Un trader di criptovalute è passato da 310 dollari a 4 milioni in 3 mesi. Ecco come ha fatto!

Aniello Raul Barone
| 2 min read

Un nuovo token appartenente al segmentodelle memecoin ha regalato guadagni impressionanti ai trader di criptovalute, classificandosi tra i migliori performer del mercato.

Stiamo parlando del fun-token Dogwifhat (WIF), che nella giornata di lunedì 4 marzo ha raggiunto una capitalizzazione di mercato di 1,90 miliardi di dollari, rendendo milionari i trader della blockchain di Solana (SOL).

In particolare, a fine novembre 2023, un trader ha speso 5,28 SOL per acquistare 2,58 milioni di WIF, pari a un valore di appena 310 dollari. Come riportato da Lookonchain, attualmente, lo stesso stack ha raggiunto un valore di 4,1 milioni di dollari, pari a oltre 30.000 SOL.

L’investitore di memecoin ha poi iniziato a raccogliere i suoi guadagni durante il recente picco. Finora, il trader ha venduto 750.000 WIF per 9.363 SOL, per un valore di 1,21 milioni di dollari di profitti realizzati. Questo ha lasciato il wallet basato su Solana con un saldo di 1,83 milioni di WIF, per un valore di 2,91 milioni di dollari.

È interessante notare che Dogwifhat era scambiato a 1,58 dollari su Raydium (RAY), un exchange decentralizzato che gira su Solana.

WIF/SOL su Raydium, grafico a 4 ore. Fonte: Lookonchain

La mania delle memecoin domina il mercato delle criptovalute


La mania delle memecoin è tornata sul mercato delle criptovalute e i trader devono essere cauti.

Gli investitori sono stati sorpresi questa mattina nel vedere che le prime cinque performance settimanali, tra le prime 100 criptovalute, sono detenute da memecoin.

PEPE è in testa con un guadagno del 420% negli ultimi sette giorni e 3,5 miliardi di dollari scambiati nelle ultime 24 ore. FLOKI, Dogwifhat, Shiba Inu (SHIB) e BONK compongono il resto della top five.

In questo contesto, Ethereum (ETH) è ancora la blockchain DeFi più redditizia per speculare sui token meme. Nel frattempo, Solana ha conquistato una quota di mercato significativa, con WIF e BONK come suoi rappresentanti.

WIF è ora scambiata a 1,72 dollari, con un aumento di oltre il 300% nella settimana.

Top gainer a 7 giorni nella top 100 delle criptovalute. Fonte: CoinMarketCap

Tuttavia, i token meme sono sostenuti da una domanda puramente speculativa, che può svanire con la stessa rapidità con cui arriva. Di conseguenza, il trading di queste criptovalute è rischioso e la volatilità può essere enorme, sia in positivo che in negativo.

Quando l’euforia e l’avidità scompaiono, le memecoin non hanno prospettive di recupero a causa della mancanza di fondamentali e di domanda organica. Gli investitori devono quindi comprendere a fondo la natura dei token creati per divertirsi a speculare, e non devono mai investire più denaro di quanto possano permettersi di perdere.

SMOG – Un token meme sull’orlo di un grande successo


Anche un’altra memecoin lanciata di recente da Solana ha fatto molto parlare di sé: Smog (SMOG).

Dal suo lancio ufficiale sul DEX fino a oggi, il token SMOG ha raggiunto una capitalizzazione di mercato di oltre 128 milioni di dollari, oltre 2 milioni di dollari di liquidità organica e più di 50.000 titolari di token.

I trader si sono accalcati sul token soprattutto grazie al suo sistema basato sugli airdrop. Non a caso, infatti, Smog viene definito il più grande airdrop di Solana di tutti i tempi.

I trader possono qualificarsi per l’airdrop acquistando una partecipazione di SMOG su Solana, oppure mettendo il token in staking su Ethereum.

Data l’eccitazione per gli airdrop di Solana negli ultimi mesi, il token SMOG potrebbe ottenere un interesse significativo nelle prossime settimane.

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

 

Leggi anche: