Cos'è una Security Token Offering (STO)?

STO è l'acronimo di Security Token Offering. È un processo simile ad una ICO in cui un investitore scambia denaro con monete o token che rappresentano il proprio investimento.

What Is STO

L' offerta di Security Token (STO) viene spesso definita come l'evoluzione dei token. Ma cos'è, e perché è importante?

Che cos'è?

A differenza delle ICO, la STO fa un ulteriore passo avanti e distribuisce token che rientrano nello status di titoli. Sono collegati a un'attività di investimento sottostante come azioni, obbligazioni, fondi comuni di investimento immobiliare (REIT) o altri fondi.

Pertanto, i security token offering distribuiscono titoli. Questi sono token che sono strumenti finanziari fungibili e negoziabili con un valore monetario annesso, come una parte di proprietà o società.

I security token non vengono scambiati su normali exchange di token. Gli exchange che desiderano offrire il trading di security token devono essere pienamente conformi alle normative, comprese approfondite indagini sugli elenchi di token, sulla condivisione dei dati e sulle procedure di on-boarding degli investitori. Pertanto, i security token vengono scambiati su exchange specializzati.

Quali sono i vantaggi?

Durante la mania dell'ICO nel 2017-2018, molti emittenti di token hanno venduto agli investitori sacchi di token senza alcun diritto economico, valore o considerazione per le leggi sui titoli esistenti.

I Security Token Offering devono essere un'alternativa conforme alle normative alle normali vendite di token. Mirano a correggere le disparità percepite dal lato degli investitori, come garantire i diritti dei titolari di security token a dividendi o altri flussi di entrate predefiniti.

I token STO sono utili anche per gli emittenti. Non è necessario proclamare i token come privi di alcun valore economico intrinseco e in genere hanno obblighi ben definiti per gli stakeholder in merito alla distribuzione dei token, alla procedura di emissione e alle negoziazioni secondarie.

Altri vantaggi offerti dai security token sono:

  • Credibilità. Nello spazio ICO regna il caos, per non dire altro. Molte persone sono state truffate, ancora più progetti non hanno rispettato le promesse e la maggior parte degli investitori rimane bloccata con token inutili. Al contrario, le STO seguono tutte le normative e consentono alla blockchain e alle criptovalute di ripristinare una certa credibilità.
  • Miglioramento della finanza tradizionale. Mentre i titoli tradizionali sono lenti e costosi a causa della loro vecchia infrastruttura e degli strati di intermediari, i security token facilitano i servizi a un costo inferiore.
  • Programmabilità. I security token possono essere programmabili e applicati mediante smart contract.
  • Mercato libero. I confini o le normative locali non limitano i security token.
  • Molti investitori. I tradizionali accordi di sicurezza riguardano solo soggetti locali, mentre i security token sono aperti a chiunque su Internet.
  • Manipolazione istituzionale ridotta. Il mercato libero e aperto con un numero inferiore di mediatori dovrebbe ridurre la manipolazione del mercato, almeno in teoria.
  • Più liquidità. I security token verranno scambiati su security exchange specializzati, quindi gli investitori avranno un modo conveniente per liquidare le proprie attività.

Ancora più importante, i security token e gli STO consentono alle aziende di creare una nuova serie di stakeholders con nuove permutazioni di ruoli di debito, patrimonio netto o contributore.

Pertanto, i security token sono generalmente considerati un miglioramento rispetto agli ICO. Risolvono i difetti fondamentali delle vendite di utility token e hanno il potenziale per migliorare i titoli tradizionali.

Come determinare se un token è un titolo?

The Howey Test

Fonte: Congressional Research Service

Il metodo più comune per differenziare i titoli dagli utility token è utilizzando l'Howey Test. Il nome si riferisce a un caso della Corte Suprema degli Stati Uniti del 1946 che coinvolse la Howey Company della Florida. In breve, la società decise di affittare la metà della sua proprietà agli speculatori, in base al presupposto che avrebbe generato profitti per loro grazie al lavoro di qualcun altro, ma non riuscì a registrare le transazioni con la Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti.

Quando il caso è finalmente arrivato alla Corte Suprema, è stato ritenuto senza precedenti e ha richiesto un nuovo metodo per valutare ciò che costituisce un titolo. Quindi, l'Howey Test è stato creato.

Secondo il test, una transazione è considerata un titolo se soddisfa i seguenti criteri:

  1. È un investimento di denaro.
  2. L'investimento è in un'impresa comune.
  3. C'è un'aspettativa di profitto dal lavoro dei promotori o dei terzi.

Un token che supera il test Howey viene considerato un security token.

Differenza tra "security token" e "tokenized security"

Confondere i security token con i tokenized security (titoli tokenizzati) è facile.

La differenza fondamentale tra i due è che i security token sono titoli di nuova emissione che funzionano sul distributed ledger (il libro mastro distribuito), mentre i tokenized security sono solo rappresentazioni di token di prodotti finanziari già esistenti. Fondamentalmente, se hai emesso un nuovo prodotto finanziario con funzionalità di sicurezza, si tratta di un security token. Se prendi un asset esistente e lo avvolgi in un token, si tratta di un tokenized security.

Nonostante un aspetto e una terminologia simili, l'emissione di security token non ha nulla a che fare con i tokenized security.

Breve storia sulle Security Token Offerings

La prima Security Token Offerings è stata lanciata da Blockchain Capital (BCAP) il 10 aprile 2017. La STO ha raccolto $ 10.000.000 in un solo giorno. Da allora, le STO hanno continuato a guadagnare trazione per tutto il 2018 e il 2019 fino ad oggi. Ecco una breve sequenza temporale che mette in mostra diversi altri importanti STO.

A Brief History of STOs

Source: Security Token Overview Series / Smith+Crown

Piattaforme di lancio

I principali progetti che aiutano le aziende a lanciare il loro STO sono:

Di solito, aiutano le aziende con STO in termini di assistenza normativa, processi, emissione di token e altre questioni correlate.

Puoi partecipare a uno STO?

Negli Stati Uniti, le STO sono solo per investitori accreditati. Tuttavia, se vivi al di fuori degli Stati Uniti, la regola per gli investitori accreditati non si applica, e puoi partecipare alla maggior parte delle STO. Tuttavia, potrebbero essere applicate restrizioni più specifiche, quindi assicurati di verificare con la tua giurisdizione locale prima di investire.

____

Seguici sui nostri canali social:

Telegram: https://t.me/ItaliaCryptonews

Twitter: https://twitter.com/cryptonews_IT


Other Bitcoin Guides