFT – A Link To A JPEG File?
- Check These 4 Make-Your-Own-NFT Platforms
- Non-Fungible 2021: Prepare Your NFTs For DeFi, Staking, and Sharing