Previsione del prezzo di Solana: SOL rimbalza sopra i 100 dollari

Aniello Raul Barone
| 3 min read

Il mercato delle criptovalute ha ripreso la sua ascesa e lo stesso discorso vale per il prezzo di Solana, che dopo la breve “pausa” di ieri, trascorsa poco al di sopra dei 100 dollari, nelle ultime 24 ore è salita superando i 110 dollari.

Dopo essere scesa durante il fine settimana, segnando un calo del 9% in 7 giorni, la quotazione di SOL è quindi tornata nuovamente al di sopra del livello cruciale dei 100 dollari e il token è riuscito a mantenere un rialzo dell’11% nell’ultimo mese, per non parlare dell’impressionante aumento del 340% nell’ultimo anno.

Adesso il suo prezzo sembra essersi ripreso dopo il calo del fine settimana, quindi è probabile che ora stia accumulando slancio a medio e lungo termine per spingere verso guadagni futuri.

Previsione del prezzo di Solana: SOL rimbalza sopra i 100 dollari – Nuovi massimi in arrivo?


Esaminando con attenzione il grafico e gli indicatori, sembra che SOL sia ancora nel mezzo di una piccola correzione e che possa scendere ulteriormente prima di tornare a salire.

La sua media a 30 giorni (linea gialla) è scesa leggermente nell’ultima settimana o giù di lì, e dato che il prezzo attuale è sceso al di sotto di questa media, nei prossimi giorni dovrebbe calare ulteriormente.

A indicare perdite in arrivo per SOL è anche l’indice di forza relativa RSI (linea viola), che è sceso al di sotto di 50 negli ultimi giorni e si sta dirigendo verso 40.

Anche se SOL dovesse scendere di nuovo sotto i 100 dollari, però, nelle ultime settimane il suo livello di supporto (linea verde) si è rivelato abbastanza da impedire forti ribassi (per esempio al di sotto dei 95 dollari).

Parte del motivo per cui SOL ha faticato nelle ultime due settimane è che istituzioni e fondi l’hanno lasciata in pace di recente. Infatti, l’ultimo rapporto CoinShares Digital Asset Funds Flows mostra che i flussi di fondi per SOL sono stati negativi nell’ultima settimana, con un calo di 3 milioni di dollari.

I fondi sanno qualcosa che il resto del mercato non sa o stanno semplicemente prendendo profitto?

È possibile che stiano reagendo all’inattesa interruzione di Solana all’inizio del mese, anche se, vista la sovraperformance di SOL negli ultimi due mesi, è probabilmente più plausibile che il motivo sia la presa di profitto.

In ogni caso, è probabile che SOL si riprenda presto, aiutata dalla continua crescita di Solana come piattaforma (nonostante il suddetto episodio isolato di interruzione), con la sua rete che rappresenta 2 miliardi di dollari di valore totale bloccato.

Il prezzo di Solana potrebbe quindi raggiungere i 150 dollari entro la fine della primavera, prima di arrivare a 200 dollari negli ultimi mesi dell’anno.

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

Nuova alternativa ad alto potenziale per i rally del mercato


SOL rimane indubbiamente una delle principali alternative più promettenti del mercato, ma non è certo l’unica opportunità sul mercato a disposizione dei trader in questo momento.

I token a minore capitalizzazione che hanno da poco iniziato a quotarsi rappresentano l’alternativa più promettente, e uno dei più interessanti è il nuovo token meme Smog (SMOG), basato su Solana ed Ethereum.

Da quando è stato quotato qualche settimana fa sugli aggregatori Jupiter e Birdeye DEX, SMOG è salito di oltre il 3.500%, mantenendo la maggior parte dei suoi guadagni iniziali, a differenza della stragrande maggioranza delle nuove memecoin.

L’aspetto interessante di SMOG, nonché motivo principale per cui è rimasta stabile, è che utilizza un sistema di airdrop rialzista che incentiva la detenzione a lungo termine.

Infatti, la sua tokenomic ha destinato il 35% dell’offerta complessiva (1,4 miliardi di SMOG) a una serie di airdrop a cadenza regolare, i quali ricompensano i partecipanti in base al numero di token SMOG in loro possesso.

Ma SMOG possiede anche altre caratteristiche rialziste, tra cui un sistema di staking che fornisce un rendimento del 42% APY. Inoltre, invita i possessori del token a compiere delle “quest” che, attraverso il completamento di vari incarichi (per esempio unendosi ai canali di social media di Smog o invitando nuovi membri), permettono di guadagnare token SMOG extra.

Come la maggior parte delle altre memecoin, SMOG vivrà o morirà in base alle dimensioni della sua comunità, quindi è incoraggiante scoprire che il suo account X conta già 28.000 follower.

Questo è un primo segnale di quanto potrebbe crescere nei prossimi mesi, con gli investitori che possono acquistare i token sul sito ufficiale di Smog o negoziarlo sui DEX Jupiter e Birdeye.

È probabile che altre piattaforme di trading ed exchange si aggiungano presto, spingendo SMOG a livelli più alti.

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

 

Leggi anche: