25 marzo 2021 · 3 min read

L'alternativa a Ethereum Solana ottiene una spinta da 40 milioni di dollari

Il protocollo Proof-of-stake Solana (SOL), che è promossa come un'alternativa a Ethereum (ETH), ha annunciato oggi due investimenti strategici, da parte degli exchange di criptovalute OKEx e MXC, con i fondi combinati da utilizzare per la crescita dei progetti nell'ecosistema di Solana, oltre all'espansione delle risorse necessarie per portare sul mercato nuove app decentralizzate (dapps) e protocolli, hanno detto.

Fonte: Adobe/Aleksandra Sova

Secondo il comunicato stampa inviato via e-mail, la Fondazione Solana ha collaborato con le due borse per lanciare fondi di investimento strategici che porteranno 40 milioni di dollari di nuovo capitale. Ciò sarà destinato a uno sviluppo più rapido di quelli che Solana considera progetti chiave nel suo ecosistema e all'espansione delle risorse go-to-market per lo sviluppo di dapp e protocolli.

I progetti basati su Solana saranno quindi in grado di accedere a risorse e servizi strategici attraverso il braccio di investimento di OKEx, Block Dream Fund, e saranno vitali per l'attivazione e l'adozione della comunità,  dalla pubblicità e l'approvazione al supporto del marketing internazionale. Dora, il partner fondatore di Block Dream Fund, ha affermato che i partner lavoreranno insieme per "espandere le dimensioni del mercato e il volume degli utenti del settore blockchain e continuare a creare valore".

Nel frattempo, MXC ha affermato che il suo obiettivo è portare risorse e fornire indicazioni ai progetti che cercano di accedere ai mercati istituzionali e al dettaglio asiatici. Secondo il vicepresidente Katherine Deng, l'exchange "mira a promuovere una più stretta collaborazione con gli ecosistemi blockchain più promettenti e questo investimento rafforza la nostra convinzione e il nostro impegno a guidare il successo delle dapps e delle piattaforme costruite su Solana".

MXC è stata fondata nel 2018 e ha licenze di conformità in cinque paesi con 752 paia e un volume di scambi giornaliero di circa 4 miliardi di dollari, hanno aggiunto.

Per quanto riguarda Solana, il suo ecosistema "è cresciuto moltissimo negli ultimi mesi con il volume di progetti e sviluppatori attivi che è salito alle stelle trimestre su trimestre", ha affermato Anatoly Yakovenko, fondatore di Solana e presidente della Fondazione.

La rete di Solana "è cresciuta a un ritmo esponenziale", con più di 560 validatori di comunità attivi a livello globale che producono oltre 70 milioni di blocchi ed elaborano oltre 14 miliardi di transazioni, secondo l'annuncio.

Dal lancio nel 2020 della sua beta mainnet, Solana ha lavorato con progetti come Serum (SRM), Chainlink (LINK), Terra (LUNA), USD Coin (USDC), Tether (USDT), e altri da distribuire sulla sua blockchain. Oltre 50 progetti pronti per il mercato lanciati su di esso nell'ultimo mese, comprese applicazioni di finanza decentralizzata (DeFi), mercati per token non fungibili (NFT) e infrastrutture che supportano la prossima generazione di società Web 3.

L'hackathon Solana x Serum DeFi ha ricevuto più di 100 proposte di progetti da 3.000 costruttori, ha detto, mentre il market maker automatizzato (AMM) e il fornitore di liquidità costruito sulla blockchain di Solana per l'exchange decentralizzato Serum (DEX), Raydium, ha superato il valore totale di 160 milioni di dollari bloccato, con un incremento di oltre il 3.000% in meno di due mesi.

Sam Bankman-Fried, CEO di Alameda Research, una società di trading quantitativo e società madre dell'exchange di criptovalute FTX, ha annunciato Serum lo scorso luglio come "un antidoto alle lotte DeFi" che vive nativamente su Solana ed è interoperabile con Ethereum.

Alle 13:44 UTC, SOL, classificato al 29% per capitalizzazione di mercato, viene scambiato a quasi 13 USD. È sceso dell'11% in un giorno e del 9% in una settimana.
___
Maggiori informazioni: 
- Solana Founder On Critical DeFi Challenges and How To Fix Them
- Ethereum Fees To Stay High Even With EIP-1559 - Another Analyst Says
- Ethereum Moves Ahead With Plans for Earlier Transition to Proof-of-Stake
- Ethereum Developers On Why They Don’t See Cardano & Binance Chain As Rivals