XRP ha superato Ethereum nel 2023 nonostante i problemi legali

Christian Boscolo
| 2 min read

Il 2023 si è rivelato un anno molto impegnativo per XRP, quasi una corsa sulle montagne russe per una delle più grandi cripto per capitalizzazione e per quella che potrebbe diventare una delle prossime criptovalute che esploderanno.

Il suo andamento è stato influenzato in modo significativo da una serie di eventi sia positivi sia negativi, soprattutto per quanto riguarda la lunga battaglia legale tra Ripple e la Securities and Exchange Commission (SEC) statunitense.

La parziale vittoria di XRP sulla SEC ha dato nuovo slancio a questa criptovaluta che nel corso del 2023 ha regalato diverse gioie ai suoi investitori. Superando la performance di Ethereum (ETH), l’ascesa di XRP ha sottolineato il fascino duraturo di questa popolare altcoin tra gli investitori. Anche perché è considerata una delle crypto con la più bassa inflazione sul mercato.

XRP potrebbe essere sull’orlo di un nuovo trend rialzista di lungo periodo


In un post di analisi del 6 dicembre, un popolare account X che conduce analisi tecniche (TA) sulle criptovalute, Cryptoes, ha rivelato qualcosa che molti appassionati di criptovalute non hanno notato. Cryptoes ha affermato che XRP ha superato Ethereum nel 2023.

Come mostra il grafico di TradingView qui sotto, XRP ha segnato un +116% quest’anno, ovvero 0,33 dollari, rispetto all’impennata del +91,9% registrata da ETH.

XRP vs ETH – Performance nel 2023 – Fonte: Cryptoes (X)

“Visto l’andamento di #XRP negli ultimi anni; non è qualcosa di cui vantarsi ma volevo portarlo alla vostra attenzione”.

– ha osservato l’analista nel suo post.

“XRP ha superato ETH nel 2023”.

– ha aggiunto.

L’esperto di trading ha riconosciuto che XRP ha ancora una lunga strada da percorrere per raggiungere il market cap di Ethereum, ma spera che la criptovaluta sia “sull’orlo di un nuovo trend rialzista a lungo termine”.

XRP potenzialmente in formazione di un pattern rialzista


Commentando lo stesso post di Cryptoes, un altro utente ha suggerito che il prezzo di XRP potrebbe formare un Cup and Handle, che è tipicamente considerato un modello rialzista. Cryptoes ha subito risposto, affermando di condividere la valutazione dell’utente.

Il “Cup and Handle” è un modello grafico che si trova nell’analisi tecnica del trading di azioni, materie prime o criptovalute ed chiamato così perché assomiglia a una tazza con il manico. Il grafico inizia con la formazione della tazza, questa fase comincia quando i prezzi iniziano a scendere, formando la parte sinistra.

Il prezzo poi si stabilizza e inizia a risalire, completando la parte destra della tazza. La tazza dovrebbe avere una forma arrotondata, simile a una semisfera, e non essere troppo profonda. Questo indica una stabilizzazione del mercato dopo un periodo di volatilità.

Dopo la formazione della tazza, il prezzo inizia una lieve discesa, formando il manico. Questa fase è caratterizzata da movimenti di prezzo minori e rappresenta un consolidamento. Il manico non dovrebbe scendere troppo e dovrebbe essere più corto rispetto alla tazza.

Il segnale per un’eventuale acquisto avviene quando il prezzo rompe la linea di resistenza che si è formata nella parte superiore del manico. Questo indica che il prezzo potrebbe iniziare a salire. In generale, il modello “Cup and Handle” è visto come un segnale rialzista, visto che suggerisce che i prezzi potrebbero aumentare.

Al momento della stesura dell’articolo il prezzo di XRP è di 0,64 dollari, in calo dello 0,4%. La criptovaluta ha guadagnato oltre il 4,7% nell’ultima settimana, ma la sua performance mensile è negativa: -10,8%.

Leggi anche: