XRP sta per esplodere? BitBoy prevede un aumento fino a $35!

Gaia Rossi
| 2 min read

XRP

L’analista e influencer crypto, Ben Armstrong, noto come BitBoy, ha rilasciato alcune previsioni audaci riguardo al valore di XRP.

XRP a $35?


Secondo BitBoy, il token XRP potrebbe toccare 15 dollari e addirittura sorprendere tutti arrivando a 35 dollari nei prossimi 18 mesi, ma a condizione che Ripple riesca a pianificare con successo la sua offerta pubblica iniziale (IPO) sfruttando le condizioni favorevoli del mercato.

L’analista ha espresso la sua previsione attraverso un tweet, dove ha evidenziato la possibilità che l’IPO di Ripple sia perfettamente allineata con le dinamiche di mercato favorevoli.

BitBoy ha anche sottolineato la sua convinzione che la crypto possa raggiungere i 15 dollari partendo dal suo livello attuale di 0,82 dollari, segnando un impressionante aumento del 1.729%.

Questa previsione arriva dopo i recenti risultati di XRP, visto che la crypto ha superato il volume di trading di Bitcoin dopo la vittoria nella battaglia legale contro la SEC.

Nell’ultima settimana XRP ha rappresentato il 21% di tutti i volumi di trading, riflettendo una crescente domanda e un maggiore interesse da parte del mercato. Questi sviluppi sembrano fornire una base solida per le prospettive positive di BitBoy riguardo al futuro valore di XRP.

Inoltre BitBoy prevede che il prezzo di XRP possa addirittura arrivare a toccare il livello di 35 dollari. Quest’ultima previsione potrebbe avverarsi in mezzo ad una chiarezza normativa.

Questo, secondo le sue previsioni, dovrebbe portare a un notevole aumento del valore del token XRP, stimato intorno al 4.168%, generando un notevole entusiasmo all’interno della comunità crypto.

Nel mese di aprile BitBoy aveva già previsto un’impennata di XRP nel caso in cui la battaglia legale di Ripple contro la SEC si fosse conclusa con una vittoria.

Questo avrebbe garantito a XRP una posizione privilegiata come l’unico asset con chiarezza legale e normativa. Tuttavia, BitBoy è consapevole dell’imprevedibilità del mercato e dei rischi sempre presenti.

Possibile ricorso della SEC


BitBoy ha evidenziato la possibilità di un ricorso “inutile e vendicativo” da parte della SEC degli Stati Uniti, in relazione alla recente sentenza del tribunale. Questo tipo di azione potrebbe impedire a XRP di superare il suo massimo storico.

Alcuni osservatori di mercato hanno ipotizzato la possibilità di un ricorso da parte della SEC, specie dopo che il presidente, Gary Gensler, ha manifestato il suo disappunto riguardo a certe parti della sentenza.

Sembra che le recenti dichiarazioni di BitBoy sul valore di XRP siano state sollecitate da Evan Luthra, un noto angel investor e imprenditore.

Luthra si è mostrato colpito dal fatto che XRP abbia superato Bitcoin nel volume di trading dopo la sentenza del tribunale e ha quindi chiesto al pubblico di esprimere le proprie previsioni sui prezzi. La maggior parte delle previsioni è stata ottimista, considerando gli attuali movimenti di prezzo di XRP e la crescente domanda nel mercato.

Leggi anche:

Segui Cryptonews Italia sui canali social