. 4 min read

PEPE continua a crollare mentre Launchpad si avvicina al milione di dollari!

Pepe Coin

Abbiamo visto Pepe Coin dare inizio alla frenesia per le meme coin con un’impennata  di oltre il 50.000% tra il 15 aprile e il 5 maggio. Sembra però che la situazione sia cambiata, visto che continua a  trovarsi in picchiata con un crollo di oltre il 60% dal suo massimo. Inoltre solo nell’ultima settimana è scesa del 15%.

Questa situazione incerta sta portando gli operatori di mercato a chiedersi fino a che livello crollerà la meme coin.

Pepe Coin affonda: EMA, RSI e MACD indicano vendite imminenti

Se osserviamo l’EMA nel grafico relativo a 4 ore, è evidente che la meme coin sta affrontando delle difficoltà. La 20-EMA si posiziona a 0,00000116 dollari, la 50-EMA a 0,00000125 dollari e la 100-EMA a 0,00000134 dollari.

Pepe Coin

Il fatto che le EMA a breve termine siano al di sotto di quelle a lungo termine indica chiaramente una tendenza al ribasso.

Il modello ribassista è anche confermato dall’RSI (Relative Strength Index) che si attesta a 46,88, leggermente superiore rispetto al valore di ieri, che era di 39,09, ma ancora al di sotto della soglia di 50, indicando la presenza di venditori sul mercato.

Inoltre l’istogramma MACD (Moving Average Convergence Divergence) si situa a -0,00000006391, meno negativo rispetto al valore di ieri, che era di -0,00000007741, ma comunque suggerisce una sfida al rialzo che potrebbe portare a ulteriori cali dei prezzi.

Al contrario, il volume di trading mostra uno scenario ottimistico con un aumento del 27,00% in 24 ore a 241 milioni di dollari, secondo i dati di CoinMarketCap.

Anche il market cap sembra leggermente rialzista con un impressionante salto del 20,23% fino a 492 milioni di dollari.

Questi segnali positivi però devono essere trattati con cautela, visto che la meme coin sta affrontando una resistenza al livello di 0,000001258 dollari.

Il supporto di Pepe Coin si trova nel range tra 0,000000981 dollari e 0,000001007 dollari. Se la meme coin dovesse fallire, allora PEPE potrebbe raggiungere nuovamente il supporto inferiore al livello di Fib -0,236 di 0,000000850 dollari.

Al momento gli indicatori tecnici mostrano una situazione mista. Anche se sono emersi alcuni elementi rialzisti, permangono sfumature ribassiste.

Si consiglia ai trader di essere prudenti e di monitorare attentamente i livelli di supporto e resistenza per la prossima direzione della crypto.

Il percorso di minor resistenza sembra essere al ribasso per ora, e i livelli di supporto e resistenza significativi dovrebbero essere monitorati attentamente nell’immediato futuro.

Launchpad XYZ: L’oasi di stabilità nel caos di Pepe Coin

E in mezzo a questo caos che circonda Pepe Coin, Launchpad XYZ si distingue come un’oasi di stabilità. Il progetto Web 3 ha raggiunto un importante obbiettivo nella sua prevendita, ovvero è riuscito a raccogliere finora 918.000 dollari.

Pepe Coin

Launchpad XYZ sta raccogliendo i fondi per realizzare il suo portale all-inclusive per il trading sul web3. Mentre altre crypto stanno sperimentano la volatilità, Launchpad XYZ sta mantenendo una rotta costante.

Launchpad XYZ sta compiendo enormi progressi nella sua raccolta fondi; con il token $LPX che entrerà nella seconda fase della prevendita, visto che la prevendita ha toccato il traguardo di 918.000 dollari.

Questo traguardo è particolarmente impressionante se si considera che il progetto è stato lanciato solo poche settimane fa.

Il prezzo del token nativo $LPX è passato da 0,035 dollari a 0,0445 dollari, e quando la prevendita raggiungerà 1,55 milioni di dollari, il prezzo salirà a 0,046 dollari.

Accesso semplificato al Web3 con Launchpad XYZ

Nel Whitepaper del progetto si pone l’enfasi sull’obiettivo di Launchpad XYZ di semplificare e rendere accessibile il settore Web3, notoriamente frammentato e complesso, agli utenti.

La piattaforma è stata appositamente progettata per offrire agli utenti un facile accesso ai migliori progetti presenti nel mercato crypto, consentendogli anche di depositare gli asset.

Launchpad XYZ fungerà da porta d’accesso alle esperienze più entusiasmanti del web3, che spaziano dagli NFT ai giochi crypto play-to-earn.

 

Il nuovo progetto offre una vasta gamma di strumenti essenziali per il trading, l’investimento e l’analisi di NFT, asset frazionati, utility token e prevendite Web3 attraverso il suo terminale di trading e l’exchange decentralizzato.

Inoltre, la piattaforma dispone di una sezione dedicata alla formazione per i principianti. La sezione “Alpha” fornisce una guida ai nuovi utenti sui fattori che influenzano i potenziali rendimenti nel Web3.

Per i trader e gli investitori più esperti, è disponibile una newsletter informativa chiamata “Trading Edge”.

Launchpad XYZ mira anche a fornire un accesso al metaverso e al gioco web3 play-to-earn attraverso la propria piattaforma. Con un wallet web3 proprietario di Launchpad XYZ, gli utenti potranno auto-custodire i propri asset crypto.

La capacità di Launchpad XYZ di fungere da ponte tra il Web2 e il Web3 sta portando al raggiungimento dell’obiettivo iniziale di 10 milioni di utenti con successo.

Token $LPX – Il token nativo di Launchpad XYZ

Il token $LPX, che rappresenta il pilastro economico dell’ecosistema Launchpad XYZ, svolge un ruolo fondamentale all’interno della sua infrastruttura economica.

Pepe Coin

Gli holder dei token, in particolare quelli che puntano un minimo di 10.000, potranno godere di una serie di vantaggi esclusivi. Questi includono tariffe scontate, accesso a sconti, partecipazione alle whitelist di minting di NFT, prevendite, lanci di giochi beta play-to-earn e badge di prestigio della community.

Come parte della sua roadmap, la startup ha previsto il lancio di alcune delle principali funzionalità della piattaforma, tra cui il Launchpad Feed, la Token and NFT Directory, la Metaverse Library e il Gaming Hub, per il terzo trimestre del 2023.

Se la piattaforma completa dovesse essere adottata dagli utenti, potrebbe generare una domanda significativa per il token nativo $LPX.

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

Segui Cryptonews Italia sui canali Social

   

Articoli consigliati