17 maggio 2021 · 5 min read

Elon Musk: il mercato rilegge il manuale FUD di Bitcoin e attende il prossimo tweet

L'universo cripto è al lavoro per smascherare le critiche del capo di Tesla Elon Musk su Bitcoin (BTC), con molti che lo accusano di narcisismo e manipolazione del mercato, mentre alcuni cercano di indovinare cos'altro potrebbe usare dal manuale FUD (paura, incertezza, dubbio) di BTC.

Fonte: screenshot di un tweet di Elon Musk il 1 aprile 2018.

Non è una novità ormai che il magnate degli affari eserciti un grande potere attraverso le sue parole e, in particolare, quelle twittate ai suoi 55 milioni di follower. Lui stesso ha ammesso di possedere il potere di muovere i mercati, mentre studi e analisti hanno sostenuto che questo è uno dei fattori che entrano in gioco. Inoltre, si ipotizza che Musk sia nei guai con la US Securities and Exchange Commission (di nuovo, o ancora).

I commentatori hanno sostenuto che le mosse della SEC contro il capo di Tesla screditano il suo "FUD". Altri dicono che più Musk twitta, meno persone ascolteranno, aggiungendo che, sebbene sia improbabile che lui ignori le conseguenze delle sue azioni, non è riuscito a considerarle pienamente "con empatia".

I residenti dell'universo cripto hanno già compilato elenchi dei punti FUD più comuni relativi a Bitcoin, nel tentativo di sfatarli o mostrare come sono già stati smascherati. Include affermazioni secondo cui BTC è una bolla, che è principalmente per i criminali, che rovina l'ambiente, che è centralizzato, che non può scalare, ecc.

Finora, Musk si è concentrato principalmente su come il mining di BTC influisca sull'ambiente, aggiungendo ora anche che si tratta di una rete centralizzata e che Dogecoin (DOGE) può battere BTC in una competizione di scalabilità.

In entrambi i casi, per alcuni osservatori, la situazione attuale ricorda l'inizio del 2017, mentre altri dicono che tutto quello che c'è da criticare su bitcoin era già stato discusso anni fa.

E ancora una volta, questa volta nel 2021, molti hanno unito gli sforzi nel tentativo di sfatare le affermazioni di Musk.

Michael Saylor, l'amministratore delegato della società di software statunitense MicroStrategy, ha pubblicato questo video in cui ha parlato del tanto discusso consumo di energia di Bitcoin (ulteriore motivo che ha portato all'interruzione degli acquisti di Tesla con BTC).

"L'architettura della Proof of Work di Bitcoin crea sette livelli di sicurezza e funge da base per la prima e più grande rete monetaria digitale al mondo. Non esiste una tecnologia più efficiente per convertire l'energia in prosperità", ha affermato Saylor.

A questo, Musk ha dato quella che alcuni hanno descritto come una risposta "infantile", forse alla Donald Trump, scrivendo solo: "Saylor Moon".

Nel frattempo, rispondendo alle affermazioni sulla centralizzazione, Nic Carter, socio fondatore della società di capitali di rischio incentrata sulla blockchain Castle Island Ventures, ha sottolineato che "Bitcoin esiste come risposta diretta a sistemi centralizzati come PayPal", che è stato co-fondato da Musk.

"La [proof-of-work]/il costo energetico è ciò che ci libera dalla tirannia dei sistemi monetari e di pagamento centralizzati che ami", ha aggiunto Carter. Ha descritto i tweet di Musk come "gli sbalzi d'umore di un miliardario instabile" dicendo che rappresentano solo una di un elenco di molte cose negative a cui Bitcoin è sopravvissuto.

Tuttavia, secondo BitMEX Research, l'idea di Musk di accelerare il tempo di blocco di DOGE e aumentare la dimensione del blocco è positiva, portando Lightning nella discussione, così come le soluzioni di scaling di Ethereum (ETH).

Inoltre, gran parte della discussione online si concentra sulla previsione dei futuri tweet di Musk. Le possibilità includono: nominare un'altra moneta come il vero Bitcoin, annunciare più BTC acquistati, acquistare BTC al di sotto di 40.000 dollari Americani, Tesla che produce stazioni di estrazione di bitcoin che funzionano con batterie al litio per risolvere il problema energetico e vendere tutte le partecipazioni BTC per DOGE.

'Egocentrico' e 'manipoatore del mercato'

Tuttavia, la battaglia principale sembra essere sul fronte emotivo, mentre molti stanno cercando di capire le motivazioni di Musk.

Alcuni commenti dipingono un quadro di Musk come leader di una setta ed egocentrico, un bambino nel corpo di un miliardario adulto, un narcisista a cui si vuole dare pieno credito per l'eventuale successo di DOGE e che sminuisce ciò che non può possedere/controllare, ma aggiungendo che "anche cercare nelle celebrità la conferma della validità delle tecnologie emergenti è ridicolo".

Tra le teorie c'è anche quella che dice che Musk vuole che Tesla accumuli più BTC di MicroStrategy ( 91,850 BTC, al 13 maggio).

Detto questo, ci sono molti di coloro che sostengono che Musk stia trollando l'universo cripto e/o manipolando i robot del trading. Questo è molto di ciò su cui i commentatori online si sono concentrati nell'ultimo giorno, con molti che accusano Musk di manipolazione del mercato.

Alcuni hanno suggerito che la tempistica del recente commento di Musk potrebbe non essere stata una coincidenza.

Come riportato, il tweet ambiguo di ieri di Musk aveva indotto a speculazioni che Tesla potesse o avesse già venduto le sue partecipazioni in BTC, cosa che Musk oggi ha negato.

Ad aprile, ha anche affermato di non aver venduto nessuno dei suoi BTC personali.

Tesla in precedenza aveva fatto scalpore nell'universo cripto quando aveva smesso di accettare BTC, dopo di che Musk ha twittato che "discussioni odiose" che lo criticavano per quella decisione gli facevano "voler puntare tutto su Doge".

Il trader Michaël van de Poppe ha trovato "triste" che i tweet di una sola persona al mondo possano muovere il mercato, ma aggiunge che "questa è la fase iniziale in cui ci troviamo".

D'altra parte, Lex Fridman, uno scienziato ricercatore del MIT, ha affermato che la tossicità nella comunità Bitcoin è "ora un bug" che "ha allontanato molte persone che conosco da Bitcoin, incluso Elon Musk".

"Non sono d'accordo che la reazione a Elon sia un esempio della tossicità dei massimalisti di Bitcoin", ha risposto Matthew Graham, capo di Sino Global Capital. "Penso che sia una reazione naturale e francamente abbastanza giusta alla sconsiderata tossicità di Elon."

____

Altre reazioni:

__

__

__

_____
Per saperne di più:
- Tesla & Elon Musk-Triggered Selloff Shakes Crypto Market, Raises Questions
- Dogecoin Tops Liquidation Charts On Elon Musk Live Weekend

- Proof-Of-Bitcoin Needed As Critics & Competitors Unite To Play Climate Card
- Are Wall Street Giants Playing the 'Make-Bitcoin-Cheaper' Game Again?

- Are GameStop-Style Surges In Crypto Any Different From Old Pumps & Dumps?
- Here Are the Ways Governments Could Attack Bitcoin – and None of them Sound Hot