. 2 min read

XLM può raggiungere 0,20 dollari dopo un’impennata del 51,9% in un giorno?

La recente vittoria di Ripple sulla SEC ha dato uno scossone all’intero mercato delle criptovalute.

Dopo la storica sentenza in cui il giudice ha stabilito che XRP non è un titolo e non viola alcuna legge sui titoli quando viene venduto al pubblico, il token nativo di Ripple ha subito un balzo del 70%; inoltre, l’onda dell’entusiasmo ha trascinato con sé altre altcoin, tra cui Stellar (XLM), che al pari di XRP ha registrato guadagni significativi.

Il token nativo di Stellar, un protocollo noto per i suoi efficienti trasferimenti transfrontalieri, ha registrato un notevole rialzo. XLM ha raggiunto i massimi di 14 mesi e si è ulteriormente impennato durante le contrattazioni intraday di giovedì 13 luglio, con un rialzo complessivo che ha superato il 100%.

Questa impennata del prezzo ha anche innescato un sostanziale incremento dell’attività degli investitori, portando a livelli eccezionalmente alti l’impegno nel mercato di XLM.

Nel momento della stesura di questo articolo, XLM veniva scambiato a 0,1468 dollari, con un’impressionante rialzo del 51,91% nelle ultime 24 ore. Questo significativo aumento di prezzo ha contribuito a una capitalizzazione di mercato totale di 3,99 miliardi di dollari.

In particolare, in un solo giorno, XLM ha aggiunto circa 1,3 miliardi di dollari al suo valore di mercato.

XLM incontra attualmente un livello di supporto a 0,1253 dollari e un livello di resistenza a 0,15168 dollari. La criptovaluta ha recentemente testato livelli più alti, arrivando fino a 0,18 dollari, suscitando l’interesse di molti traders che ora hanno messo gli occhi sul livello di prezzo di 0,2 dollari.

Considerando il recente impulso positivo al sentimento del mercato, se XRP continuerà a sfidare il livello di 1 dollaro e Bitcoin manterrà la sua influenza sul sentimento di mercato più ampio, non si può escludere che XLM raggiunga 0,2 dollari nel prossimo futuro. Nell’ultimo anno, il prezzo di XLM ha registrato un notevole aumento del 42%. Questa crescita ha posizionato Stellar Lumens come outperformer, superando l’80% delle prime 100 criptovalute in termini di rendimento a un anno.

Inoltre, l’attuale posizione di trading di Stellar Lumens indica un sentimento di mercato positivo. La quotazione è superiore alla media mobile semplice a 200 giorni, considerata un indicatore rialzista dagli analisti tecnici. Inoltre, negli ultimi 30 giorni, XLM ha avuto 16 giorni verdi, che indicano una maggioranza di movimenti di prezzo positivi (53%).

Inoltre, Stellar Lumens dimostra un’elevata liquidità in base alla sua capitalizzazione di mercato. Questo suggerisce che intorno a XLM c’è un significativo volume di scambi e attività di mercato, il che può contribuire ad aumentare l’efficienza del mercato e la facilità di acquisto o vendita del token.

Il sistema di pagamento FedNow

La notevole crescita di Stellar può essere attribuita in parte al suo recente riconoscimento come potenziale facilitatore della componente blockchain del sistema FedNow, un servizio di pagamenti istantanei sviluppato dalla Federal Reserve che mira a integrare le banche tradizionali con la finanza decentralizzata (DeFi).

Se Stellar Lumens verrà effettivamente scelto come facilitatore della blockchain per questo servizio, si prevede che il prezzo di XLM registrerà ulteriori guadagni. Questa potenziale integrazione con FedNow rappresenta un’opportunità per una maggiore adozione e utilità di Stellar Lumens, che potrebbe avere un impatto positivo sulla sua performance di mercato.

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

 

Leggi anche:

Segui Cryptonews Italia sui canali Social

   

Articoli consigliati